I consigli sui giocatori “da FantasyTeam” di martedì 18 ottobre

Studiando le partite di Champions League di martedì 18 ottobre cerchiamo di capire quali calciatori potrebbero giocare bene e tornare quindi utili nei diversi tornei di FantasyTeam (il gioco di cui parlavamo la settimana scorsa) che si giocano anche oggi, sfruttando la terza giornata di Champions League.

Per chi si è perso la prima puntata, il pezzo da leggere è questo qui:
“Come si gioca a FantasyTeam: regolamento e punteggi”

E qui ci si registra:
a FantasyTeam e fare la tua squadra (anche gratis, nei tornei freeroll)

Chi dovrebbe giocare bene – CHAMPIONS LEAGUE

Stasera riparte la Champions League, e questa competizione può anche essere una buona occasione per provare a giocare a FantasyTeam: come già noto ad alcuni, bisogna mettere insieme una squadra di 11 calciatori – partendo da un budget di 100.000 euro virtuali – e stavolta la scelta è tra i numerosi calciatori impegnati nelle partite di martedì 18 ottobre. Proviamo a dare qualche consiglio su chi scegliere, e come sempre evitiamo di citare gente come Cristiano Ronaldo e Bale, scelte abbastanza scontate, specialmente quando giocano contro una squadra scarsa come il Legia Varsavia, stasera. Concentriamoci piuttosto sui “colpi” minori, a basso prezzo, quelli che potrebbero fare la differenza nel punteggio complessivo.

In porta sarebbe scontato puntare su Navas del Real Madrid, ma il numero uno consigliato è il più “economico” Casillas del Porto (6.300 euro). La sua squadra gioca contro il Bruges – che non ha ancora segnato in Champions – e l’ex Real Madrid, che pure nelle ultime stagioni non ci ha convinto a livello di prestazioni, potrebbe finire la partita senza subire gol, o al massimo prenderne uno.

Tra i difensori si può fare più di un pensierino su Raphael Varane del Real Madrid (6.800 euro): sarà sicuro titolare per via dell’assenza di Sergio Ramos: nelle ultime settimane il ventitreenne difensore francese ha confermato di essere un calciatore molto utile anche sui calci piazzati, esattamente come il centrale che rimpiazzerà stavolta, e ha già fatto due gol su nove partite giocate finora.

Chi vuole risparmiare parecchio sui difensori può puntare sul sicuro titolare Van Rhijn (5.500 euro) del Club Brugge. L’ex Ajax gioca nel ruolo di terzino destro, con possibilità di spingere e una discreta percentuale di passaggi riusciti. Se invece si vuole andare sul sicuro, scegliete Glik (6.600 euro): con il suo Monaco è impegnato nella trasferta sul campo del Cska, e chissà che il centrale ex Torino non possa segnare ancora. Il difensore polacco il vizio del gol l’ha sempre avuto, in Francia ha ritrovato la confidenza con la rete e in Champions League ha già salvato il Monaco contro il Leverkusen segnando il gol del pareggio nei minuti di recupero. E poi guardando le statistiche, ha una media buona di duelli aerei vinti (più di 3 a partita) e di interventi riusciti. Stesso discorso si può fare per Morgan (7.000 euro) del Leicester: a lui Ranieri non rinuncia mai, e non solo per le sue qualità difensive.

Occhio anche al giovane Augustinsson del Copenaghen: è rigorista (contro il Club Brugge ha sbagliato dal dischetto, può capitare) e tira anche le punizioni.

A centrocampo si possono fare delle buone scelte al FantasyTeam senza nemmeno svenarsi: Vitolo (6.400 euro) del Siviglia sta giocando benissimo, tanto da conquistarsi un posto da titolare nella nazionale spagnola con cui ha fatto gol nella partita contro l’Italia. Numeri importanti anche per Lamela (7.300 euro) del Tottenham, giocatore che ha una ottima media (3,5) di passaggi chiave effettuati, specie in Champions League. L’ex romanista poi è uno che ama puntare la porta, chissà che non possa regalarsi un gol. Altri consigli? Aranguiz (6.300 euro) del Leverkusen magari è un centrocampista un po’ falloso (3 ammonizioni in 6 partite di Bundesliga) ma è un elemento che è sempre nel vivo del gioco e recupera tanti palloni.

Potrà esservi utile una lista di calciatori che nel Fantasyteam sono proposti come centrocampisti ma che nella realtà giocheranno in posizione molto avanzata, quasi da attaccanti: Markovic (6.600 euro) dello Sporting Lisbona, Son Heung-Min (6.700 euro) del Tottenham e Fekir (8.200 euro) del Lione.

Veniamo all’attacco. Slimani (6.700 euro) del Leicester ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, per cui al FantasyTeam fa proprio al caso vostro. Già a segno una volta nei 144 minuti finora giocati, potrebbe ripetersi contro il Copenaghen. Ah, ha anche una buona media di passaggi riusciti (69,6).

Una buona idea potrebbe essere anche quella di schierare André Silva (8.300 euro), autore di quattro gol complessivi nelle due partite recentemente giocate con la nazionale portoghese, contro Andorra e Isole Faroe, durante le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Contro la modesta difesa del Club Brugge un suo gol non è così improbabile.

Se vi è rimasto a disposizione un credito alto, allora è bene investirlo sullo juventino Dybala (11.000 euro), imprescindibile nell’attacco bianconero e in un gran momento di forma. Tutte le statistiche che lo riguardano, dai falli subiti ai dribbling riusciti, ci dicono che uno come lui al FantasyTeam è sempre bene averlo in squadra.

In questo gioco, prima di inserire la formazione definitiva conviene se possibile aspettare l’annuncio delle formazioni ufficiali: rispetto al fantacalcio non c’è panchina, ed è molto importante giocare in undici per aumentare le proprie probabilità di successo. A tal proposito, potrebbe giocare titolare nel Siviglia come attaccante centrale Ben Yedder, già a segno in Champions League nella scorsa giornata e a quota 3 gol su 6 partite nella Liga. Se sarà nella formazione iniziale, a 5.500 euro è un affare.