Liga: Rayo Vallecano-Espanyol (venerdì)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Il Rayo Vallecano deve interrompere un periodaccio (tre sconfitte consecutive) contro l’Espanyol, che invece viene da una notevole vittoria in trasferta in cui ha giocato una gran partita il 19enne Marco Asensio, in prestito dal Real Madrid. Ecco le probabili formazioni e i pronostici per questo anticipo della nona giornata di Liga spagnola.

RAYO VALLECANO – ESPANYOL | ore 20:30

Il Rayo viene da tre sconfitte consecutive e stasera deve battere l’Espanyol per interrompere un brutto periodo, in cui ha peraltro dovuto giocare senza il suo difensore centrale titolare, Amaya, squalificato per tre partite (questa di stasera è l’ultima). Tre settimane fa, nel 3-2 contro il Siviglia, Amaya è stato espulso per doppia ammonizione dopo aver commesso un fallo che ha causato il calcio di punizione da cui poi Konoplyanka ha segnato il gol del definitivo 3-2. Invece che allontanarsi dal campo e scendere negli spogliatoi, Amaya è rimasto all’imbocco del tunnel ed è stato richiamato dal quarto uomo, al quale ha quindi detto di andare a prenderselo in quel posto. Ed è per questo che si è preso tre giornate di squalifica, non per il fallo su Gameiro.

Oltre ad Amaya, il Rayo deve fare a meno di Pablo Hernandez e Cobeno, entrambi infortunati. Nell’Espanyol invece manca Moreno in attacco, il che fa presumere che Caicedo partirà da titolare. Caicedo non è un fenomeno, non lo è mai stato, ma in questa stagione ha già segnato tre gol e ultimamente sta beneficiando – lui come tutta la squadra – dell’eccellente periodo di forma di Marco Asensio, 19enne centrocampista in prestito dal Real Madrid, che nella scorsa partita vinta 3-1 dall’Espanyol in casa del Real Betis è stato senza dubbio il migliore in campo e ha fornito l’assist in tutti e tre i gol. Già in seconda divisione, con il Maiorca, Asensio aveva fatto molte cose buone: dato che il Real vuole che giochi, in estate alcuni riferivano che nel contratto di prestito sia inserita una clausola che vincola l’Espanyol a schierarlo in un numero minimo di partite. Se gioca come ha giocato contro l’Espanyol, non c’era bisogno di clausole.

Dato il livello tecnico generale delle due squadre, e dato che stiamo parlando di Rayo Vallecano (che in questo campionato ha preso almeno un gol da chiunque, eccetto Las Palmas e Valencia), e dato che nel Rayo manca un difensore titolare che i fatti stanno dimostrando essere fondamentale per la squadra, e dato che Javi Guerra è in forma strepitosa (già quattro gol, col Rayo Vallecano), il pronostico più attendibile per questa partita di stasera è che entrambe le squadre possano segnare almeno un gol. Come probabile è pure che una delle due ne segni più di uno.

Le probabili formazioni:
RAYO VALLECANO: Tono; Tito, Llorente, Ze Castro, Rat; Trashorras, Jozabed (o Baena); Lass, Ebert, Bebé; Guerra.
ESPANYOL: Pau Lopez; Duarte, Gonzalez, Enzo Roco, Arbilla; Sanchez, Diop (o Canas); Perez, V. Alvarez, Asensio; Caicedo.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.67, SNAI)
GOL + OVER (2.15, Gazzabet)