Serie A: Crotone-Juventus e Bologna-Milan (mercoledì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Mercoledì si giocano due recuperi della diciottesima giornata di Serie A: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

CROTONE – JUVENTUS | mercoledì ore 18:00

La Juventus ha l’occasione di aumentare ancora di più il vantaggio sulle sue inseguitrici vincendo questa partita sulla carta abbordabile contro il Crotone penultimo in classifica. Domenica sera la squadra allenata da Allegri ha vinto l’ennesima partita in casa contro un’avversaria – l’Inter – che per via dei ventuno punti fatti nelle precedenti sette giornate era tornata a sperare nella possibilità di una rimonta al primo posto. La Juventus ha giocato una buona partita, soprattutto nel secondo tempo, e ha chiarito ancora una volta di essere la squadra più forte e costante nel rendimento in Italia.

Questa partita contro il Crotone sarà forse un po’ più complicata del previsto, perché dopo la vittoria sull’Inter sarà difficile per Allegri mantenere alta la concentrazione dei suoi calciatori, il rischio è quello di sottovalutare l’avversario per via della penultima posizione in classifica e dei soli tredici punti fatti dopo ventidue partite.

Il Crotone non ha una rosa di calciatori da Serie A e nel corso del calciomercato invernale non è riuscito a rinforzarsi più di tanto, va però riconosciuto alla squadra allenata da Nicola di essere riuscita negli ultimi mesi a evitare figuracce, i miglioramenti a livello difensivo sono stati costanti e il problema è stato piuttosto la mancanza di concentrazione e di resistenza nei secondi tempi, in cui il Crotone ha subito un altissimo numero di gol facendosi spesso rimontare. Nelle ultime nove giornate di campionato il Crotone non ha mai subito più di due gol, l’ultima a farne tre è stata l’Inter lo scorso 6 novembre, con i tre gol segnati però a partire dall’ottantaquattresimo minuto.

Il Crotone farà la solita partita difensiva e cercherà di resistere il più a lungo possibile agli attacchi della Juventus che dovrebbe continuare a giocare con il 4-2-3-1, a maggiore ragione in questa occasione in cui affronterà una squadra chiusa in difesa. Allegri dovrebbe fare un po’ di turn over, rispetto alla partita contro l’Inter è molto probabile vedere titolari Dani Alves, Rugani, Asamoah e Pjaca: non sono stati convocati Chiellini, Marchisio e Lemina, mentre Lichtsteiner partirà di sicuro dalla panchina, per ammissione dello stesso allenatore.

La vittoria della Juventus è a quota 1.28 su SNAI che dà 5 # alla registrazione e permetterà di vedere la partita in diretta streaming sul suo sito.

Probabili formazioni
CROTONE: Cordaz, Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella, Nalini, Capezzi, Barberis, Stoian, Falcinelli, Trotta.
JUVENTUS: Buffon, Dani Alves, Bonucci, Rugani, Asamoah, Pjanic, Rincon, Dybala, Pjaca, Mandzukic, Higuain.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (1.28, SNAI)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.78, SNAI)
OVER 2.5 (1.57, SNAI)
PJACA MARCATORE (2.85, SNAI)
0-1 RISULTATO ESATTO PRIMO TEMPO (3.15, SNAI)




BOLOGNA – MILAN | mercoledì ore 20:45

Il Milan ha perso le ultime quattro partite ufficiali, e più in generale il 2017 è stato finora fallimentare. La vittoria ai calci di rigore nella finale di Supercoppa Italiana è stata l’ultima grande gioia per una squadra che nel nuovo anno ha faticato a fare risultati positivi: l’unica vittoria in campionato è arrivata in casa contro il Cagliari grazie a un gol segnato negli ultimi minuti di gioco, e l’unico altro punto conquistato è stato preso a Torino grazie a una rimonta da 2-0 a 2-2, con tanto di calcio di rigore sbagliato sul 2-0 da Ljajic. Nelle partite contro il Napoli e contro la Juventus in Coppa Italia il Milan ha sbagliato approccio, giocando bene soprattutto nel secondo tempo. Contro Udinese e Sampdoria a dire il vero la squadra allenata da Montella non ha giocato male, ha commesso dei banali errori difensivi e non è stata brava a trasformare in gol le numerose occasioni da gol create, avendo anche una percentuale di gran lunga maggiore nel possesso palla.

Al Milan sta mancando un po’ di quella fortuna che nel girone di andata era stata decisiva per sbloccare partite equilibrate, ma parlare già di stagione fallimentare potrebbe essere controproducente. La squadra a disposizione di Montella non è in grado di lottare per la Champions League e può ambire al massimo al quinto posto, posizione di classifica che in caso di vittoria in questo recupero contro il Bologna sarebbe distante appena due punti.

L’infortunio di Bonaventura e le contemporanee assenze di De Sciglio e Antonelli non sono d’aiuto, ma il Milan ha ritrovato Bertolacci e Pasalic – a lungo infortunati – in buone condizioni e può contare sui nuovi arrivati Deulofeu e Ocampos. Lo spagnolo ex Everton ha giocato abbastanza bene contro la Sampdoria, sfiorando anche il gol. In questa partita potrebbe trovare maggiore spazio l’ex Genoa, ma il problema attuale nel Milan è attualmente la condizione fisica di Bacca. L’attaccante colombiano sta giocando male ed è risaputo che le sue caratteristiche non si legano con il tipo di gioco di Montella, che dovrà decidere se cambiare assetto tattico per favorirlo o se lasciarlo di più in panchina da qui alla fine del campionato.

Il Bologna ha perso in malo modo sabato sera contro il Napoli, una sconfitta pesante che pur non avendo ripercussioni particolari sulla classifica – 13 punti di vantaggio sulla zona retrocessione sono un margine facilmente amministrabile – nell’immediato potrebbe creare problemi. In porta non ci sarà Mirante, infortunato, e la difesa ha scarsa fiducia dopo i sette gol del Napoli. In avanti però dovrebbe finalmente giocare fin dal primo minuto Verdi, che sarà di grande aiuto per la fase offensiva del Bologna.

Probabili formazioni
BOLOGNA: Da Costa, Torosidis, Oikonomou, Maietta, Krafth, Nagy, Viviani, Dzemaili, Verdi, Destro, Krejčí.
MILAN: Donnarumma, Abate, Paletta, Zapata, Romagnoli, Kucka, Locatelli, Pašalić, Suso, Bacca, Ocampos.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.73, SNAI)
2 (2.25, SNAI)
X2 + OVER 1.5 (1.75, SNAI)

Tutte le partite di Serie A saranno visibili in diretta streaming su SNAI (solo per i registrati con un conto attivo).