Spareggi di qualificazione a Euro 2016: Norvegia-Ungheria

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per il primo degli spareggi di qualificazione a Euro 2016, in programma giovedì alle 20:45.

NORVEGIA – UNGHERIA | giovedì ore 20:45

Nei doppi confronti a eliminazione diretta solitamente le partite di andata sono quelle più chiuse e più studiate a livello tattico, in cui tutte e due le squadre in campo badano prima di tutto a non subire gol. Questo primo spareggio di qualificazione a Euro 2016 tra Norvegia e Ungheria non dovrebbe fare eccezione. La Norvegia proverà a sfruttare il fattore campo ma allo stesso tempo dovrà fare attenzione in difesa, perché i gol in trasferta valgono doppio e sarebbe molto importante non subirne.

Per quanto visto nel corso dei gironi, la Norvegia è la nazionale che ha fatto vedere le cose migliori. In un gruppo molto difficile con Croazia e Italia, la Norvegia è andata vicinissima alla qualificazione diretta arrivando nei primi due posti, fatale è stata la sconfitta in rimonta allo stadio Olimpico contro la Roma. In casa la Norvegia ha perso solo la prima partita del girone, proprio contro gli azzurri. Successivamente i risultati sono stati ottimi, su tutti la vittoria per 2-0 contro la Croazia. A livello tecnico non ci sono calciatori di grande talento, ma la Norvegia ha mostrato grande organizzazione tattica e sa sfruttare le sue doti fisiche e il maggiore agonismo.

Da questo punto di vista la Norvegia può guardare con ottimismo a questa partita perché sul piano tecnico l’Ungheria non è poi messa meglio, anzi. Il calciatore di maggiore talento è Dzsudzsák (Bursaspor), che non è certo un fenomeno. In porta c’è ancora “nonno” Kiraly (39 anni) col suo solito pigiamone, perché Bogdan del Liverpool è rimasto un’eterna promessa così come l’attaccante Nemeth andato a finire nella Mls, mentre Szalai ha reso meno delle aspettative che c’erano sul suo conto. L’Ungheria è arrivata terza in un girone che era sicuramente meno competitivo di quello della Norvegia e gli ultimi risultati sono stati negativi, una sola vittoria nelle ultime quattro giornate in cui c’è stata la sconfitta contro la disastrosa Grecia.

L’Ungheria è in vantaggio 7-5 nei 17 scontri diretti con la Norvegia, ma non vince dal 4-1 a Budapest nel 1981: un motivo in più per puntare sulla Norvegia.




Probabili formazioni
NORVEGIA: Nyland, Elabdellaoui, Hovland, Forren, Hogli, Skjelbred, Tettey, Johansen, Henriksen, Berget, Soderlund.
UNGHERIA: Kiraly, Kadar, Guzmics, Leandro, Fiola, Dzsudzsák, Elek, Nagy, Nemeth, Gera, Nikolic.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.25, Eurobet)
1 (1.90, Eurobet)
1X + UNDER 3.5 (1.46, Eurobet)