Europa League: Lazio-Galatasaray, Tottenham-Fiorentina e Napoli-Villarreal

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici riguardo Lazio-Galatasaray (ore 19:00), Tottenham-Fiorentina e Napoli-Villarreal (ore 21:05), le partite delle squadre italiane che andranno in campo per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

LAZIO – GALATASARAY | giovedì ore 19:00

La Lazio può guardare con grande ottimismo a questa partita di ritorno dei sedicesimi di finale. Il risultato della partita di andata giocata in trasferta in Turchia è abbastanza positivo (pareggio per 1-1), ma soprattutto la squadra allenata da Pioli ha dimostrato di essere in questo momento superiore sul piano fisico e anche qualitativo rispetto agli avversari che tra l’altro di solito danno il meglio nelle partite in casa.

Il Galatasaray infatti in trasferta non ha mai vinto nelle ultime undici partite giocate in competizioni europee, e in ben nove occasioni ha perso. La Lazio allo stesso tempo ha messo in mostra un rendimento migliore in casa rispetto alle partite in trasferta che si è fatto notare anche in campionato. In Europa in particolare tra il preliminare di Champions League e le tre partite della fase a gironi di Europa League la Lazio ha vinto quattro partite su quattro segnando sempre almeno tre gol a partita nelle tre sfide più recenti.

Il deludente pareggio di domenica nella partita di Serie A giocata in casa del Frosinone conferma che per la Lazio andare avanti in Europa League è l’unico modo per provare a salvare questa stagione finora molto deludente. I calciatori hanno mostrato maggiori motivazioni nella partita di giovedì scorso rispetto a quella di campionato, e c’è da aspettarsi una Lazio vogliosa per questa sfida di ritorno.

Il Galatasaray non sembra squadra in grado di mettere in difficoltà la Lazio, ma ha calciatori come Podoslki e Sneijder che sono capaci di fare gol anche con tiri dalla distanza o su calcio di punizione, motivo per cui per passare il turno e stare tranquilla la Lazio non potrà accontentarsi dello 0-0 con cui pure si qualificherebbe e cercare di mettere in discesa la partita fin dal primo tempo.

Probabili formazioni
LAZIO: Marchetti, Konko, Mauricio, Hoedt, Radu, Milinkovic-Savic, Biglia, Parolo, Felipe Anderson, Matri, Lulic.
GALATASARAY: Muslera, Sabri Sarioglu, Chedjou, Balta, Carole, Donk, Inan, Oztekin, Sneijder, Podolski, Umut Bulut.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.53, Bet365)
OVER 1.5 (1.25, Bet365)




TOTTENHAM – FIORENTINA | giovedì ore 21:05

Il Tottenham ha dimostrato anche nella partita di andata pareggiata 1-1 di essere una squadra davvero tosta da affrontare, molto bene organizzata in tutti i reparti e ricca di calciatori di qualità. Ci sono però dei buoni motivi per cui la Fiorentina può guardare con ottimismo a questa partita di ritorno.

Se la Fiorentina nella partita successiva a quella di giovedì scorso, giocata domenica in campionato, ha vinto 3-2 a Bergamo contro l’Atalanta, il Tottenham è andato incontro a una inaspettata sconfitta in Fa Cup in casa contro il Crystal Palace, una partita persa 1-0 e giocata con una formazione abbastanza simile a quella solitamente titolare. Sul gol subito i tifosi hanno accusato il portiere Vorm di avere sbagliato a non coprire il primo palo: non si è trattato di una papera vera e propria, ma il dodicesimo ha fatto rimpiangere non solo in quella occasione il portiere titolare Lloris – assente per infortunio – e ha dato la sensazione di dare meno sicurezza a una difesa che orfana pure del centrale Vertonghen è decisamente meno affidabile.

Il Tottenham in casa nel corso di questa stagione ha vinto parecchie partite, ma contro le squadre di alto livello i risultati non sono stati eccezionali: sconfitte con Arsenal e Leicester (oltre al sorprendente ko contro il Newcastle), pareggi con Liverpool, Stoke, Everton e Chelsea. In questa partita mancherà inoltre il migliore attaccante del Tottenham, Kane, fuori per infortunio.

La Fiorentina se riuscirà a mettere in campo la sua solita organizzazione tattica e deciderà di fare una partita offensiva come è nelle sue corde potrà mettere in difficoltà il Tottenham e segnare almeno quel gol che è fondamentale per evitare l’eliminazione. Il ritorno al gol di Kalinic è in tal senso una buona notizia, Paulo Sousa ha l’imbarazzo della scelta in attacco e sa che anche chi resterà inizialmente in panchina potrà essere decisivo entrando nella ripresa. Paulo Sousa è deciso a schierare la migliore formazione possibile, e la Fiorentina in questa stagione su 34 partite ufficiali giocate in ben 32 occasioni ha fatto almeno un gol.

