Serie B: Ascoli-Venezia, Brescia-Novara, Carpi-Cesena e Cittadella-Cremonese (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Ascoli-Venezia, Brescia-Novara, Carpi-Cesena e Cittadella-Cremonese sono quattro delle otto partite di Serie B che si giocano sabato pomeriggio alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ASCOLI – VENEZIA | sabato ore 15:00

Ascoli-Venezia sarà una partita molto probabilmente equivalente tra due squadre in salute e che hanno due allenatori molto giovani: Maresca da una parte, Pippo Inzaghi dall’altra. Se l’Ascoli ha costruito una squadra con l’obiettivo della salvezza, alla portata anche grazie allo sforzo economico fatto per la conferma in attacco del fromboliere Favilli, il Venezia ha una società ambiziosa che punta alla promozione in Serie A, anche se sarà difficile centrarla già al primo colpo.

La rosa è stata costruita con criterio e Inzaghi ha trovato un grande equilibrio a livello tattico, il Venezia subisce pochi gol e grazie alle ultime due vittorie si è avvicinato alla vetta di una classifica che è ancora molto corta. L’Ascoli è in serie positiva da tre giornate ma resta in zona playout a causa del difficile avvio di stagione: le assenze per infortunio di Mignanelli e per squalifica di Addae non saranno di aiuto.

Il Venezia ha subito solo quattro gol nelle prime otto giornate di campionato, l’Ascoli nelle ultime tre ha sempre mantenuto la porta inviolata: l’under 2.5 appare molto probabile sia da un punto di vista statistico sia da un punto di vista tattico.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Mogos, Padella, Gigliotti, Pinto, Carpani, Buzzegoli, D’Urso, Varela, Baldini, Favilli.
VENEZIA: Audero, Modolo, Andelkovic, Domizzi, Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Suciu, Garofalo, Zigoni, Geijo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.53, GoldBet)
#

BRESCIA – NOVARA | sabato ore 15:00

Il presidente Cellino pur cambiando squadra si è confermato il solito “mangia-allenatori”: dal Cagliari al Brescia passando per il Leeds sono stati 36 i tecnici esonerati, ultimo Boscaglia a cui è stata fatale la sconfitta subita nell’ultimo turno in trasferta contro la Virtus Entella. Le colpe di Boscaglia sono relative: il Brescia ha cambiato parecchio in estate, e molti nuovi acquisti sono arrivati solo nell’ultima settimana di calciomercato. Il livello della rosa poi non è tale da ambire alla zona playoff, vedremo se il nuovo allenatore scelto da Cellino, Pasquale Marino, sarà in grado di fare meglio del predecessore.

Il ritorno di Caracciolo in attacco sarà d’aiuto in vista della partita contro il Novara di Eugenio Corini, rinvigorito dalla vittoria della scorsa settimana sul Frosinone. Un nuovo successo farebbe passare la squadra dalla zona retrocessione a quella playoff, il Brescia però giocando in casa e avendo un nuovo allenatore farà molto probabilmente una partita di alta intensità e dovrebbe essere in grado di fare almeno un punto.

Probabili formazioni
BRESCIA: Minelli, Cancellotti, Gastaldello, Somma, Longhi, Bisoli, Ndoj, Machin, Cattaneo, Rinaldi, Caracciolo.
NOVARA: Montipò, Golubovic, Mantovani, Chiosa, Di Mariano, Moscati, Sciaudone, Orlandi, Calderoni, Macheda, Da Cruz.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.32, GoldBet)
GOL (1.80, GoldBet)
CARPI – CESENA | sabato ore 15:00

Partita speciale per il nuovo allenatore del Cesena Castori, che dopo avere centrato una bella vittoria al nuovo esordio in panchina si ritrova ad affrontare la sua ultima ex squadra, il Carpi, con cui ha conquistato una promozione in Serie A, sfiorandone un’altra l’anno passato fallita solo alla finale playoff. Il Carpi aveva iniziato molto bene il campionato ma poi il rendimento si è abbassato e la vittoria manca da sei turni: la squadra si è indebolita nel corso del calciomercato e la grinta del nuovo allenatore Calabro non è bastata per fare altri risultati positivi.

Sarà molto probabilmente una partita equilibrata e con poche occasioni da gol, tra due squadre che baderanno prima di tutto a difendere, come richiesto dai rispettivi allenatori. Il Carpi dovrà fare a meno di Mbaye e Concas, nel Cesena assenti Esposito, Donkor, Cascione e lo squalificato Scognamiglio.

Probabili formazioni
CARPI: Colombi, Sabbione, Ligi, Poli, Jelenic, Verna, Saber, Saric, Pasciuti, Mbakogu, Nzola.
CESENA: Agliardi, Fazzi, Esposito, Rigione, Di Noia, Kupisz, Kone, Schiavone, Dalmonte, Laribi, Jallow.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.26, GoldBet)
X PRIMO TEMPO (1.96, GoldBet)
UNDER 2.5 (1.53, GoldBet)
CITTADELLA – CREMONESE | sabato ore 15:00

Dal Cittadella, squadra che ha cambiato poco in estate, ci si aspettava una partenza sprint simile a quella dell’anno scorso in cui aveva addirittura occupato la prima posizione per parecchie settimane. Così è stato, e grazie alla terza vittoria ottenuta nelle ultime quattro giornate, la squadra allenata da Venturato si è portata a un solo punto dal primo posto in classifica, grazie al solito gioco micidiale in contropiede.

La neopromossa Cremonese nonostante i tanti rinforzi arrivati in estate e una rosa in grado di lottare per i playoff finora non è riuscita ad ambientarsi più di tanto alla Serie B e a trovare la giusta amalgama, ed è apparsa troppo distratta in difesa come confermato nell’ultimo turno quando ha preso addirittura tre gol dalla Ternana, in rapida successione. Sarà una partita probabilmente divertente e con gol visto il buon livello dei due attacchi, col Cittadella che parte leggermente favorito per la maggiore coesione a livello tattico.

Probabili formazioni
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Varnier, Pelagatti, Benedetti, Settembrini, Iori, Pasa, Chiaretti, Litteri, Kouame.
CREMONESE: Ujkani, Almici, Claiton, Canini, Renzetti, Arini, Pesce, Cavion, Piccolo, Scappini, Mokulu.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.71, GoldBet)