Serie B: Parma-Ascoli, Perugia-Carpi, Pescara-Pro Vercelli e Virtus Entella-Venezia (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Parma-Ascoli, Perugia-Carpi, Pescara-Pro Vercelli e Virtus Entella-Venezia sono le restanti quattro partite di Serie B in programma sabato pomeriggio: le ultime novità sulle formazioni e i pronostici.

PARMA – ASCOLI | sabato ore 15:00

Parma e Ascoli arrivano a giocare questa partita in situazioni del tutto differenti. Il Parma dopo un avvio di stagione non esaltante è riuscito progressivamente a migliorare sia sul piano del gioco che dei risultati, e ha vinto quattro delle ultime cinque partite arrendendosi solo in una trasferta difficile come quella di Frosinone. Sul piano societario intanto Jiang Lizhang è diventato ufficialmente il nuovo presidente e ha rilevato il 60% delle quote: il Parma ha grandi ambizioni e i problemi a livello economico che portarono al fallimento nel 2015 sono ormai un lontano ricordo, i tifosi hanno ritrovato entusiasmo e c’è voglia di tornare subito in Serie A dopo pochi anni di purgatorio.

La missione non sarà facile, però la squadra è quarta in classifica a pari merito con il Bari a due soli punti di distacco dalla prima, non ha risentito più di tanto del salto di categoria ed eventualmente ci sarà la possibilità di rinforzarsi ulteriormente nel calciomercato invernale, soprattutto in difesa. A centrocampo e in attacco le alternative a D’Aversa non mancano, e dopo un periodo iniziale di appannamento i vari Di Gaudio, Insigne e Calaiò stanno giocando in linea con il loro potenziale. In attesa che rientri anche Ceravolo, protagonista l’anno scorso della promozione del Benevento.

L’Ascoli ha invece parecchi problemi, le cessioni di Cassata, Orsolini e Cacia non sono state degnamente sostituite, il solo Favilli in attacco non può fare miracoli e l’infortunio del bravo terzino sinistro Mignanelli complica ancora di più i piani salvezza della società, contestata dai tifosi per mancanza di programmazione. L’ultima sconfitta subita in casa contro il Foggia potrebbe inoltre pesare molto sul morale dei calciatori, così come l’ultima posizione in classifica non è di certo di aiuto.

Probabili formazioni
PARMA: Frattali, Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo, Dezi, Scozzarella, Scavone, Insigne, Calaiò, Di Gaudio.
ASCOLI: Lanni, Mogos, Mengoni, Gigliotti, Cinaglia, Carpani, Parlati, Bianchi, Varela, Baldini, Favilli.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.60, GoldBet)




 

PERUGIA – CARPI | sabato ore 15:00

Il cambio di allenatore è finora servito a poco, da quando è arrivato Breda al posto di Giunti i risultati non sono migliorati più di tanto e la vittoria manca ormai da troppo tempo, sono otto le giornate di campionato consecutive senza successi. Nell’ultimo turno il Perugia non ha giocato male, ma è stato punito dall’espulsione probabilmente eccessiva dell’attaccante Cerri. Il Venezia grazie alla sua consueta solidità ha portato a casa il massimo risultato col minimo sforzo, qualcosa che al Perugia non riesce mai. Se vince, il Perugia lo fa solo tramite il bel gioco, la squadra appare a volte troppo sbilanciata ma del resto è difficile non assecondare la vocazione offensiva dei calciatori a disposizione, i migliori dei quali sono proprio gli attaccanti.

Senza lo squalificato Cerri saranno probabilmente Di Carmine e Han a comporre la coppia d’attacco, con Terrani o Bonaiuto nel ruolo di trequartista. Il Carpi, che in trasferta ha sempre fatto registrare il segno “under 2.5” finora, giocherà la solita partita attenta a livello difensivo, provando a colpire in contropiede sfruttando la velocità di Nzola e il senso del gol del fromboliere Malcore, in gran forma.

