Serie A: Lazio-Roma (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Lazio-Roma è l’ultima partita della trentaduesima giornata, è un derby molto importante anche per la classifica visto che tutte e due sono in lotta per la qualificazione alla prossima Champions League: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

LAZIO – ROMA | domenica ore 20:45

Lazio e Roma arrivano a giocare questa partita di fondamentale importanza per la lotta per un posto nella prossima Champions League con umori contrapposti. La squadra allenata da Simone Inzaghi giovedì ha perso, pur passando in vantaggio, quattro a uno in casa del Salisburgo, venendo così eliminata dall’Europa League. Quella di Di Francesco al contrario ha compiuto un’impresa storica, battendo tre a zero il Barcellona e qualificandosi così alle semifinali di Champions League dove affronterà il Liverpool.

Il derby, come ogni partita del resto, ha una storia a sé ed è difficile capire quanto i risultati ottenuti nelle competizione europee potranno modificare l’approccio mentale delle due squadre. Di sicuro, trattandosi di un derby molto importante anche per la classifica, il rischio nervosismo aumenta a dismisura, e non è un caso se dal 1994/95 la partita tra Lazio e Roma è quella che ha visto sventolare più cartellini rossi in Serie A (32).

Si affrontano due squadre diverse nel modo di sviluppare del gioco, ma che arrivano al tiro con facilità. La Lazio sceglie vie più verticali e in questa stagione ha avuto grandi finalizzatori, in particolare Immobile, fromboliere di quello che è il migliore attacco del campionato con 75 gol. La Roma è invece la squadra che ha fatto più tiri in porta in questo campionato, ma spesso è stata poco precisa nelle conclusioni e il numero di gol è stato basso se messo in relazione al gioco prodotto.

Una partita da “gol” è facilmente ipotizzabile, numeri alla mano, ma la Roma rispetto alla Lazio nel corso di questa stagione ha messo in mostra una maggiore solidità a livello difensivo, e soprattutto ha trovato nel portiere Alisson un ostacolo spesso invalicabile. Fatta eccezione per la partita persa a inizio stagione contro l’Inter, la Roma in questo campionato non ha mai subito più di due gol in una singola partita, e prevedendo almeno un gol da parte del migliore attacco del campionato viene in mente come possibile pronostico il multigol casa 1-2.

Le ultime notizie sulle formazioni

Simone Inzaghi non cambierà il modulo 3-5-1-1 che ha fatto le fortune della Lazio nella prima parte di stagione ma che col passare del tempo ha finito per appiattire il gioco della squadra, diventato troppo uguale a sé stesso. I risultati della squadra sono stati finora superiori alle aspettative. Allo stesso tempo è anche vero che nei periodi in cui i risultati non arrivavano e in cui era rientrato in gran forma Felipe Anderson si poteva provare a cambiare assetto tattico. E magari a sfruttare contemporaneamente il talento del brasiliano e degli altri campioni di questa squadra, ossia Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Immobile. Sulla destra per via delle assenze di Basta e Patric ci sarà Marusic, a sinistra dovrebbe recuperare in tempo Lulic. I centrali difensivi hanno fatto malissimo contro il Salisburgo e per questo motivo Inzaghi potrebbe richiamare in azione Bastos, che però fu il peggiore in campo nel derby d’andata. Occhio anche a Strakosha che potrebbe soffrire un po’ di tensione nel derby dopo il brutto errore che ha dato il due a uno al Salisburgo. In avanti Felipe Anderson pare favorito su Luis Alberto come spalla di Immobile.

Le possibili scelte di Di Francesco

Ci sono tanti dubbi sulla formazione che manderà in campo Di Francesco, che nella conferenza stampa ha dato poche indicazioni. Viste le energie spese contro il Barcellona, potrebbero esserci numerosi cambi e chissà delle sorprese. Nonostante l’ottimo rendimento del 3-4-1-2 di martedì sera, in questa partita l’allenatore potrebbe decidere di tornare al più collaudato 4-3-3. Anche per via delle precarie condizioni fisiche di Manolas, inserendo Juan Jesus al suo posto. A destra possibile anche l’inserimento di Bruno Peres per Florenzi, non al meglio e stanco dopo la partita di martedì. Con il 4-3-3 potrebbero trovare inoltre un posto da titolare Pellegrini ed El Shaarawy. Il primo martedì non ha giocato, il secondo lo ha fatto per pochi minuti. Intoccabile Dzeko, con il 4-3-3 tornerebbe titolare il recuperato Under al posto di Schick, che sarebbe una carta da giocare eventualmente nella ripresa.

Le probabili formazioni di Lazio-Roma

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Wallace, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Milinkovic-Savic, Felipe Anderson; Immobile.
ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Pellegrini; El Shaarawy, Dzeko, Under.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.53, Betfair)
MULTIGOL CASA 1-2 (1.53, Goldbet)
ESPULSIONE SÌ (3.00, Goldbet)
OVER 5.5 CARTELLINI (1.60, planetwin365)