Liga: Leganés-Getafe (venerdì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Leganés e Getafe giocano contro stasera, nella prima partita del campionato spagnolo dopo la sosta per le nazionali. I pronostici danno favorito il Leganés, che sta giocando bene e ne ha già vinte due su due.

LEGANÉS – GETAFE | venerdì ore 21:00

Prima delle recenti partite di qualificazione al Mondiale delle squadre nazionali, nel campionato spagnolo il Leganés è riuscito a ottenere due vittorie per 1-0 nelle prime due partite, in casa contro l’Alavés e in trasferta contro l’Espanyol. Soprattutto nel primo tempo della partita al “Cornellà-El Prat” si è vista una squadra saldamente in possesso del controllo del gioco sulla trequarti, e al gol segnato da Mantovani intorno alla mezz’ora avrebbero potuto aggiungersi altri gol di Szymanowski e di Gabriel Appelt Pires, se non fosse stato per alcune ottime parate del portiere avversario Pau Lopez.

Insomma è un momento in cui al Leganés gira tutto piuttosto bene, anche perché non è secondario il vantaggio di poter contare sulla guida tecnica dell’allenatore della passata stagione, Asier Garitano, e sul ruolo fondamentale di alcuni calciatori già da tempo inseriti negli schemi della squadra, come lo stesso Szymanowski. Nella partita della terza giornata giocherà di nuovo in casa, allo stadio “Municipal de Butarque”, e stavolta contro il Getafe, un avversario teoricamente pure più abbordabile dell’Espanyol. Vale per il Getafe un discorso contrario rispetto a quello fatto per il Leganés: pur avendo ancora lo stesso allenatore della scorsa stagione – quella della promozione dopo un solo anno in seconda divisione: José Bordalas – la società ha investito molto in giocatori che avranno ancora bisogno di tempo per integrarsi sia nella squadra sia nel campionato spagnolo in genere (prima di quest’anno Shibasaki aveva giocato solo in Giappone, per esempio).

Il fatto più incoraggiante è che nelle prime due giornate il Getafe non ha avuto affatto un calendario facile, e ciononostante ha pareggiato 0-0 al “San Mamés” contro l’Athletic Bilbao per poi perdere soltanto 1-0 in casa contro il Siviglia. Non ha ancora segnato un gol, quindi, ma ne ha subiti certamente meno di quanto ci si aspettasse che potesse subirne contro squadre molto più attrezzate. Questa contro il Leganés è la sua prima partita “equilibrata”, in cui può sperare che Jorge Molina si “sblocchi” (venti gol l’anno scorso in seconda divisione).

Trattandosi di squadre di bassa classifica (anche se il Leganés, ridendo e scherzando, al momento è in prima posizione), la preparazione fisica e tattica di questa partita non è stata particolarmente ostacolata dalle convocazioni in nazionale. Ma se lo è stata, lo è stata di più per il Getafe: a parte Shibasaki per il Giappone, dal Getafe hanno risposto alle convocazioni anche due titolari nelle rispettive nazionali, ossia il centrocampista marocchino Faycal Fajr e il centrale del Togo Dakonam Djené. Nel Leganés l’unico a rientrare dalle partite di qualificazioni mondiali è stato il trentenne centrocampista marocchino Nordin Amrabat, ex Malaga, da quest’anno in prestito al Leganés dal Watford.

Le probabili formazioni:
LEGANÉS: Cuellar; Diego Rico, Mantovani, Munoz, Zaldua; Ruben Perez, Eraso; Gabriel Pires, Omar Ramos, Szymanowski; Miguel Angel Guerrero.
GETAFE: Guaita; Damian Suarez, Djené, Cala, Antunes; Arambarri, Markel Bergara; Fajr, Alvaro Jimenez, Amath Ndiaye; Molina.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MULTIGOL 1-3 (1.35, Eurobet)
TESTA A TESTA CALCI D’ANGOLO: 1 (1.57, Bet365)
MULTIGOL CASA 1-2 (1.58, Eurobet)
SZYMANOWSKI MARCATORE (3.20, Bet365)