Serie A: Atalanta-Milan, Chievo-Palermo, Fiorentina-Sampdoria e Genoa-Frosinone (domenica)

Serie A

Ecco gli approfondimenti, le probabili formazioni e i pronostici riguardo le altre quattro partite che si giocano domenica in Serie A alle 15:00.

ATALANTA – MILAN | domenica ore 15:00

Grazie alla vittoria ottenuta nell’ultimo turno di campionato contro il Bologna, l’Atalanta ha messo fine alla lunga serie di quattordici partite senza successi e ha risalito la classifica raggiungendo la quattordicesima posizione, con cinque punti di vantaggio sulla zona retrocessione. La vittoria sul Bologna ha ridato stabilità alla traballante panchina di Reja, allenatore che era stato messo in discussione per via della lunga serie negativa, e ha ridato tranquillità ai calciatori in vista del finale di stagione. La quota salvezza dovrebbe aggirarsi intorno ai 36 punti, l’Atalanta al momento ne ha 33 ma vorrà mettersi al sicuro al più presto visto che Carpi e Frosinone non vogliono arrendersi e hanno coinvolto anche il Palermo.

In questa partita l’Atalanta giocherà contro il Milan, che a causa dei due soli punti fatti nelle ultime tre giornate ha definitivamente detto addio alle ultime speranze di terzo posto e conseguente qualificazione in Champions League. Da qui alla fine della stagione l’obiettivo minimo sarà conservare il sesto posto, il massimo sarebbe arrivare al quarto posto superando Inter e Fiorentina, vincendo poi la finale di Coppa Italia contro la Juventus.

Nonostante gli ultimi risultati negativi il Milan ha confermato di avere trovato quanto meno una certa solidità a livello difensivo, il numero di gol subiti è sensibilmente diminuito nel girone di ritorno rispetto a quello di andata, i problemi sono piuttosto in attacco dove l’infortunio di Niang ha tolto imprevedibilità alla fase offensiva. Nel 4-4-2 scelto da Mihajlovic inoltre non ci sono ricambi per Honda e Bonaventura sugli esterni ed entrambi stanno iniziando ad accusare il prolungato utilizzo.

Il Milan in questo campionato ha mostrato parecchi limiti a livello offensivo nell’affrontare squadre ben chiuse in difesa come lo sarà l’Atalanta, c’è da aspettarsi per questo motivo una partita combattuta ma probabilmente con poche occasioni da gol. Anche le statistiche fanno credere nella possibilità di una partita con pochi gol: l’Atalanta ha fatto sei “under 2.5” nelle ultime sette partite giocate in casa, il Milan ne ha totalizzati cinque nelle ultime cinque giornate di campionato.

Probabili formazioni
ATALANTA: Sportiello, Masiello, Toloi, Paletta, Dramè, Cigarini, De Roon, Kurtic, Diamanti, Pinilla, Gomez.
MILAN: Donnarumma, Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli, De Sciglio, Bertolacci, Montolivo, Bonaventura, Bacca, Luiz Adriano.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.61, Bet365)
OVER 6.5 CARTELLINI (1.83, Bet365)




CHIEVO – PALERMO | domenica ore 15:00

Le sfide recenti tra Chievo e Palermo non sono mai state particolarmente avvincenti e ricche di gol: non sono mai riuscite a fare più di un gol a testa negli ultimi quattro precedenti e le nove partite di Serie A giocate tra queste due squadre allo stadio Bentegodi hanno prodotto un totale di 10 gol, in particolare le ultime otto sono tutte finite col segno “under 2.5”.

Il Chievo ormai già salvo da tempo ha confermato – vincendo in casa della Sampdoria nell’ultimo turno di campionato – di non volere andare in anticipo in vacanza, e il Palermo a serio rischio retrocessione farà bene a giocare col massimo impegno e con la massima intensità. Questa partita potrebbe essere molto simile a quella avara di emozioni e occasioni da gol giocata dal Palermo in casa dell’Empoli nell’ultimo turno di campionato. Il nuovo allenatore Novellino è tradizionalmente un allenatore che punta sulla fase difensiva, e visto il gioco che fa solitamente il Chievo c’è da aspettarsi una partita molto lottata a centrocampo ma probabilmente povera di gol.

Nonostante le maggiori motivazioni del Palermo è difficile aspettarsi una vittoria da parte dei rosanero che sono a secco di successi da nove turni (4 pareggi e 5 sconfitte) e che giocheranno contro una squadra che in casa ha perso solo una delle ultime sette partite, tra l’altro contro la Juventus prima in classifica. Il Chievo ha fatto tre “under 2.5” nelle ultime tre partite giocate in casa e affronterà il terzo peggiore attacco relativamente alle partite in trasferta, quello del Palermo che ha fatto fin qui appena undici gol.

