Zweite Liga: i pronostici sulle partite della prima giornata

I pronostici sulle partite di calcio della Zweite Liga (2. Bundesliga), il campionato tedesco di calcio di seconda divisione
I pronostici sulle partite di calcio della Zweite Liga (2. Bundesliga), il campionato tedesco di calcio di seconda divisione

Inizia il campionato tedesco equivalente alla Serie B italiana: cerchiamo di capire quali squadre hanno operato meglio finora in sede di calciomercato e quali sono le favorite per la promozione in Bundesliga.

Rispetto allo scorso anno la Zweite Liga 2017/2018 appare più equilibrata per quanto riguarda la lotta per la promozione: nella passata stagione le due nobili decadute Stoccarda e Hannover partivano da favorite e hanno rispettato i pronostici centrando il pronto ritorno in Bundesliga. L’Eintracht Braunschweig arrivato al terzo posto non è riuscito a vincere lo spareggio contro il Wolfsburg e sarà così costretto a riprovare la promozione in questa stagione, in cui quanto meno avrà sulla carta rivali meno forti.

Proprio l’Eintracht è tra le squadre favorite per il salto di categoria, fallito lo scorso anno per un solo punto. Agli allenatori di Zweite Liga è stato chiesto di fare i nomi delle squadre favorite per la promozione, e non sono saltati fuori club diversi da quelli in effetti sulla carta più attrezzati per competere per il primato. Ci sono le due squadre retrocesse l’anno scorso dalla Bundesliga, Ingolstadt e Darmstadt, anche se tra le due è l’Ingolstadt quella che sembra stare messa meglio sulla carta. Poi oltre all’Eintracht c’è un’altra squadra che l’anno scorso ha lottato fino in fondo per la promozione e cioè l’Union Berlin, oltre al St. Pauli che proverà a sfruttare l’entusiasmo per l’ottimo girone di ritorno fatto l’anno passato.

L’Ingolstadt ha di gran lunga la rosa di calciatori con un valore di mercato più alto, ci sono quattro nazionali (il portiere della Norvegia Nyland, il difensore del Congo Tisserand, il mediano israeliano Cohen e l’attaccante del Paraguay Lezcano), inoltre c’è un terzino destro di cui si parla un gran bene, l’under 21 svizzero Hadergjonaj. Qualche cessione importante dopo la retrocessione è stata inevitabile, sono andati via Suttner, Leckie e Pascal Groß, ma la società ha prontamente sostituito i partenti con calciatori adatti alla categoria, in particolare Paulo Otavio, Kutschke (l’anno scorso terzo migliore attaccante della Zweite Liga con 16 gol), Schröck, Pledl e il giovane Antonio Colak arrivato in prestito dall’Hoffenheim.

L’Union Berlin, che ha per capitano Felix Kroos, fratello di Toni del Real Madrid, ha mantenuto l’ossatura della squadra che la scorsa stagione è arrivata al quarto posto: la perdita più dolorosa è stata quella del difensore centrale croato Puncec, ma sono arrivati due possibili sostituti di livello come Torrejon e Schösswendter. In attacco sono stati confermati Polter e Hosiner, in più la società ha speso un milioni di euro per assicurarsi il trequartista Akaki Gogia, l’anno scorso dieci gol con la maglia della Dinamo Dresda.

L’Eintracht Braunschweig ha perso qualche titolare della passata stagione come l’esterno d’attacco Omladic, ma gli arrivi di Breitkreuz e Samson dall’Erzgebirge Aue (indebolitasi dopo queste due partenze) confermano che la società dopo la delusione per lo spareggio perso la scorsa stagione contro il Wolfsburg punta a un altro campionato di vertice.

Il Darmstadt ha perso quattro calciatori importanti come Esser, Gondorf, Vrancic e Heller, inoltre in entrata ha fatto forse troppi acquisti visto che ci sono già otto volti nuovi come possibili titolari. Il giovane allenatore Torsten Frings, confermato dopo l’ottimo lavoro fatto l’anno scorso nelle ultime giornate quando la squadra era ormai retrocessa, punterà su un gioco offensivo ed è anche per questo che sono arrivati parecchi attaccanti, tra cui Jamie Maclaren e Sobiech che proverà a rilanciare la sua carriera dopo qualche annata negativa di troppo. Una garanzia per il Darmstadt è la conferma del capitano Sulu, difensore centrale con il vizio del gol, ne ha fatti nove nelle ultime due stagioni di Bundesliga.

Il St. Pauli ha chiuso lo scorso campionato con sette vittorie e un pareggio nelle ultime otto partite: il nuovo allenatore è Olaf Janßen, con Lienen che è comunque rimasto nell’organigramma societario, e il precampionato è andato molto bene viste le sei vittorie ottenute nelle amichevoli, l’ultima contro una squadra di Bundesliga, il Werder Brema. Il punto di forza della squadra è l’attacco, che può contare su Cenk Sahin, Bouhaddouz e l’ex Hertha Berlino Allagui.

Pronostici:
venerdì ore 20:30 Bochum – St. Pauli GOL (1.73, GoldBet) ; X2 (1.48, GoldBet)
sabato ore 13:00 Ingolstadt – Union Berlino GOL (1.80, GoldBet) ; 1X + OVER 1.5 (1.67, GoldBet)
sabato ore 15:30 Darmstadt – Greuther Furth MULTIGOL CASA 1-3 (1.34, GoldBet)
domenica ore 15:30 Heidenheim – Aue 1X (1.26, GoldBet)
lunedì ore 20:30 Dusseldorf – Eintracht Braunschweig X2 (1.48, GoldBet)