Europa League: Lazio-Saint Etienne, Belenenses-Fiorentina e Legia Varsavia-Napoli

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici riguardo Belenenses-Fiorentina, Lazio-St. Etienne (ore 19:00) e Legia Varsavia-Napoli (ore 21:05), le partite delle squadre italiane che andranno in campo per il secondo turno della fase a gironi di Europa League.

LAZIO – ST. ETIENNE | giovedì ore 19:00

La brutta sconfitta di Napoli sembra ormai superata. La Lazio grazie alle due vittorie contro Genoa e Verona ha ritrovato morale ed entusiasmo e in classifica – in questo strano campionato di Serie A per il momento senza padroni – ha tutto sommato un’ottima posizione.

In questo turno di Europa League Pioli avrà il vantaggio di giocare in casa. Senza lunghe trasferte di mezzo, l’allenatore potrebbe schierare qualche titolare in più del solito (in tal senso probabile la conferma di Biglia, fondamentale a centrocampo nel gioco di questa squadra), in una partita importante da vincere in ottica qualificazione. Nel primo turno della fase a gironi di Europa League la Lazio è stata raggiunta all’ultimo minuto dal Dnipro in una partita che avrebbe meritato di vincere. In questa seconda giornata l’avversaria sarà una squadra francese, il St. Etienne, che nell’ultimo turno di campionato è crollato in casa contro il Nizza dopo una serie di ben cinque vittorie consecutive.

Il St. Etienne in questa stagione sta giocando un calcio più offensivo rispetto all’anno scorso, riesce con più successo a fare possesso palla e gioca con il baricentro abbastanza alto. In questo avvio di campionato ha mostrato un’ottima organizzazione sulle palle inattive, visto che ha fatto ben 5 dei suoi 11 gol totali sfruttando i calci da fermo. Non è un caso se per il momento il fromboliere della squadra è un difensore centrale, Perrin, che in occasione dei calci piazzati va sempre nell’area di rigore avversaria e finora ha già segnato 3 gol. In difesa al fianco di Perrin c’è il fratello di Paul Pogba, Florentin.

In attacco finora il migliore per rendimento è stato Hamouma mentre il nuovo arrivato – il giovane sloveno Beric, preso sul finire del calciomercato dal Rapid Vienna – ha già fatto tre gol ma deve ancora bene inserirsi nei meccanismi offensivi della squadra.

In estate il St. Etienni ha ceduto il suo fromboliere della scorsa stagione (Gradel, 17 gol nell’ultima Ligue 1), e il forte difensore Tabanou, andato allo Swansea City. Oltre al sopra citato Beric gli altri arrivi più importanti sono stati quelli di Assou-Ekotto e Nolan Roux.

La Lazio è apparsa in ripresa anche sul piano fisico, i dati statistici dicono che la squadra allenata da Pioli è quella di Serie A che corre di più (media di chilometri percorsi da ogni calciatore) insieme a Chievo e Napoli che sono le uniche due squadre che l’hanno battuta. La sconfitta di Napoli è arrivata tra l’altro dopo la partita di Europa League giocata in Ucraina, e senza calciatori importanti come De Vrij, Biglia e Candreva.

La Lazio ha parecchi buoni motivi per guardare al futuro con ottimismo, l’anno scorso ha giocato un ottimo calcio offensivo rispetto al quale le avversarie non sono ancora riuscite a prendere le giuste contromisure.

La Lazio finora ha vinto tutte e quattro le partite ufficiali giocate all’Olimpico: “1” da provare in alternativa all’over 1.5, sempre probabile visto il gioco offensivo della Lazio e anche visto l’atteggiamento tattico del St. Etienne, sempre molto pericoloso in occasione dei calci piazzati.

#– che offre ai nuovi clienti un bonus di 20 euro con una prima scommessa da almeno 5 euro (a quota minima 2.00) + un bonus ulteriore di 5 euro a settimana per chi scommette almeno 25€ a settimana in singole/multiple da quota minima 2.00 – è possibile giocare la combo bet con la doppia chance interna più l’over 1.5.

Le probabili formazioni:
LAZIO: Berisha; Basta, Mauricio, Hoedt, Radu; Biglia, Onazi; Felipe Anderson, Milinkovic-Savic, Mauri; Keita.
ST. ETIENNE: Ruffier; Clerc, Bayal-Sall, Perrin, Polomat; Pajot, Lemoine; Roux, Eysseric, Hamouma; Beric.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.78, Eurobet)
OVER 2.5 (1.35, Eurobet)
1X + OVER 1.5 (1.65, Eurobet)




Qui parliamo delle partite delle squadre spagnole: AZ Alkmaar-Athletic Bilbao e Villarreal-Viktoria Plzen

BELENENSES – FIORENTINA | giovedì ore 19:00

La Fiorentina ha iniziato alla grande la nuova stagione, è prima in classifica nel campionato di Serie A con 15 punti in 6 partite e finora l’unica delusione è arrivata nella prima giornata della fase a gironi di Europa League in cui ha perso in casa contro il Basilea, una partita tra l’altro condizionata dall’espulsione di Gonzalo Rodriguez, fino alla quale i viola erano in vantaggio di un gol.