Sarà una partita probabilmente molto equilibrata, non è da escludere un altro pareggio con gol e, chissà, i tempi supplementari.

Probabili formazioni
TOTTENHAM: Vorm, Walker, Wimmer, Alderweireld, Davies, Mason, Dier, Eriksen, Alli, Chadli, Son.
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori, Marcos Alonso, Badelj, Vecino, Ilicic, Borja Valero, Bernardeschi, Kalinic.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Bet365)
X (3.75, Bet365)

NAPOLI – VILLARREAL | giovedì ore 21:05

Il Napoli sta vivendo un periodo negativo, nelle ultime tre partite ufficiali ha fatto un pareggio e due sconfitte segnando un solo gol, e se si conta anche la precedente partita vinta con qualche difficoltà contro il Carpi, i gol segnati sono appena due nelle ultime quattro partite.

Nel posticipo di lunedì contro il Milan però si è rivisto il solito Napoli offensivo e determinato, che ha cercato la vittoria fino all’ultimo minuto della partita giocando sempre su ritmi molto alti. Il gol di Insigne è arrivato in modo fortuito grazie a una deviazione di Abate, ma il Napoli ha prodotto parecchie occasioni da gol e nel finale l’allenatore Sarri ha dimostrato di potere modificare il consueto 4-3-3 sorprendendo gli avversari con un modulo ancora più offensivo. Questo è molto importante perché contro il Villarreal il Napoli dovrà essere pronto a tutto, anche a essere “costretto” a segnare tre gol. Il risultato di 1-0 della partita di andata è difficile da recuperare, non avere fatto gol in trasferta penalizza il Napoli che in caso di gol del Villarreal dovrà necessariamente vincere con due gol di scarto per passare il turno.

Nella partita di andata il Napoli pur giocando senza parecchi titolari ha controllato in modo abbastanza agevole la partita ma troppo presto è sembrato accontentarsi del pareggio, e non cercando in modo convinto il gol alla fine l’ha subito su un calcio piazzato. Il Napoli ha creato delle occasioni da gol e manca un chiaro calcio di rigore a suo favore, ci sono i presupposti per vincere questa partita di ritorno ma c’è il pericolo di essere lo stesso eliminati con il 2-1.

Il Napoli al San Paolo in Europa è imbattuto da 16 partite e nelle ultime tre – quelle della fase a gironi – ha segnato addirittura 15 gol. Il Villarreal – che in questa partita dovrà fare a meno degli indisponibili Samu Garcia e Dos Santos – è una squadra molto abile tatticamente a livello difensivo, lo ha confermato domenica pareggiando 0-0 al Vicente Calderon contro l’Atletico Madrid e lo ha dimostrato nel corso dell’intera stagione visto che in campionato ha subito più di due gol solo in una occasione, al “Camp Nou” contro il Barcellona.

Il Napoli attaccherà schierando il baricentro alto come ha sempre fatto nelle partite al San Paolo, ma Sarri chiederà ai suoi massima concentrazione in fase di non possesso palla perché subire gol potrebbe comportare l’eliminazione. Per questo motivo, considerata anche la solidità difensiva del Villarreal e il periodo non brillantissimo degli attaccanti del Napoli, l’over 2.5 è da evitare mentre ci fidiamo dell’1 del Napoli, probabile anche in caso di gol segnato dal Villarreal, che si qualificherebbe pure perdendo 2-1 o 3-2.

La sensazione è inoltre che ci saranno più gol nel secondo tempo rispetto al primo. Pur facendo giocare Higuain dal primo minuto, per il resto Sarri ricorrerà a un massiccio turn over e già la sola presenza di Valdifiori al posto di Jorginho potrebbe rallentare la manovra del Napoli e favorire l’ottimo gioco difensivo del Villarreal. Saranno forse necessarie delle sostituzioni nel secondo tempo per vedere gol.

Probabili formazioni
NAPOLI: Reina, Maggio, Albiol, Chiriches, Strinic, David Lopez, Valdifiori, Allan, Callejon, Higuain, Mertens.
VILLARREAL: Areola, Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Jaume Costa, Castillejo, Bruno Soriano, Trigueros, Denis Suarez, Bakambu, Soldado.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.70, Eurobet)
TEMPO CON + GOL? SECONDO (2.05, Eurobet)