Serie B: Novara-Pescara

Serie B
Serie B

Questo martedì c’è pure una partita di Serie B, il recupero tra Novara e Pescara dopo il rinvio della scorsa settimana causa nebbia.

NOVARA – PESCARA | lunedì ore 20:30

Novara e Pescara sono entrambe in un buon momento di forma. Il Novara nelle ultime 4 giornate ha ottenuti risultati preziosissimi, ha fatto 10 punti e subito solo un gol. Anche nella partita pareggiata sabato scorso a Bari, il Novara ha dimostrato di essere in ottime condizioni fisiche, sfiorando il quarto successo di fila. Dopo essere stato in vantaggio per più di un’ora di gioco è stato raggiunto solo nel finale per via di una sfortunata autorete di Faraoni. L’allenatore Baroni recupererà per questa partita Pesce – anche se dovrebbe partire dalla panchina – ma dovrà nuovamente fare a meno degli infortunati Pacini, Ludi e Garofalo.

Anche il Pescara è in buon momento di forma e, dopo un avvio di stagione deludente, adesso sembra aver trovato la giusta continuità nei risultati e ormai ha recuperato ampiamente lo svantaggio accumulato durante le prime giornate. In caso di vittoria la squadra allenata da Oddo raggiungerebbe il Crotone al terzo posto. Per questo motivo è probabile che il tecnico del Pescara eviterà di fare troppo turnover, e l’undici titolare dovrebbe essere lo stesso di quello schierato nella bella vittoria ottenuta sabato scorso contro il Crotone primo in classifica, eccezion fatta per Mandragora e Selasi che dovrebbero rilevare nella mediana Verre e Benali.

La sensazione è che contro un Novara ben organizzato in fase difensiva sarà difficile per il Pescara trovare spazi e sfruttare al meglio il suo potenziale offensivo. Il Novara ha la seconda miglior difesa del campionato e, come tutte e quattro le sfide giocate al “Piola”, anche nella partite contro il Pescara non dovrebbero esserci molti gol.

Novara e Pescara sono due squadre tatticamente simili, in grado di esaltarsi quando possono giocare in contropiede, difficilmente lo potranno fare stasera a meno che non ci sia un gol in avvio di partita a rompere l’equilibrio. Sarà una partita molto tattica ed equilibrata soprattutto nel primo tempo, il Novara ha fatto ben 9 “under 2.5” su 10 partite, e tutte e 10 le partite sono finite con l’under 1.5 nel primo tempo.

Probabili formazioni:
NOVARA: Da Costa, Dickmann, Poli, Troest, Faraoni, Faragò, Viola, Casarini, Rodriguez, Gonzales, Galabinov.
PESCARA: Fiorillo, Zampano, Fornasier, Zuparic, Crescenzi, Mandragora, Memushaj, Selasi, Caprari, Cocco, Lapadula.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.30, Eurobet)
X (3.05, Eurobet)