Championship: Brighton-Wolverhampton e QPR-Hull City (1 gennaio)

In Inghilterra si gioca anche a Capodanno, ci sono due partite di Championship: analisi, probabili formazioni e pronostici.

BRIGHTON – WOLVERHAMPTON | venerdì ore 16:00

Dopo quasi 4 mesi giocati su altissimi livelli il rendimento del Brighton è notevolmente calato nelle ultime giornate di Championship. I ragazzi di Hughton sono rimasti imbattuti in questo campionato per ben 21 giornate, e già questo di per sé – a prescindere da come andrà a finire questo campionato – rende la stagione del Brighton a dir poco straordinaria. Il calo di rendimento è principalmente dovuto al fatto che il Brighton non ha una panchina ben fornita di ricambi di qualità come nel caso di Middlesbrough, Derby County e Hull City, e dal fatto che i calciatori più forti – Hemed, Kayal e Bruno Saltor su tutti – non sono al top della forma. Il Brighton nelle ultime 5 giornate di campionato non ha mai vinto e nelle ultime tre non è riuscito neanche ad andare a segno.

Il Wolverhampton non ha ancora trovato la giusta continuità nei risultati e, nonostante le due importantissime vittorie ottenute contro Reading e Charlton, continua ad essere ancora molto distante dalla zona playoff. I Wolves non stanno disputando un campionato all’altezza delle proprie potenzialità ma nonostante ciò rimangono una squadra sempre imprevedibile, i ragazzi di Jackett hanno già vinto 5 volte in trasferta e proprio fuori casa hanno il secondo migliore attacco della Championship. Per questo motivo – visto anche il momento di difficoltà del Brighton – è preferibile tralasciare i segni “1X2” e concentrarsi sui gol. Fuori casa il Wolverhapton è la squadra che insieme al Fulham ha fatto registrare più di tutte il segno “Over 1,5”, la media reti in trasferta dei Wolves è pari ai 3 gol per partita.

Probabili formazioni:
BRIGHTON: Stockdale, Saltor, Goldson, Dunk, Calderon, Stephens, Crofts, Kayal, van La Parra, Hemed, Zamora.
WOLVERHAMPTON: Ikeme, Iorfa, Batth, Ebanks-Landell, Doherty, McDonald, Coady, Henry, Edwards, Graham, Afobe.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.75, Eurobet)
OVER 1.5 (1.30, Eurobet)

QPR – HULL CITY | venerdì ore 18:15

Qpr-Hull City è la sfida tra due squadre che nelle previsioni di inizio campionato dovevano lottare per la promozione dirette. I pronostici estivi sono stati rispettati soltanto nel caso dell’Hull City che nonostante gli ultimi risultati negativi – in particolare tre sconfitte di fila in trasferta – è attualmente al terzo posto della classifica a soli cinque punti dal Middlesbrough primo e a quattro punti dal Derby County secondo. Visto che questa settimana c’è lo scontro diretto tra Middlesbrough e Derby County, l’Hull City con una vittoria sarebbe sicuro di recuperare punti sulle due squadre impegnate nella lotta per la promozione diretta.

Il Qpr al contrario dell’Hull City non ha rispettato i pronostici di inizio campionato ed è attualmente quindicesimo in classifica con addirittura dieci punti di ritardo dalla zona playoff. In questo momento tra l’altro il Qpr non può disporre per infortunio del suo calciatore migliore, l’attaccante Austin (10 gol), rimasto nonostante l’ottima passata stagione in Premier League. I risultati deludenti del Qpr potrebbero però portare a una sua cessione nel corso del calciomercato invernale, e il 2016 della squadra londinese non promette nulla di buono.

Oltre alla doppia chance esterna – anche per via della probabile assenza del forte attaccante Austin – conviene puntare sull’under 2.5: il Qpr ne ha fatti 9 nelle ultime 11 partite, l’Hull in questa stagione ha fatto “over 2.5” solo una volta in trasferta.

Probabili formazioni:
QPR: Green, Konchesky, Hill, Hall, Onuoha, Sandro, Faurlin, Hoilett, Fer, Phillips, Polter.
HULL CITY: McGregor, Robertson, Maguire, Davies, Odubajo, Elmohamady, Meyler, Livermore, Clucas, Diamé, Hernández.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.52, Eurobet)
UNDER (1.32, Eurobet)