Liga: Real Sociedad-Athletic Bilbao, Real Madrid-Leganes (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Sabato pomeriggio si giocano due derby, Real Sociedad-Athletic Bilbao e Real Madrid-Leganes, nella Liga spagnola. Nessuna delle quattro squadre ha obiettivi particolari da raggiungere, ma il Real Madrid affronterà questa partita con cautela. Martedì prossimo giocherà il ritorno della semifinale di Champions League contro il Bayern Monaco.

REAL SOCIEDAD – ATHLETIC BILBAO | sabato ore 16:15

Nella passata stagione, di questi tempi, la Real Sociedad e l’Athletic Bilbao si giocavano il quinto posto con il Villarreal. Conclusero il campionato in sesta e settima posizione, garantendosi l’accesso all’Europa League. La stagione in corso è stata invece molto deludente, oltre ogni aspettativa, per entrambe le più note e vincenti squadre basche del campionato spagnolo. La Real Sociedad è in undicesima posizione, l’Athletic in quattordicesima, lontane entrambe da qualsiasi possibilità di ottenere una qualificazione alle prossime competizioni europee.

Nel turno di campionato scorso, contro il Malaga già aritmeticamente retrocesso, la Real Sociedad ha perso 2-0. Ultimamente, in seguito all’esonero di Eusebio Sacristan, la squadra sembrava essere migliorata, quantomeno in termini di forma fisica. Una serie di tre vittorie consecutive si era conclusa con quella notevole per 3-0 contro l’Atletico Madrid. A Malaga, nella conferenza stampa dopo la partita, qualche cronista ha insinuato che la sconfitta sia stata in parte determinata dalla scelta di schierare una formazione un po’ inusuale, con Imanol Agirretxe in attacco al posto di Willian José.

Imanol Alguacil ha difeso quella scelta, sostenendo che venendo da un turno infrasettimanale alcuni titolari aveva bisogno di riposo. A molti è anche sembrata una chiara indicazione indiretta dell’importanza di arrivare in ottima forma al derby basco di questo sabato pomeriggio. E senza dubbio la Real Sociedad vista nelle giornate più recenti, premesso che se la passano male entrambe le squadre, sembra avere qualcosa in più rispetto all’Athletic Bilbao.

La squadra di Ziganda viene dalla clamorosa sconfitta interna per 3-1 contro il Levante. Dopo essere passata in vantaggio grazie a un gran gol di Raul Garcia, ha preso due gol in due minuti poco prima dell’intervallo. Li ha segnati entrambi Enis Bardhi su calcio piazzato da posizione molto simile in tutti e due i casi. E Kepa, peraltro uno tra i più apprezzati portieri in circolazione, ha preso gol sul primo palo allo stesso modo, arrivando troppo tardi nel primo caso e senza nemmeno provarci nel secondo caso. Nel secondo tempo l’Athletic ha provato a riprenderla ma senza successo e senza troppa convinzione. E a tempo quasi scaduto il Levante ha segnato il terzo, in contropiede.

Tra i sicuri assenti nel più atteso derby basco della stagione ci sarà Aritz Aduriz, che a causa di uno stiramento ai muscoli addominali ha già dovuto saltare la partita della settimana scorsa. È soltanto l’ultimo di una serie di infortuni che in questa stagione hanno impedito ad Aduriz di giocare con grande frequenza.

Le probabili formazioni

REAL SOCIEDAD (4-2-3-1): Moyá; Elustondo, Raul Navas, Hector Moreno, De La Bella; Illarramendi, Zurutuza; Canales, Oyarzabal, Januzaj; Willian José.
ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Kepa; De Marcos, Unai Nunez (o Yeray), Inigo Martinez, Balenziaga; Iturraspe, San José; Muniain (o Cordoba), Raul Garcia, Susaeta; Williams.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1,5 (1.58, Goldbet)
OVER 1,5 SQUADRA 1 (1.83, planetwin365)
WILLIAN JOSÉ MARCATORE (2.50, Goldbet)

 

REAL MADRID – LEGANES | sabato ore 18:30

Il Real Madrid, terzo in classifica, giocherà contro il Leganes con il solo obiettivo di non affaticare i titolari che martedì prossimo scenderanno in campo al Bernabeu. Si giocherà la partita di ritorno della semifinale che mercoledì scorso, all’andata, il Real ha vinto 2-1 in Germania contro il Bayern Monaco. È stata una partita molto dispendiosa in termini di energie, resa ancora più difficile da una serie di lievi infortuni capitati nel corso dei novanta minuti.

Alla fine del primo tempo Isco è rimasto negli spogliatoi a causa di un dolore a una spalla. A circa mezz’ora dalla fine è uscito per un infortunio muscolare anche il terzino destro Daniel Carvajal. Si tratta di uno strappo, e probabilmente Carvajal non ce la farà a tornare prima della fine della stagione. Il Real era peraltro già privo di Nacho Fernández, difensore potenzialmente riadattabile a destra, assente da circa un mese per infortunio. Zidane ha quindi messo in campo Benzema e chiesto a Lucas Vazquez di giocare da terzino destro, con marcatura stretta su Ribery.

Data la situazione già abbastanza allarmante è quindi molto probabile che Zidane decida di azzerare i rischi praticando un ampio, comprensibile turnover nella partita di campionato. E considerando la qualità generale della rosa anche una formazione eventualmente priva di Ronaldo ma con in campo giocatori come Kovacic, Bale e Ceballos dovrebbe bastare a battere il Leganes.

Le probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Achraf Hakimi, Vallejo, Sergio Ramos, Theo Hernandez; Marcos Llorente, Kovacic, Kroos (o Ceballos); Asensio, Bale, Benzema.
LEGANÉS (4-3-3): Cuellar; Zaldua, Bustinza, Siovas, Diego Rico; Ruben Perez, Eraso, Gabriel Pires; El Zhar, Amrabat, Miguel Angel Guerrero.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 + OVER 1,5 (1.40, Goldbet)
BALE MARCATORE (2.25, Goldbet)