Serie A: Verona-Genoa (lunedì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Verona-Genoa è l’altro posticipo di questo lunedì di Serie A, si gioca alle 21.00: le probabili formazioni, gli approfondimenti tattici e i pronostici.

VERONA – GENOA | lunedì ore 21:00

Anche il secondo posticipo di lunedì di Serie A vedrà in campo due squadre attualmente in lotta per la salvezza. Se nel caso del Verona era facile immaginare qualche difficoltà soprattutto iniziale, trattandosi di una squadra neopromossa, il Genoa sperava in un avvio decisamente migliore ed è anche per questo motivo che la società ha esonerato Juric sostituendo Ballardini.

Due squadre in crescita

Il nuovo allenatore si è confermato l’ideale traghettatore per squadre in difficoltà, appena arrivato è riuscito a ridare solidità a livello difensivo, a incoraggiare i calciatori e soprattutto a trovare risultati positivi. All’esordio con Ballardini il Genova ha vinto una partita di fondamentale importanza a Crotone, poi ha fermato in casa la Roma e nel corso della scorsa settimana ha anche centrato la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia.

Anche il Verona è riuscito a centrare questo obiettivo, battendo ai calci di rigore il Chievo pur schierando parecchie riserve. Nonostante i risultati negativi di questa prima parte di campionato, la società ha sempre confermato e dato fiducia all’allenatore Pecchia, e alla fine ha avuto ragione vista l’importante vittoria ottenuta in casa del Sassuolo nell’ultimo turno.

Per entrambe le formazioni sarebbe però molto importante trovare continuità di risultati, e questa partita potrebbe essere fondamentale. Il Verona nonostante i progressi registrati nelle ultime partite, soprattutto a livello offensivo, resta la squadra di questa Serie A che finora ha concesso più tiri totali (249) e nello specchio (89). La difesa non riesce ancora a contenere le offensive avversarie e il Genoa proverà ad approfittarne con le ripartenze di Taarabt e Pandev e gli inserimenti di Rigoni. A partita in corso poi come contro la Roma entrerà Lapadula, che potrebbe essere un fattore decisivo nell’andamento della partita.

Pecchia si può godere l’ottimo stato di forma di Romulo e Verde, ha Cerci e Bessa in ripresa e il giovane Kean sempre positivo quando impiegato. Sarà una partita equilibrata, con tutte e due le squadre che potrebbero trovare il gol.

Le ultime notizie sulle formazioni

Nell’ultimo allenamento Caceres ha avuto dei problemi fisici, se non dovesse farcela è pronto Ferrari ma Pecchia spera vivamente di recuperarlo. Fermo ai box Pazzini, che potrebbe restare inizialmente a riposto per fare posto al ristabilito Kean. Saranno Verde e Cerci a completare l’attacco. A centrocampo l’unico dubbio per l’allenatore è tra Buchel e Fossati con l’ex Empoli in vantaggio, visto che il secondo è stato impiegato in Coppa Italia.

Dall’altra parte Ballardini dovrebbe confermare Spolli in difesa al posto di Rossettini. Sulla destra Rosi è in vantaggio su Lazovic, Laxalt sicuro del posto sull’altra fascia. I titolari di centrocampo saranno Veloso, Bertolacci e Rigoni, Taarabt trequartista in appoggio a Pandev, che farà staffetta con Lapadula.

Le probabili formazioni di Verona-Genoa

VERONA (4-2-3-1): Nicolas; Romulo, Caceres, Caracciolo, Souprayen; Zuculini, Buchel; Verde, Bessa, Cerci, Kean.
GENOA (3-5-1-1): Perin; Izzo, Spolli, Zukanovic; Rosi, Bertolacci, Veloso, Rigoni, Laxalt; Taarabt; Pandev.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.75, Bet365)
#