Serie B: Ascoli-Foggia, Carpi-Brescia e Cesena-Salernitana (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Ascoli-Foggia, Carpi-Brescia e Cesena-Salernitana sono tre delle sei partite di Serie B che si giocano domenica pomeriggio alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ASCOLI – FOGGIA | domenica ore 15:00

Il Foggia nell’ultimo turno di campionato si è confermata squadra imprevedibile: dopo avere vinto in trasferta quattro a uno sul campo della Pro Vercelli, è crollata in casa con il risultato di tre a due contro la Cremonese, pur essendo passata in vantaggio di due gol. Puntare sui segni “1X2” per quanto riguarda le partite del Foggia in questo momento appare evitabile, meglio optare per i gol che dovrebbero arrivare puntuali anche stavolta viste le caratteristiche di gioco della squadra allenata da Stroppa. Il Foggia ha fatto registrare finora ben dodici segni “gol” su tredici partite giocate, undici “over 2.5” e addirittura nove “over 3.5”, la squadra che ne ha totalizzati di più.

In vista della partita contro l’Ascoli, sono tornati ad allenarsi con il gruppo Martinelli, Deli – che ha smaltito i postumi di un risentimento muscolare, e il capitano Agnelli che a più di un mese dall’infortunio subito nel corso della partita contro il Novara è tornato a disposizione dell’allenatore Stroppa. Dall’altra parte mancheranno invece Emanuele Padella e Daniele Mignanelli in difesa, ma l’assenza più pesante sarà quella del fromboliere Favilli impegnato con la nazionale Under 21.

Il cammino dell’Ascoli finora è stato poco soddisfacente, ma la squadra appare più debole rispetto a quella che si è salvata non senza difficoltà lo scorso anno, ed è difficile aspettarsi di più da questi calciatori. Nelle ultime due partite la difesa ha fatto malissimo, subendo sette gol, e l’Ascoli non ha mai mantenuto la porta inviolata nelle ultime giornate: ecco perché conviene puntare sul “gol”.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Mogos, Cinaglia, Mengoni, Gigliotti, Carpani, Buzzegoli, Bianchi, Clemenza, Rosseti, Varela.
FOGGIA: Guarna, Loiacono, Camporese, Coletti, Celli, Deli, Vacca, Agazzi, Nicastro, Mazzeo, Beretta.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.48, GoldBet)
OVER 2.5 (1.70, GoldBet)
#

CARPI – BRESCIA | domenica ore 15:00

Il Carpi è una squadra tosta, che punta principalmente sulla fase difensiva e che nelle prime tre giornate di campionato aveva ottenuto altrettanti successi col risultato di uno a zero. Con il passare delle giornate la squadra – comunque indebolita rispetto a quella che l’anno scorso ha sfiorato la promozione in Serie A, perdendo la finale playoff contro il Benevento – ha avuto qualche passaggio a vuoto di troppo, soprattutto in trasferta. I quattro punti fatti nelle ultime due partite hanno permesso alla squadra di Calabro di riavvicinarsi alla zona playoff, ma l’unica costante che si può rintracciare nelle ultime tre partite interne è l’abbondanza del segno “gol”, vittoria per 2-1 contro il Cesena, sconfitta 3-1 col Palermo e poi nuova vittoria 4-2 contro l’Ascoli.

Il Brescia nell’ultimo turno è stato beffato in rimonta negli ultimi minuti dal Venezia: nel momento in cui il nuovo allenatore Marino sognava la terza vittoria consecutiva e l’avvicinamento alla zona playoff è arrivata la doccia fredda. Con Marino il Brescia sta adottando principalmente il 4-3-3 e a giovarne è soprattutto Caracciolo, tornato letale in zona gol come ai bei tempi. Dall’altra parte c’è Malcore, autore di una bellissima tripletta nell’ultima partita contro l’Ascoli, in gran forma e autore di un ottimo avvio di stagione, tanto da avere attirato le attenzioni di alcune squadre di Serie A.

Probabili formazioni
CARPI: Colombi, Vitturini, Pachonik, Poli, Ligi, Verna, Belloni, Sabbione, Pasciuti, Malcore, Nzola.
BRESCIA: Minelli, Lancini, Gastaldello, Somma, Cancellotti, Bisoli, Martinelli, Furlan, Torregrossa, Machin, Caracciolo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.85, GoldBet)
MULTIGOL CASA 1-3 (1.27, GoldBet)
CESENA – SALERNITANA | domenica ore 15:00

Cesena-Salernitana è una partita tra due squadre in salute: il Cesena da quando è arrivato Castori ha perso solo una partita, ed è rimasto imbattuto nelle ultime quattro giornate, la Salernitana addirittura non perde dalla terza giornata ed è a quota dieci risultati utili consecutivi.

Castori è noto per il suo calcio difensivo, eppure da quando è arrivato al posto di Camplone i miglioramenti hanno riguardato soprattutto l’attacco: dodici gol segnati in sei partite, contro i cinque fatti nelle prime sette giornate, mentre quelli subiti sono diminuiti ma ancora troppi, sedici nelle prime sette partite e nove nelle ultime sei.

La Salernitana, a sorpresa rispetto a quello che si pensava a inizio stagione, sta segnando con grande regolarità nonostante le cessioni dei due migliori attaccanti che aveva (Coda e Donnarumma) in estate: la squadra di Bollini è a quota ventuno gol fatti, ma concede troppo, è già a quota diciassette gol subiti. L’emergenza a livello difensiva è dovuta anche all’alto numero di infortunati: Tuia, Bernardini, Perico e Schiavi sono indisponibili e così la società è corsa ai ripari tesserando Popescu, centrale liberatosi dal Modena fallito nei giorni scorsi. Sarà naturalmente difficile vederlo subito in campo, le difficoltà in difesa restano e chissà se anche questa partita sarà ricca di gol, visto che pure il Cesena nonostante una tattica non certo offensiva continua a subire gol con regolarità. Cesena e Salernitana hanno totalizzato già sei “over 3.5” in queste prime tredici giornate di campionato, ci sono tutti i presupposti per vedere altri gol anche a questo giro.

Probabili formazioni
CESENA: Agliardi, Fazzi, Scognamiglio, Esposito, Perticone, Vita, Schiavone, Dalmonte, Kupisz, Laribi; Jallow.
SALERNITANA: Adamonis, Mantovani, Vitale, Pucino, Gatto, Ricci, Signorelli, Minala, Alex, Rossi, Bocalon.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.70, GoldBet)
OVER 2.5 (1.93, GoldBet)
TEMPO CON + GOL? SECONDO (2.07, GoldBet)