Premier League: Brighton-Southampton e Leicester-Everton (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti entrambe le partite domenicali della decima giornata del massimo campionato inglese. Dopo Brighton-Southampton, c’è spazio per la sfida tra il Leicester e l’Everton, due squadre che hanno appena esonerato i propri rispettivi allenatori.

BRIGHTON – SOUTHAMPTON | domenica ore 14:30

Tornato nella massima serie del calcio inglese dopo trentaquattro anni, il Brighton sta disputando una discreta stagione: è reduce da una brillante vittoria per 3-0 sul West Ham e, più in generale, ha collezionato undici punti nelle prime nove giornate di Premier League, appena uno in meno rispetto al Southampton, che si appresta ad affrontare in una partita interessante.

Gli ospiti saranno privi dell’infortunato Mario Lemina, centrocampista solitamente prezioso a livello tattico: Mauricio Pellegrino sta pensando di rimpiazzare l’ex calciatore della Juventus con Sofiane Boufal, il quale ha caratteristiche offensive ed è pronto a innalzare il tasso tecnico della propria squadra, ma non dovrebbe riuscire ad assicurare un’adeguata copertura in fase difensiva.

I padroni di casa si affideranno a Glenn Murray in attacco, ai movimenti di Pascal Gross sulla trequarti e agli inserimenti di Davy Propper: potrebbero segnare almeno una rete al Southampton, che invece punterà sul senso del gol di Manolo Gabbiadini, nonché sulle giocate di Dusan Tadic e del sopracitato Boufal. Il match, insomma, si preannuncia abbastanza divertente.

Probabili formazioni:
BRIGHTON: Ryan, Bruno, Duffy, Dunk, Bong, Knockaert, Stephens, Propper, Izquierdo, Gross, Murray.
SOUTHAMPTON: Forster, Soares, Yoshida, Van Dijk, Bertrand, Tadic, Romeu, Boufal, Redmond, Gabbiadini, Long.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (2.00, Bet365)
#

LEICESTER – EVERTON | domenica ore 17:00

Queste due squadre hanno appena esonerato i propri rispettivi allenatori, perciò stanno vivendo situazioni molto delicate.

Il Leicester ha trovato il sostituto di Craig Shakespeare: si tratta di Claude Puel, che in Premier League ha già guidato il Southampton nella scorsa stagione, dopo aver vissuto esperienze in Francia sulle panchine di Monaco, Lille, Lione e Nizza. Puel dovrebbe schierare due mediani davanti alla difesa, Wilfred Ndidi e Vicente Iborra, nel tentativo di compattare la propria squadra e di evitare un pericoloso passo falso.

L’Everton deve ancora individuare l’erede di Ronald Koeman: la guida tecnica dei Toffees è stata temporaneamente affidata a David Unsworth, chiamato a gestire un momento non facile per i Toffees, scatenati sul mercato nell’estate appena trascorsa, ma finora protagonisti di una stagione deludente. I problemi principali riguardano la fase offensiva, quasi sempre inefficace: i sette gol segnati nelle prime nove giornate di campionato rappresentano un bilancio davvero negativo.

Quello del King Power Stadium sarà presumibilmente un match poco spettacolare, in cui due formazioni in difficoltà cercheranno di rischiare il meno possibile. L’opzione “under” appare consigliabile.

Probabili formazioni:
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan, Maguire, Fuchs, Mahrez, Ndidi, Iborra, Albrighton, Okazaki, Vardy.
EVERTON: Pickford, Kenny, Keane, Williams, Baines, Gueye, Schneiderlin, Mirallas, Sigurdsson, Davies, Rooney.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.85, Bet365)