Serie A: Sassuolo-Crotone (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Sassuolo-Crotone il primo posticipo della domenica di Serie A, si gioca alle 18 tra due squadre che non se la passano benissimo: le ultime notizie sulle probabili formazioni, gli approfondimenti e i pronostici.

SASSUOLO – CROTONE | domenica ore 18:00

Partita molto importante in zona retrocessione tra due squadre in difficoltà che hanno già cambiato allenatore. Iachini all’esordio non è riuscito a fare granché, vista la netta sconfitta contro la Fiorentina in trasferta. Questa sarà la prima partita del Crotone con Zenga in panchina, che in settimana è stato scelto come sostituto del dimissionario Nicola.

Per capire se e come le squadre cambieranno a livello tattico rispetto alle precedenti gestioni c’è da aspettare. Il nuovo allenatore del Sassuolo Iachini potrebbe optare per il 3-4-3 abbandonando il classico 4-3-3 con cui la squadra ha sempre giocato con ottimi risultati negli ultimi anni. Idea che potrebbe non essere delle migliori, visto che Cannavaro e Acerbi formano una coppia collaudata con la difesa a quattro e così facendo si rischia di fare venire meno una delle poche certezze che questa squadra ha al momento.

Zenga è il nuovo allenatore del Crotone

Zenga non dovrebbe invece fare dei grandi cambiamenti al suo esordio, proverà a lavorare di più sull’aspetto mentale perché fare dei cambi a livello tattico con così pochi giorni a disposizione sarebbe più che altro deleterio.

Sarà difficile assistere a una partita divertente e con gol, per più motivi. Il Sassuolo non ha ancora trovato la vittoria in casa in questo campionato (appena due i punti raccolti al Mapei Stadium). Al momento ha, al pari del Benevento, il peggior attacco del campionato (solo otto gol fatti) e in tre delle ultime quattro giornate non ha fatto gol. L’ultimo gol segnato in casa risale addirittura allo scorso diciassette settembre.

Non se la passa meglio il Crotone che non segna da 292 minuti e ha perso le ultime tre partite di campionato. Ha vinto solo una delle ultime otto trasferte di Serie A (un pareggio e sei sconfitte). In questo parziale ha sempre subito gol, 2.6 gol concessi a partita di media.

Iachini è un allenatore molto bravo nella gestione della fase difensiva, la sua idea di gioco prevede una squadra schierata col baricentro basso e in grado di sfruttare gli spazi lasciati dagli avversari in contropiede. Un gioco del genere sarà impossibile da attuare contro il Crotone, che è la squadra con la più bassa media di possesso palla (35.6%) in stagione nei cinque maggiori campionati europei.

C’è da aspettarsi un primo tempo non molto emozionante, con le due squadre che baderanno prima di tutto a difendere con efficacia. Il Sassuolo è comunque favorito, vista la maggiore qualità tecnica complessiva che ha a disposizione rispetto al Crotone.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Sassuolo Iachini è ancora indeciso se confermare la difesa a quattro o schierarla a tre, in conferenza stampa ha detto che la sua squadra deve in ogni caso essere pronta a gestire tutti e due gli schieramenti in modo da poterli cambiare anche a partita in corso. Acerbi ha lavorato a parte in settimana ma pare recuperato e dovrebbe scendere in campo.

A centrocampo per via della squalifica di Magnanelli, dell’infortunio di Sensi e delle precarie condizioni fisiche di Biondini e Missiroli, dovrebbero giocare Mazzitelli e il ristabilito Duncan.

In attacco sembrano sicuri del posto Politano e Berardi, ballottaggio tra Falcinelli, ex della partita, e Matri per il ruolo di attaccante centrale.

Zenga dovrebbe esordire confermando il 4-4-2 impiegato nelle ultime settimane da Nicola. Sempre indisponibili Tumminello, Izco, Kragl e Nalini, difficile prevedere delle novità importanti nella formazione iniziale.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Crotone

SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Goldaniga, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Duncan, Mazzitelli, Peluso; Politano, Falcinelli, Berardi.
CROTONE (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Simic, Ceccherini, Martella; Rohden, Barberis, Mandragora, Stoian; Budimir, Trotta.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.36, Bet365)
1 (1.75, Bet365)
#