Probabili formazioni
CHIEVO: Bizzarri, Cacciatore, Spolli, Cesar, Gobbi, Castro, Radovanovic, Rigoni, Birsa, Floro Flores, Meggiorini.
PALERMO: Sorrentino, Struna, Gonzalez, Andelkovic, Lazaar, Jajalo, Quaison, Brugman, Hiljemark, Trajkovski, Vazquez.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.33, Bet365)
UNDER 2.5 (1.66, Bet365)
X (3.40, Bet365)
FIORENTINA – SAMPDORIA | domenica ore 15:00

La Sampdoria nell’ultimo turno di campionato ha fallito il match point salvezza: una vittoria contro il Chievo avrebbe messo al sicuro la squadra da brutte sorprese, e invece la sconfitta ha peggiorato la situazione in classifica anche via della contemporanea vittoria del Carpi e rischia di fare tornare tensione e paura tra calciatori che non sono abituati a lottare per la salvezza. La Sampdoria di Montella ha buona qualità tecnica in tutti i reparti, ma forse pecca di quella cattiveria agonistica di cui avrebbe bisogno quando c’è da lottare per la salvezza. Il problema poi in questa partita è che la Fiorentina sul piano della tecnica e del gioco sta messa molto meglio. Per la squadra allenata da Paulo Sousa questa è l’ultima occasione per provare a riaprire i giochi per il terzo posto: la Roma sarà impegnata nel difficile derby contro la Lazio in cui potrebbe perdere punti, e così battendo la Sampdoria potrebbe esserci la possibilità di diminuire la distanza dal terzo posto.

La Sampdoria potrebbe risentire della sconfitta subita contro il Chievo che l’ha rimessa a rischio retrocessione (sono soltanto quattro i punti di vantaggio sulla terzultima in classifica) e in trasferta nel corso di questo campionato ha avuto un rendimento sempre molto negativo, con appena 10 punti fatti su 15 partite e ben 28 gol subiti, solo il Frosinone ne ha presi di più. La Fiorentina – che in casa viaggia alla media di due gol fatti a partita – è nettamente favorita.

Probabili formazioni
FIORENTINA: Tatarusanu, Roncaglia, Rodriguez, Astori, Bernardeschi, Badelj, Vecino, Alonso, Tello, B. Valero, Babacar.
SAMPDORIA: Viviano, Cassani, Ranocchia, Moisander, De Silvestri, Fernando, Soriano, Dodò, Alvarez, Correa, Quagliarella.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.61, Bet365)
1X + OVER 1.5 (1.40, Eurobet)
GENOA – FROSINONE | domenica ore 15:00

Il Genoa a quota 34 punti è quasi tranquillo ma questa domenica ha l’occasione di chiudere definitivamente i conti e mettersi virtualmente in salvo battendo il Frosinone penultimo in classifica. L’importante per la squadra allenata da Gasperini sarà non perdere, ma considerati gli ultimi risultati fatti in casa e la partita giocata nell’ultimo turno di campionato prima della sosta contro il Napoli, in cui il Genoa è andato vicino al colpaccio, i tifosi rossoblù hanno da che essere ottimisti. Il Genoa è imbattuto nelle ultime sei partite casalinghe di campionato (due pareggi e quattro vittorie, incluse quelle nelle tre partite più recenti) mentre il Frosinone ha perso 11 delle 14 trasferte di campionato e ha sempre subito almeno un gol lontano dal “Matusa”. La squadra allenata da Stellone ha la peggiore difesa del campionato con 55 gol subiti, ma se ultimamente in casa è riuscita a limitare il numero di gol incassati, in trasferta la situazione non è migliorata: nelle sei trasferte più recenti i gol subiti sono stati quattordici, in media più di due a partita.

Per il Genoa sarà difficile vincere di goleada: il Frosinone farà una partita difensiva, provando ad approfittare delle assenze nella squadra avversaria di Cerci e del fromboliere Pavoletti che per alcuni problemi muscolari dovrebbe partire dalla panchina. Allo stesso tempo il Genoa farà una partita accorta in difesa, del resto la prerogativa è quella di non perdere e con i soli tre gol presi nelle ultime sei partite a “Marassi” la difesa è più che collaudata. Per questo motivo oltre al classico segno “1” si può optare per la doppia chance interna unita all’under 3.5.

Probabili formazioni
GENOA: Perin, Munoz, De Maio, Izzo, Rincon, Dzemaili, Rigoni, Gabriel Silva, Laxalt, Pandev, Suso.
FROSINONE: Leali, Rosi, Blanchard, Ajeti, Pavlovic, Sammarco, Gori, Kragl, Tonev, D. Ciofani, Dionisi.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.53, Bet365)
1X + UNDER 3.5 (1.52, Eurobet)