Serie B: Cittadella-Salernitana, Latina-Bari, Novara-Spal e Pisa-Perugia (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle sette partite di Serie B che si giocheranno sabato pomeriggio alle 15.

CITTADELLA – SALERNITANA | sabato ore 15:00

Nello scorso turno di campionato il Cittadella è ritornato alla vittoria dopo quasi un mese, successo che gli ha permesso di consolidare il proprio secondo posto in classifica in coabitazione con la Virtus Entella. La Salernitana invece non sta disputando un campionato di alto profilo come i prossimi avversari, anche se il rendimento ottenuto fino a questo momento rispecchia su per giù quelle che erano le aspettative iniziali. Dopo qualche difficoltà riscontrata durante le prime giornate di campionato, la Salernitana nell’ultimo periodo sembra aver trovato i giusti equilibri in campo e di conseguenza anche una buona continuità nei risultati.

Le maggiori garanzie per il tecnico Venturato provengono dal reparto offensivo che vede dopo 12 giornate il Cittadella come il miglior terzo attacco del torneo. Nelle ultime giornate è parsa molto meno affidabile la fase difensiva, nelle ultime 4 partite il Cittadella ha subito più della metà delle reti incassate nelle prime otto giornate, aspetto dal quale potrebbe trarne profitto la Salernitana che, oltre ad essere in serie positiva da cinque turni, ha proprio nel reparto offensivo le qualità maggiori.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.80 su Bet365 che # e permetterà di vedere tutte le partite di Serie B in diretta streaming.

Probabili formazioni
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Scaglia, Pasa, Benedetti, Schenetti, Iori, Lora, Chiaretti, Litteri, Arrighini.
SALERNITANA: Terracciano, Perico, Bernardini, Marchi, Vitale, Busellato, Zito, Della Rocca, Rosina, Coda, Donnarumma.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.80, Bet365)

LATINA – BARI | sabato ore 15:00

Nonostante la sconfitta subita sabato scorso con il Cittadella e l’attuale penultimo posto in classifica il Latina ha deciso di confermare il proprio allenatore, ritenendo Vivarini come il profilo ideale per raggiungere la salvezza, anche se il vero motivo sembra essere legato al fatto che la società in questa stagione non ha avuto alcuna intenzione come nelle recenti stagioni di esporsi in modo oneroso sotto l’aspetto economico sia nella scelta del tecnico che dei giocatori ed è chiaro che questa scelta porterà a vedere un Latina che dovrà faticare non poco per mantenere la categoria. Sabato scorso il Latina ha messo nuovamente in evidenza i grandissimi limiti che ha in fase difensiva, nelle prime 12 partite ha già subito 18 gol, anche se c’è da dire che la maggior parte sono stati subiti proprio in trasferta. In casa il rendimento del Latina non è stato poi cosi negativo, perché pur avendo vinto solo una volta – che è anche l’unico successo stagionale ottenuto in campionato – davanti al pubblico amico è ancora imbattuto.

Il campionato del Bari fino a questo momento non è stato all’altezza delle aspettative iniziali, la squadra non è ancora riuscita a trovare la giusta continuità nei risultati. A dire il vero in casa qualche miglioramento sotto il profilo del gioco e dei risultati si è intravisto, molto più deludente rimane invece il rendimento esterno dell’ultimo periodo, che ha visto il Bari ottenere prima due deludenti pareggi contro Vicenza e Ternana e poi perdere in successione le sfide giocate in casa di Novara e Frosinone.

Probabili formazioni
LATINA: Pinsoglio, Bruscagin, Dellafiore, Coppolaro, Scaglia, Rocca, De Vitis, Mariga, Di Matteo, Boakye, Paponi.
BARI: Micai, Cassani, Di Cesare, Moras, Sabelli, Furlan, Valiani, Romizi, Doumbia, Brienza, Maniero.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Bet365)
X2 (1.40, Bet365)
NOVARA – SPAL | sabato ore 15:00

Novara-Spal potrebbe essere una delle partite più divertenti di questo turno di campionato. Entrambe le squadre hanno degli attaccanti di ottimo livello che si ritrovano nelle condizioni di poter esprimere il proprio potenziale grazie al gioco prettamente offensivo espressamente voluto dai rispettivi allenatori. La Spal è insieme al Verona primatista di “Over 2,5”, ne ha già totalizzati 7 in 12 incontri, 2 in meno rispetto al Novara anche se questo è un dato più che casuale visto che i ragazzi di Boscaglia sono sia la squadra che ha tirato più in porta di tutte che una di quelle che subisce più conclusioni da parte degli avversari. Il 4-3 della settimana scorsa ha pienamente confermato quella che potrebbe essere una frequente tendenza delle partite giocate dal Novara da qui fino alla fine del campionato.

Probabili formazioni
NOVARA: Da Costa, Dickmann, Troest, Scognamiglio, Calderoni, Faragò, Viola, Kupisz, Adorjan, Sansone, Galabinov.
SPAL: Meret, Gasparetto, Vicari, Giani, Ghiglione, Arini, Castagnetti, Schiattarella, Del Grosso, Cerri, Antenucci.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.95, Bet365)
OVER 2.5 (2.20, Eurobet)
PISA – PERUGIA | sabato ore 15:00

Il Pisa è ormai da tempo alle prese con grandissimi problemi societari, che alla lunga potrebbero incidere anche sul rendimento della squadra. A dire il vero fino a questo momento i giocatori stanno interpretando con la massima professionalità questo campionato e gran parte dei meriti vanno dati all’allenatore Rino Gattuso, che con i mezzi a disposizione sta facendo davvero un buon lavoro. Il Pisa sta giocando un calcio magari brutto da vedere, ma al tempo stesso molto concreto in termini di risultati: la squadra crea pochissimo in fase offensiva ma allo stesso tempo subisce pochissimo – 6 gol fatti e appena 6 subiti – e questo atteggiamento gli permette attualmente di godere di una posizione di classifica più che soddisfacente. Anche contro il Perugia è facile aspettarsi lo stesso tipo di partita proposto praticamente a ogni giornata dall’inizio del campionato, anche se le maggiori qualità tecniche dei ragazzi di Bucchi potrebbero fare la differenza.

Probabili formazioni
PISA: Ujkani; Golubovic, Crescenzi, Lisuzzo, Longhi; Verna, Di Tacchio, Sanseverino; Eusepi, Cani, Lores.
PERUGIA: Rosati; Di Chiara, Volta, Monaco, Del Prete; Brighi, Zebli, Dezi; Guberti, Di Carmine, Nicastro.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
UNDER 2.5 (1.45, Eurobet)
X2 + UNDER 2.5 (1.70, Eurobet)