Serie A: Inter-Roma (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

La domenica di Serie A si conclude con il posticipo delle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

INTER – ROMA | domenica ore 20:45

Il partitone della domenica di Serie A si gioca in posticipo, con la Roma seconda in classifica che solo in caso di vittoria su un campo difficile come quello dell’Inter potrà dimostrare di essere ancora in grado di contendere lo Scudetto alla Juventus, che in questo stadio ha perso nel girone di andata. La partita persa giovedì in casa contro il Villarreal lascia il tempo che trova, perché Spalletti ha mandato in campo una formazione ben diversa da quella tipo, soprattutto in difesa dove ormai Fazio è diventato fondamentale e Vermaelen – che inizialmente doveva essere il potenziale titolare – quando è stato impiegato ha fatto solo danni. Dopo l’espulsione nella partita di andata dei preliminari di Champions League contro il Porto, e gli errori fatti contro Sampdoria e Villarreal, sarà difficile per Vermaelen trovare ancora posto.

La vera Roma non è quella che ha perso in casa contro il Villarreal, ma è quella capace di sbancare il “Madrigal” segnando quattro gol e quella capace ultimamente di prendere a pallate la Fiorentina primo e il Torino poi all’Olimpico. Con Manolas, Rudiger e Fazio titolari nella difesa a tre la Roma ha subito pochissimi gol, se si escludono le partite con il Cesena in Coppa Italia e quella di ritorno con il Villarreal in Europa League in cui Spalletti ha fatto turn over nelle ultime dieci partite la Roma ha incassato quattro gol divisi tra due partite.

La Roma sembra avere raggiunto una organizzazione tattica e una solidità difensiva maggiore rispetto a quella dell’Inter, che pure da quando Pioli ha sostituito De Boer è migliorata tantissimo per gioco e risultati, basti pensare che ha vinto nove delle ultime dieci partite di campionato perdendo solo a Torino contro la Juventus dove del resto hanno perso finora tutte le squadre di Serie A. L’Inter attacca meglio rispetto al periodo in cui c’era l’allenatore olandese, Candreva e Perisic sono entrati di più nel vivo del gioco della squadra e hanno migliorato il numero di assist e di gol, così come fondamentale è stato l’arrivo nel corso del calciomercato invernale di Gagliardini. Gagliardini è uno di quei calciatori che pur non facendosi vedere per giocate eccezionali, è sempre nel posto giusto al momento giusto quando c’è da pressare e quando c’è da impostare il gioco. È molto bravo a recuperare il pallone, e lo fa attaccando gli avversari, cercando costantemente gli anticipi. Pioli sta facendo giocare la sua Inter con il baricentro alto, puntando sul pressing: da centrocampista centrale Gagliardini è perfetto per mettere in pratica le idee dell’allenatore, è veloce nel liberarsi del pallone e nel dare il via all’azione con passaggi semplici, senza provare a strafare o a cercare inutili dribbling. Non è un caso se da quando è arrivato Gagliardini l’Inter ha migliorato le sue statistiche a livello difensivo: nelle sei partite in cui è stato impiegato, la sua nuova squadra ha subito solo due gol.

Inter e Roma sono migliorate recentemente a livello difensivo, anche se i giallorossi si fanno preferire sotto questo aspetto, l’Inter del resto gioca con un modulo più offensivo. Sarà una partita equilibrata ma nonostante i miglioramenti delle due difese c’è da aspettarsi dei gol, l’Inter ritrova dalla squalifica Icardi che fa un gol ogni trentotto tocchi, la Roma ha Dzeko che segna in media un gol ogni 113 minuti giocati in campionato. La Roma è leggermente favorita, ma l’Inter in casa ha vinto le ultime otto partite segnando sempre almeno due gol e ha un’ottima tradizione con la Roma, che è la squadra contro cui ha vinto più partite in Serie A (71).

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è quota 1.53 su Bet365 che farà vedere la partita in diretta streaming agli utenti registrati al sito e con un saldo attivo.

Probabili formazioni
INTER: Handanovic, D’Ambrosio, Nagatomo, Murillo, Medel, Candreva, Kondogbia, Joao Mario, Gagliardini, Perisic, Icardi.
ROMA: Szczesny, Rudiger, Manolas, Fazio, Bruno Peres, Emerson, De Rossi, Strootman, Nainggolan, Salah, Dzeko.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.53, Bet365)
X (3.40, Bet365)