Probabili formazioni
PERUGIA: Rosati, Belmonte, Volta, Dossena, Pajac, Brighi, Colombatto, Bandinelli, Buonaiuto, Di Carmine, Han.
CARPI: Colombi, Vitturini, Ligi, Poli, Pachonik, Pasciuti, Verna, Sabbione, Jelenic, Nzola, Malcore.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.95, GoldBet)
1X + OVER 1.5 (1.59, GoldBet)
PESCARA – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

La società della Pro Vercelli ha fatto bene a confermare la fiducia a Grassadonia, alla prima esperienza in Serie B, dopo i risultati negativi di inizio stagione. Grazie alle ultime due vittorie consecutive la squadra si è risollevata in classifica e non solo ha abbandonato l’ultimo posto, ora è addirittura fuori dalla zona pericolo. La classifica è però cortissima e non saranno ammessi cali di concentrazione.

Fare risultato all’Adriatico contro il Pescara desideroso di rivincite non sarà però semplice, la squadra di Zeman è rimasta a secco di vittorie negli ultimi quattro turni e attualmente occupa un’anonima tredicesima posizione, non in linea con le ambizioni di playoff della società.

L’allenatore boemo è a rischio esonero ma le colpe non sono tutte sue: la rosa a disposizione è molto ampia, ma ci sono troppi doppioni in alcuni ruoli e il livello di quella che dovrebbe essere la formazione tipo – che Zeman non ha ancora trovato – non è di certo da promozione diretta. Ci sono parecchi giovani di talento, con i quali però bisogno avere pazienza, vedremo in merito cosa deciderà la società.

In trasferta il Pescara è stato irriconoscibile in alcune partite, quasi non sembrava una squadra di Zeman: baricentro basso, attacchi disorganizzati. In casa la situazione cambia, e non a caso finora all’Adriatico il Pescara ha sempre fatto registrare il segno “over 2.5”, probabile anche stavolta. Le assenze per squalifica nella Pro Vercelli di Mammarella e Vives, i due calciatori di maggiore esperienza in squadra, potrebbero farsi sentire.

Probabili formazioni
PESCARA: Fiorillo, Zampano, Fornasier, Coda, Mazzotta, Coulibaly, Palazzi, Brugman, Pettinari, Capone, Mancuso.
PRO VERCELLI: Marcone, Berra, Bergamelli, Legati, Barlocco, Germano, Altobelli, Castiglia, Firenze, Raicevic, Morra.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.53, GoldBet)
OVER 2.5 (1.55, GoldBet)
VIRTUS ENTELLA – VENEZIA | sabato ore 15:00

La nuova avventura di Alfredo Aglietti sulla panchina della Virtus Entella è iniziata con un pareggio tutto sommato positivo in casa dell’Avellino, in una partita in cui la squadra ha messo in mostra una ritrovata organizzazione difensiva e non è mai stata in balia degli avversari, rischiando anzi in un paio di occasioni di trovare il gol del vantaggio.

L’avversaria stavolta sarà però di livello maggiore, il Venezia sta continuando a scalare la classifica ed è salito al secondo posto a pari merito del Frosinone, con un solo punto in meno della capolista Palermo. In trasferta inoltre la squadra allenata da Inzaghi è seconda per rendimento, ha perso solo in una occasione, contro il Cittadella.

Sarà una partita molto equilibrata, il Venezia difende bene e concede poco agli avversari anche se il numero di gol subiti in trasferta (9) è di gran lunga maggiore a quello dei gol incassati in casa (appena 2), ed è da tenerne contro in ottica pronostici.

Probabili formazioni
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Belli, Benedetti, Pellizzer, Brivio, Eramo, Troiano, Crimi, Nizzetto, La Mantia, De Luca.
VENEZIA: Audero, Modolo, Andelkovic, Domizzi, Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Pinato, Garofalo, Marsura, Moreo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.86, GoldBet)
X (3.00, GoldBet)
UNDER 3.5 (1.20, GoldBet)