La sconfitta del primo turno e la consapevolezza che fare punti in casa del Basilea sarà complicato fanno pensare a una Fiorentina decisa a vincere questa trasferta contro il Belenenses. L’allenatore Paulo Sousa in questa prima parte di stagione ha utilizzato parecchi calciatori, la Fiorentina non ha una vera e propria formazione tipo, ha parecchi ricambi in tutti i reparti e questo è un fatto positivo in ottica Europa League.

Tra i segreti dei risultati positivi della Fiorentina in questo avvio di stagione c’è l’armonia tra lo spogliatoio e l’allenatore, e naturalmente le vittorie aiutano anche in questo. Calciatori spesso criticati come Marcos Alonso e Badelj stanno giocando bene, in attacco Kalinic è stato strepitoso contro l’Inter ma anche Babacar quando è stato titolare ha fatto il suo. Gonzalo Rodriguez e Borja Valero stanno giocando su buoni livelli e così la Fiorentina – che pure ancora ha da migliorare sul piano del gioco ed è in attesa del migliore Giuseppe Rossi – può presentarsi a Lisbona da giusta favorita contro una squadra di medio-basso livello come il Belenenses.

Il Belenenses ha iniziato maluccio il campionato, ha fatto solo sei punti in cinque partite subendo una netta sconfitta per 6-0 in casa del Benfica. Il Belenenses in questa prima parte di stagione sta giocando con il 4-2-3-1, in avanti ha calciatori di buon livello. L’esperto trequartista Martins ha già fatto 4 assist in stagione, l’esterno offensivo Miguel Rosa è il calciatore con la maggiore valutazione di mercato – l’anno scorso ha fatto un ottimo campionato prima di infortunarsi ad aprile – e in attacco dall’Apoel Nicosia è arrivato il veloce Luis Leal.

La Fiorentina dovrà fare attenzione a questi calciatori, ma ha la qualità e l’entusiasmo giusto in questo momento per imporsi anche in Portogallo.

Le probabili formazioni:
BELENENSES: Ventura, Amorim, Tonel, Brandao, Geraldes, Rosa, Sousa, Pinto, Martines, Sturgeon, Leal.
FIORENTINA: Sepe, Tomovic, Astori, Alonso, Mati Fernandes, Suarez, Borja Valero, Blaszczykowski, Bernardeschi, Rossi, Babacar.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.19, Bwin)

LEGIA VARSAVIA – NAPOLI | giovedì ore 21:05

Il Napoli dopo i partitoni fatti contro Club Brugge, Lazio e Juventus può guardare con ottimismo alla trasferta in Polonia contro il Legia Varsavia. A livello offensivo la squadra allenata da Sarri ha fatto bene fin dalle prime partite, ultimamente ha trovato però maggiore continuità e anche i dati che la vedono come una delle squadre che corre di più fanno pensare in positivo. La delusione in questo avvio di stagione è stata forse finora solo Valdifiori, apparso troppo lento in fase di manovra, ma Sarri ha trovato in Jorginho un degno sostituto.

Il Napoli ha una rosa attrezzata per fare bene anche in Europa League, ha molte riserve di qualità in tutti i ruoli, soprattutto in attacco e questo è positivo visto il gioco offensivo praticato dalla squadra di Sarri. In questa partita dovrebbero trovare spazio due calciatori forti come Gabbiadini e Mertens, finora poco utilizzati ma sempre pronti quando chiamati in causa.

Il Legia Varsavia ha sempre fatto “gol” (entrambe le squadre segnano) nelle ultime sette partite del campionato polacco, fa un gioco abbastanza offensivo e ha un centravanti in un ottimo periodo di forma, l’ungherese Nikolics, autore di 10 gol su 10 partite del campionato polacco, con tanto di 4 assist.

Visto il gioco offensivo del Napoli che per via della difesa schierata col baricentro alto continua a subire gol con una certa costanza, c’è da puntare sull’over anche in questa partita: finora, con Sarri in panchina, il Napoli ha fatto un solo “under 2.5” su sette partite ufficiali.

Le probabili formazioni:
LEGIA VARSAVIA: Kuciak, Bereszynski, Lewczuk, Rzezniczak, Brzynski, Vranjes, Trickosvki, Guilherme, Piech, Kucharczyk, Nikolic.
NAPOLI: Reina, Maggio, Koulibaly, Chiriches, Ghoulam, David Lopez, Valdifiori, Allan, Callejon, Gabbiadini, Mertens.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
OVER 2.5 (1.90, Eurobet)
GOL (1.72, Eurobet)
X2 + OVER 1.5 (1.65, Eurobet)

Qui parliamo di: Augsburg-Partizan, Monaco-Tottenham, Schalke 04-Asteras, Liverpool-Sion, Marsiglia-Liberec, Paok-Dortmund

La nuova promozione di Eurobet e le combobet con doppia chance