Russian Premier League: Ufa-Spartak Mosca, Dinamo Mosca-Ural Ekaterinburg e Rostov-Akhmat Grozny (domenica)

Russian League

Seconda giornata del massimo campionato russo. Analizziamo tutte e tre le partite domenicali.

UFA – SPARTAK MOSCA | domenica ore 14:00

Pochi giorni fa, battendo il neopromosso Tosno per 1-0, l’Ufa ha raggiunto quota ventitré “under” nelle ultime ventisette partite di campionato: dopo aver offerto poco spettacolo nella scorsa stagione, insomma, questa squadra ha iniziato anche l’attuale annata calcistica allo stesso modo. Il tecnico Sergey Semak si affida a un prudente 3-5-2 e chiede ai propri calciatori di fare grande densità in mezzo al campo: Pavel Alikin e compagni cercheranno di evitare una sconfitta nel match che dovranno disputare nelle prossime ore, ma presumibilmente faticheranno a centrare l’obiettivo sperato. Allenato da Massimo Carrera, lo Spartak Mosca riesce quasi sempre a essere molto solido dal punto di vista difensivo, ha vinto la Russian Premier League 2016-2017 e si è recentemente aggiudicato anche la Supercoppa nazionale, perciò appare favorito.

Probabili formazioni:
UFA: Belenov, Tabidze, Alikin, Tumasyan, Sukhov, Bezdenezhnykh, Paurevic, Zaseev, Zhivoglyadov, Fatai, Sly.
SPARTAK MOSCA: Rebrov, Eshchenko, Bocchetti, Jikia, Kombarov, Promes, Glushakov, Fernando, Melgarejo, Zé Luis, Luiz Adriano.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.72, Bet365)
X2 + UNDER 3.5 (1.40, GoldBet)
UNDER (1.65, Bet365)
DINAMO MOSCA – URAL EKATERINBURG | domenica ore 16:30

Due stagioni fa, la Dinamo – società storica, che vanta numerosi trofei nazionali e ha saputo raggiungere una finale di Coppa delle Coppe – è clamorosamente retrocessa in seconda serie. Il club moscovita, però, è stato in grado di reagire alle difficoltà: tornato immediatamente nell’élite del calcio russo, ha esordito in questo campionato ottenendo un bel pareggio in rimonta nel derby contro lo Spartak. La squadra guidata in panchina da Yuri Kalitvintsev può contare su un ritrovato entusiasmo, perciò sembra poter avvicinarsi con fiducia al match interno contro l’Ural Ekaterinburg, che è arrivato in finale nella scorsa edizione della Coppa di Russia, ma in epoca recente ha faticato tremendamente in trasferta, dove ha ottenuto una sola vittoria nelle ultime undici partite di campionato: i consueti limiti a livello di personalità dovrebbero emergere ancora una volta.

Probabili formazioni:
DINAMO MOSCA: Shunin, Kozlov, Holmen, Sunjic, Terekhov, Zotov, Sow, Katrich, Panchenko, Ionov, Wanderson.
URAL EKATERINBURG: Godzyur, Kulakov, Dinga, Balazic, Merkulov, Bavin, Emelyanov, Dimitrov, Bicfalvi, Lungu, Stavpets.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.75, Eurobet)
ROSTOV – AKHMAT GROZNY | domenica ore 19:00

Il Rostov si è piazzato al secondo posto nella Russian Premier League 2015-2016 e poi si è tolto la soddisfazione di disputare la fase a gironi della Champions League, dunque la quale ha peraltro ottenuto una clamorosa vittoria contro il Bayern Monaco. Da alcune settimane, però, appare meno competitivo: i problemi principali riguardano la difesa, reparto in cui non c’è più spazio per Cesar Navas, Marko Simic, Vladimir Granat e Fedor Kudryashov. L’Akhmat Grozny sta mettendo in mostra un talentuoso attaccante esterno brasiliano, che compirà diciannove anni tra pochi giorni: si chiama Leo Jabá e ha segnato un bellissimo gol nella sfida di domenica scorsa contro l’Amkar Perm. L’ex calciatore del Corinthians – bravo nel dribbling e abituato a partire da sinistra, per poi accentrarsi e andare alla conclusione – potrebbe mettere in difficoltà anche il Rostov.

Probabili formazioni:
ROSTOV: Abayev, Ustinov, Ingason, Wilusz, Mevlja, Bayramyan, Kalachev, Gatcan, Yusupov, Zuev, Dyadyun.
AKHMAT GROZNY: Gorodov, Utsiev, Semenov, Sampaio, Angel, Mohammadi, Mitrishev, Ivanov, Rodolfo, Leo Jabá, Balaj.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SQUADRA OSPITE A SEGNO (1.57, Bet365)