I consigli sui giocatori “da FantasyTeam” di domenica 16 ottobre

Diamo un’occhiata alle partite che si giocano in Serie A domenica 16 ottobre per cercare di capire quali calciatori potrebbero tirare fuori ottime prestazioni: serve per mettere insieme una squadra di 11 giocatori da schierare su FantasyTeam, il gioco di cui parlavamo l’altro giorno (o in qualsiasi altro torneo di fantacalcio in cui tornino utili questi consigli).

Per chi si è perso la prima puntata, il pezzo da leggere è questo qui:
“Come si gioca a FantasyTeam: regolamento e punteggi”

E qui ci si registra:
a FantasyTeam e fare la tua squadra

Chi dovrebbe giocare bene – SERIE A

Sarà una domenica di calcio, scommesse, fantacalcio e fantasy team in serie A: in calendario altre partite importanti dopo aver visto già all’opera Juve, Napoli e Roma. E con una formazione da schierare nuovamente, con la possibilità di portare a casa premi e avere la soddisfazione di essere il migliore nei tornei proposti. Cerchiamo allora di dare qualche nome su chi schierare in questo turno domenicale.

Perin (7.700 euro) si è ripreso la porta del Genoa dopo un infortunio e non ci sono dubbi sulle sue qualità: contro l’Empoli – che finora non ha mai segnato su azione e che in trasferta è ancora a quota zero gol segnati – la sua porta potrebbe restare imbattura e questo è uno dei motivi per i quali potremmo inserirlo nel nostro Fantasy Team. L’assetto della sua squadra, benché possa sembrare molto offensivo, al contrario finora ha garantito una grande compattezza difensiva: dopo la Juve il Genoa è la formazione che subito meno gol in campionato, soltanto 5.

Lirola (7.100 euro) è uno dei giovani più interessanti della serie A, gioca nel Sassuolo come laterale destro e a soli 19 anni si sta ritagliando uno spazio importante nella formazione di Di Francesco, che finora lo ha utilizzato in 3 partite di campionato (con un assist). Contro il Crotone avrà ancora una chance per mettersi in mostra. Nel Bologna invece occhio a Masina (6.400 euro), un esterno il cui rendimento ormai si è attestato su buoni livelli: abile nella fase di interdizione e nelle chiusure difensive, deve forse ancora migliorare quando c’è da spingere. Gli acciacchi di Torosidis dovrebbero consegnargli un posto da sicuro titolare.

A centrocampo occhio a Lazovic (7.600 euro), esterno del Genoa, cheè il giocatore che crossa più di tutti in serie A e dunque potrebbe essere una buona scelta nel vostro Fantasy Game. Ha una percentuale di passaggi riusciti molto alta (più del 75%) e contro l’Empoli potrebbe ancora una volta mettere in mostra le sue qualità. Altro giocatore che sta facendo molto bene è il laziale Milinkovic-Savic (8000 euro), utilizzato in questo inizio di campionato quasi a ridosso delle punte. I numeri – 1 gol e 2 assist finora, ma anche quelli che riguardano i tiri nello specchio e i passaggi chiave – ci dicono che questo giocatore è maturato tantissimo negli ultimi mesi e potrebbe essere una scelta più che azzeccata.

Per quanto riguarda gli attaccanti per il vostro Fantasy Game, dovremmo andare quasi sul sicuro con Defrel del Sassuolo (10.000 euro) e Immobile della Lazio (11.500 euro). Il primo è un bomber poco reclamizzato, ma dalla grande sostenza. Finora ha segnato 4 gol in 6 partite (e un assist) e contro il Crotone – che non ha certo una difesa di ferro – potrebbe segnare ancora. Impossibile poi non scegliere il centravanti della Lazio, anche se il suo prezzo è un po’ sopra la media. In questo momento della stagione l’ex Borussia Dortmund e Siviglia sta trasformando in gol ogni pallone che tocca. E così potrebbe essere anche contro il Bologna.

Qualche possibile sorpresa: occhio a Dimarco (6900 euro) dell’Empoli che tira benissimo i calci piazzati e dovrebbe partire titolare, Federico Ricci (6900 euro) del Sassuolo che nel fantasy è centrocampista ma dovrebbe giocare nel tridente d’attacco e potrebbe fare il classico gol dell’ex al Crotone e a Simeone (8900 euro) che sta sostituendo molto bene l’infortunato Pavoletti al centro dell’attacco del Genoa.

In questo torneo prima di inserire la formazione definitiva conviene se possibile aspettare l’annuncio delle formazioni ufficiali: rispetto al fantacalcio non c’è panchina ed è molto importante giocare in undici per aumentare le proprie probabilità di successo.