Serie B: Modena-Salernitana e Perugia-Livorno (venerdì)

Serie B
Serie B

Questa settimana ci sono due anticipi di Serie B al venerdì: Modena-Salernitana alle 19.00 e Perugia-Livorno alle 21.00.

MODENA – SALERNITANA | venerdì ore 19:00

Modena e Salernitana non sono state protagoniste di un buon avvio di campionato ed entrambe stanno faticando molto a trovare una propria identità tattica. Entrambe giocano con un sistema di gioco molto prudente affidandosi alle giocate individuali dei propri attaccanti, e in questo è probabilmente la Salernitana ad avere qualche valore in più viste le grandi potenzialità di Gabionetta, Coda e Donnarumma. A livello di risultati ottenuti, in questo momento se la passa meglio la squadra allenata da Torrente, che pur senza entusiasmare è uscita imbattuta dalle recenti trasferte giocate contro Vicenza e Livorno e vinto sabato scorso contro l’Ascoli, non subendo gol in nessuna delle ultime tre partite giocate. Il Modena è invece reduce da 5 sconfitte subite nelle ultime 7 giornate e in classifica ha due punti in meno rispetto ai prossimi rivali. In questa delicata sfida salvezza la paura di perdere potrebbe essere un fattore determinante al punto tale da rendere questa partita poco avvincente, in cui potrebbero vedersi pochi gol – soprattutto nel primo tempo, dove tra l’altro le due squadre hanno fatto registrare l’under 1.5 in ben 15 occasioni su 18 – e dove non è da escludere il pareggio come possibile risultato finale.

Probabili formazioni
MODENA: Provedel, Aldrovandi, Marzorati, Gozzi, Rubin, Nardini, Giorico, Galloppa, Belingheri, Granoche, Luppi.
SALERNITANA: Terracciano, Lanzaro, Bernardini, Empereur, Colombo, Moro, Odjer, Bovo, Rossi, Gabionetta, Coda.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.55, Eurobet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.27, Eurobet)

PERUGIA – LIVORNO | venerdì ore 21:00

Le ultime due sconfitte subite contro Novara e Bari hanno un po’ ridimensionato le ambizioni del Perugia, squadra che rispetto alla passata stagione ha cambiato parecchio – anche l’allenatore – e che probabilmente non ha una rosa attrezzata per poter competere con le grandi di questo campionato. Il Perugia si sta affidando soprattutto alla grande solidità difensiva – che è stata da sempre il punto di forza delle squadre allenate da Bisoli –, e dopo 18 giornate gli umbri con sole 13 reti subite hanno la seconda miglior difesa del campionato.

Questo aspetto potrebbe fare la differenza anche nella sfida contro il Livorno, squadra che è in grandissima difficoltà e che anche dopo il cambio in panchina fatica a trovare continuità sia nel gioco che sopratutto nei risultati. Il Livorno non vince in campionato dallo scorso 31 ottobre e fuori casa ha perso 5 delle ultime 6 partite giocate, motivo per il quale pare difficile aspettarsi che la squadra di Bortolo Mutti ritorni alla vittoria proprio in questa insidiosa trasferta. Il Perugia – che in casa non ha subito gol in 8 delle 9 partite giocate – ha fatto registrare già 7 “Under 2,5”, opzione che potrebbe ripetersi anche nella gara contro il Livorno.

Per il Livorno si prospetta una trasferta difficile anche per via delle numerose assenze: oltre allo squalificato Vantaggiato mancheranno Emerson, Pinsoglio, Aramu, Vajushi, Fedato, Cazzola e Palazzi.

Probabili formazioni
PERUGIA: Rosati, Del Prete, Volta, Belmonte, Spinazzola, Zeblì, Taddei, Della Rocca, Zapata, Di Carmine, Parigini.
LIVORNO: Ricci, Ceccherini, Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro, Moscati, Luci, Biagianti, Jelenic, Comi, Pasquato.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.48, Eurobet)
UNDER 2.5 (1.52, Eurobet)