Serie A: Roma-Juventus (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

La domenica di Serie A si conclude con il partitone delle 20.45 che potrebbe decidere il campionato: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ROMA – JUVENTUS | domenica ore 20:45

Il posticipo di domenica sera tra Roma e Juventus potrebbe essere decisivo per l’assegnazione aritmetica dello Scudetto: per fare festa alla Juventus basterebbe un pareggio in questo scontro diretto. Anche in caso di sconfitta il titolo sarebbe comunque al sicuro, visto che alla squadra allenata da Allegri servirebbero appena tre punti nelle ultime due partite in cui gli avversari saranno Crotone in casa e Bologna in trasferta. L’allenatore sarebbe ben felice di chiudere qui il discorso, in modo tale da pensare – dopo la finale di Coppa Italia che giocherà mercoledì sera sempre all’Olimpico, stavolta contro la Lazio – all’importantissima finale di Champions League del 3 giugno in cui affronterà a Cardiff il Real Madrid. Allo stesso tempo però Allegri sapendo che tra pochi giorni ci sarà una finale e che ha il bonus delle prossime due partite abbordabili, farà delle scelte di formazione tali da preservare alcuni calciatori solitamente titolari. Il turn over sarà inevitabile, anche perché mancheranno a centrocampo gli infortunati Marchisio e Khedira. Potrebbero rifiatare anche Chiellini, Dani Alves, Alex Sandro e Mandzukic, mentre tra i sicuri titolari c’è Cuadrado tenuto inizialmente in panchina contro il Monaco nella semifinale di ritorno di Champions League.

La Roma potrebbe approfittare di questa Juventus incerottata e un po’ stanca per le tante partite giocate nell’ultimo periodo: in campionato la tensione è calata come confermato dai due pareggi contro Atalanta e Torino, del resto il traguardo dello Scudetto è ormai stato raggiunto e la squadra di Allegri dà il massimo quando c’è bisogno, vedi le partite contro il Monaco. Il problema per la Roma è che pure Spalletti deve fare i conti con delle assenze importanti: non ci sarà lo squalificato Strootman e sarà assente anche Dzeko in attacco, mentre Nainggolan e Perotti sono usciti malconci dall’ultima partita di campionato contro il Milan e non sono in perfette condizioni fisiche. L’assenza di Dzeko è la più pesante, visto che la Roma giocherà senza il capocannoniere del campionato, capace di segnare già 27 gol di cui solo uno su calcio di rigore. In squadra non ci sono sostituti con le stesse caratteristiche e così la Roma dovrà fare necessariamente una partita di ripartenze sfruttando la velocità di Salah ed El Shaarawy che probabilmente sarà titolare visti i problemi fisici di Perotti.

Spalletti col rientro dalla squalifica di Rudiger – vista l’assenza di Dzeko – potrebbe decidere di tornare a schierare la difesa a tre, con Emerson Palmieri e Juan Jesus schierati sulle fasce come domenica scorsa, e Nainggolan trequartista con Salah ed El Shaarawy schierati come attaccanti. La Juventus dovrebbe schierare il 4-3-3: viste le numerose assenze a centrocampo e la mancanza di alternative in attacco ai “soliti” quattro (Mandzukic, Cuadrado, Dybala e Higuain), Allegri potrebbe tenerne in panchina uno, molto probabilmente il croato, e rinforzare il centrocampo con Sturaro e Rincon, non dando troppi spazi liberi ai veloci attaccanti avversari. Sarà una Juventus comunque più sperimentale e incerottata della Roma, che rispetto agli avversari ha l’obbligo di vincere la partita non tanto per tenere in vita il discorso legato allo Scudetto comunque improbabile, quanto per difendere il secondo posto – che vale la qualificazione diretta alla fase a gironi di Champions League, al contrario del terzo che costringe a giocare i preliminari di agosto – dagli assalti del Napoli.

La Juventus nel corso di questo campionato in trasferta ha avuto un rendimento peggiore rispetto a quello assicurato in casa, ma è una squadra incredibilmente efficace: in questa partita le serve un pareggio per festeggiare lo Scudetto, e molto probabilmente riuscirà a fermare la Roma con la solita attenzione a livello difensivo.

La partita tra Roma e Juventus sarà visibile in diretta streaming su GoldBet (solo per i registrati con un conto attivo).

Probabili formazioni
ROMA: Szczesny, Rudiger, Manolas, Fazio, Emerson, Juan Jesus, De Rossi, Paredes, Salah, Nainggolan, El Shaarawy.
JUVENTUS: Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah, Pjanic, Sturaro, Rincon, Cuadrado, Dybala, Higuain.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.45, GoldBet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.42, GoldBet)
X (3.35, GoldBet)