Amichevoli internazionali: Macedonia-Turchia, Ungheria-Russia e Belgio-Repubblica Ceca (lunedì)

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per tre partite in programma stasera a partire dalle 19:45.

MACEDONIA – TURCHIA | lunedì ore 19:45

Macedonia e Turchia si affrontano in amichevole per preparare al meglio la prossima partita ufficiale in programma l’undici giugno: la Macedonia giocherà in casa contro la Spagna, la Turchia in trasferta contro il Kosovo. Se per la Macedonia le speranze di qualificazione ai Mondiali nel girone di Italia e Spagna erano nulle già in partenza, la Turchia sperava di fare meglio degli attuali otto punti in cinque partite, ma le ultime due vittorie hanno riportato entusiasmo e il girone con Croazia, Islanda e Ucraina è molto equilibrato e ci sono ancora margini per la qualificazione.

Il commissario tecnico Terim farà parecchi esperimenti in questa amichevole ed è molto probabile che sarà la Macedonia a giocare con una formazione più simile a quella migliore e solitamente titolare. Il campionato turco è finito solo lo scorso sabato e molti dei convocati saranno tenuti a riposo in vista della partita con il Kosovo. Nella formazione iniziale dovrebbe esserci spazio per i calciatori che giocano in campionati diversi da quello turco, come Ayhan, Söyüncü, Enes Ünal, Malli, Ünder ed Emre Mor, mentre Arda Turan potrebbe giocare solo uno spezzone di gara.

La Macedonia ha sempre segnato nelle ultime cinque partite giocate in casa, in particolare ha vinto con un netto tre a zero contro la Bielorussia e ha messo in seria difficoltà l’Italia segnando due gol. Da provare come possibile marcatore Nestorovski, a segno nell’ultima giornata di Serie A con il Palermo contro l’Empoli.

Probabili formazioni
MACEDONIA: Dimitrievski, Mojsov, Ristevski, Ristovski, Velkovski, Ibraimi, Spirovski, Nikolov, Trickovski, Pandev, Nestorovski.
TURCHIA: Babacan, Caner, Calik, Ayhan, Söyüncü, Akbaba, Özyakup, Ünder, Malli, Mor, Ünal.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.95, Bet365)
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.61, Bet365)
NESTOROVSKI MARCATORE (4.33, Bet365)




UNGHERIA – RUSSIA | lunedì ore 20:30

La Russia è già qualificata ai prossimi Mondiali del 2018 in quanto nazionale ospitante, e il diciassette giugno giocherà la prima partita della Confederations Cup, torneo di preparazione in cui si capirà qualcosa in più sul potenziale della squadra allenata dal commissario tecnico Stanislav Cherchesov. Nell’ultima amichevole di lusso la Russia è riuscita a fermare sul pareggio per tre a tre il Belgio, mostrando i soliti limiti a livello difensivo ma facendo vedere finalmente qualche buon numero in attacco. L’Ungheria dopo gli straordinari risultati degli scorsi Europei difficilmente riuscirà a raggiungere la fase finale dei Mondiali, ma è una squadra in crescita e in quest’amichevole che giocherà in casa a Budapest proverà a fare bella figura.

Probabili formazioni
UNGHERIA: Gulácsi Péter, Bese Barnaba Lang Ádám, Vinícius Paulo, Kádár Tamás, Nagy Ádám, Nagy Dominik, Stieber Zoltán, László Kleinheisler, Balázs Dzsudzsák, Eppel Márton.
RUSSIA: Aleksandr Belenov, Roman Neustädter, Fedor Kudryashov, Viktor Vasin, Roman Zobnin, Dmitri Kombarov, Aleksej Mirančuk, Aleksandr Erokhin, Aleksandr Samedov, Dmitri Poloz, Maksim Kanunnikov.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.83, Bet365)
X (3.20, Bet365)
BELGIO – REPUBBLICA CECA | lunedì ore 20:30

Il Belgio dopo il deludente Europeo del 2016 si è affidato al nuovo commissario tecnico Roberto Martinez per conquistare la qualificazione ai Mondiali in cui vista la qualità dei calciatori a disposizione potrebbe avere un ruolo da protagonista, a patto di migliorare il gioco e di trovare uno schema di gioco in grado di esaltare le caratteristiche dei singoli. In questa amichevole di preparazione alla partita contro l’Estonia, il Belgio dovrà fare a meno degli infortunati Thomas Meunier, Mousa Dembélé e Jordan Lukaku, mentre Origi in precarie condizioni fisiche sarà risparmiato in vista della prossima partita ufficiale, fermo restando che in attacco sarà dura togliere un posto da titolare a Mertens e Lukaku che hanno segnato gol a grappoli in Serie A e Premier League nel corso di questa stagione. In questa amichevole Martinez dovrebbe schierare il 3-4-3 con Alderweireld, Kompany e Vertonghen centrali, Chadli e De Bruyne esterni, Nainggolan e Tielemans centrali di centrocampo e Ferreira Carrasco e Mertens al servizio di Lukaku. Questa non sembra ancora la migliore formula possibile per fare giocare bene i singoli campioni del Belgio, ma sul piano tecnico la qualità è impressionante e per la Repubblica Ceca ormai lontana dai fasti di un tempo si prospetta una serata difficile. Va comunque notato come il Belgio abbia dei difensori centrali non velocissimi, e giocando col baricentro alto gli avversari – come spesso capitato in passato – potrebbero avere grandi spazi in contropiede: la velocità di Gebre Selassie, Darida e Krejci unita al senso del gol del giovane campione della Sampdoria Schick fanno pensare alla possibilità che la Repubblica Ceca segni almeno una volta, del resto si tratta di un’amichevole e le marcature saranno meno assillanti che nelle partite ufficiali.

Probabili formazioni
BELGIO: Courtois, Alderweireld, Kompany, Vertonghen, Chadli, Nainggolan, Tielemans, Carrasco, De Bruyne, Mertens, Lukaku.
REPUBBLICA CECA: Vaclik, Gebre Selassie, Brabec, Suchy, Novak, Dockal, Darida, Horava, Krejci, Schick, Zmrhal.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
GOL (1.80, Bet365)
1 (1.45, Bet365)
OVER 2.5 (1.61, Bet365)
SCHICK MARCATORE (4.50, GoldBet)