Premier League: Liverpool-Arsenal e Tottenham-Leicester

Premier League

Si gioca la ventunesima giornata del campionato inglese: analisi, probabili formazioni e cose da sapere riguardo le due partite più belle in programma alle 21.

LIVERPOOL – ARSENAL | mercoledì ore 21:00

In questo partitone – che negli ultimi anni ad Anfield è sempre stato spettacolare (35 gol fatti negli ultimi 9 precedenti (3.9 gol segnati in media ogni novanta minuti) – in questo momento è difficile non vedere l’Arsenal come favorito, e non solo per la posizione che occupano le due squadre in classifica. L’Arsenal nell’ultimo periodo ha fatto grandi cose, ha vinto sette delle ultime otto partite ufficiali giocate e nonostante l’assenza di Alexis Sanchez ha Ozil in gran forma (3 gol e 13 assist portano la sua firma negli ultimi 24 gol dei gunners in Premier League) e Giroud che continua a metterla dentro con grande regolarità (16 gol stagionali).

Il Liverpool ha difficoltà non solo a livello di gioco, l’allenatore Klopp in questo periodo deve fare i conti con numerosi infortuni. Venerdì scorso per poco il Liverpool non veniva eliminato dall’Fa Cup da una squadra di League Two, soprattutto per via dell’assenza di difensori centrali, tutti infortunati. A questo giro l’allenatore tedesco dovrebbe riavere a disposizione Touré e Sakho, che però non sono in perfette condizioni fisiche e non formano quella che solitamente è la coppia centrale di titolari. In avanti mancheranno anche Coutinho e Sturridge, calciatori di grande importanza nell’economia offensiva della squadra.

Il Liverpool in partite come queste può spesso contare sull’appoggio incondizionato dei suoi tifosi, ma la sensazione è che potrebbe non bastare anche perché da quando è arrivato Klopp i risultati migliori sono arrivati in trasferta (vittorie in goleada su Chelsea e Manchester City).

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, K. Touré, Sakho, Moreno, Lucas, Can, Milner, Roberto Firmino, Lallana, Benteke.
ARSENAL: Cech, Bellerín, Mertesacker, Koscielny, Monreal, Flamini, Ramsey, Campbell, Ozil, Walcott, Giroud.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.65, #)
X2 (1.46, #)




TOTTENHAM – LEICESTER | mercoledì ore 21:00

Il Leicester dopo avere fatto almeno un gol a partita nelle prime diciotto giornate di questo campionato è rimasto a secco nelle ultime tre, ma nella sfida di domenica giocata proprio contro il Tottenham in Fa Cup segnando due gol ha dimostrato che si è trattato di un caso. L’allenatore Ranieri nella partita di domenica ha lasciato a riposo i suoi calciatori migliori a livello offensivo – Mahrez e Vardy – che torneranno titolari in questa partita. In attacco giocherà probabilmente anche Okazaki che domenica ha fatto gol al Tottenham dimostrato un’ottima condizione fisica: la sua abilità in contropiede unita a quella di Vardy potrebbe mettere in difficoltà la coppia centrale di difensori del Tottenham, molto solida ma che non ha nella velocità il suo maggiore pregio.

Negli ultimi nove precedenti giocati tra queste due squadre sono stati segnati ben 38 gol (4.2 in media a partita), considerando anche l’ottimo stato di forma degli attaccanti del Tottenham Lamela, Eriksen (a segno domenica), Alli e soprattutto Kane (11 gol nelle ultime 16 partite) c’è da puntare su “gol” e “over 2.5” anche stavolta.

Probabili formazioni:
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose, Dier, Carroll, Lamela, Dele Alli, Eriksen, Kane.
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan, Huth, Fuchs, Mahrez, Drinkwater, Kanté, Albrighton, Okazaki, Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.72, #)
OVER 2.5 (1.80, #)
1X + OVER 1.5 (1.46, #)