Serie B: Avellino-Modena, Brescia-Salernitana, Como-Livorno e Crotone-Novara

Serie B
Serie B

Analisi, pronostici e probabili formazioni per quattro partite della seconda giornata di Serie B che si giocheranno alle 15:00.

AVELLINO – MODENA | sabato ore 15:00

Avellino e Modena hanno perso la prima partita di campionato. L’Avellino è stato sconfitto dalla Salernitana, e la sensazione è che quest’anno fare punti all’Arechi sarà difficile un po’ per tutti, ancora peggio è andata al Modena che ha perso in casa contro il Vicenza in una partita in cui avrebbe meritato quanto meno il pareggio, in cui ha giocato in dieci contro undici nel secondo tempo.

Rispetto alla prima partita l’allenatore del Modena Crespo ritroverà Granoche in attacco, ma l’Avellino sembra avere una squadra complessivamente più forte e anche nello scorso campionato ha avuto un ottimo rendimento nelle partite giocate in casa. In attacco la squadra allenata da Tesser – che ha preso il posto di Rastelli in estate – ha ottimi calciatori come il giovane Insigne, l’esperto Tavano e Trotta che lo scorso giugno ha giocato l’Europeo Under 21 con la nazionale italiana. Nella prima partita ha poi mostrato un ottimo stato di forma Zito, pronto a mettere in movimento gli attaccanti con i suoi passaggi precisi.

La doppia chance interna (vittoria dell’Avellino o pareggio) è a quota 1.22 su Bwin che dà un bonus del 100% sul primo versamento fino a 25 euro.

Probabili formazioni
AVELLINO: Frattali, Nitriansky, Biraschi, Rea, Visconti, Arini, Gavazzi, Zito, Insigne, Tavano, Trotta.
MODENA: Manfredini, Aldrovandi, Gozzi, Marzorati, Rubin, Doninelli, Giorico, Marchionni, Nizzetto, Granoche, Stanco.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.22, Bwin)

BRESCIA – SALERNITANA | sabato ore 15:00

Il campionato del Brescia è iniziato malissimo, con una sconfitta su un campo difficile come quello del Cesena – e ci sta – ma senza nemmeno avere il tempo di giocarsela, perché dopo pochi minuti del primo tempo era già sotto di due gol. Il Brescia sembra destinato a un campionato difficile: retrocesso lo scorso anno ma poi ripescato, rispetto alla passata stagione se possibile si è indebolito. Sono andati via parecchi calciatori di qualità e si è scelto di puntare sui giovani per ridurre i costi, puntando sull’allenatore ex Trapani Boscaglia che ha portato con sé l’attaccante Abate. Saranno ancora assenti in questa partita Andrea Caracciolo, H’Maidat e Somma, mentre Embalo è in dubbio.

L’allenatore della Salernitana confermerà per nove undicesimi la formazione che ha vinto bene contro l’Avellino, con le novità di Donnarumma e Coda in attacco al posto degli acciaccati Eusepi e Troianello. I calciatori della Salernitana si conoscono bene, hanno vinto lo scorso campionato di Lega Pro e il morale è già alto. In queste condizioni la doppia chance esterna è da provare.

Probabili formazioni
BRESCIA: Minelli; Venuti, Caracciolo Ant., Castellini, Coly; Mazzitelli, Rosso, Martinelli; Morosini; Abate, Geijo.
SALERNITANA: Strakosha; Colombo, Lanzaro, Schiavi, Franco; Sciaudone, Pestrin, Bovo; Donnarumma, Coda, Gabionetta.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.40, Bwin)
COMO – LIVORNO | sabato ore 15:00

Il Como sarà costretto a giocare la prima partita casalinga di questo campionato di Serie B sul campo neutro di Novara. Un problema in più per questa squadra che ha iniziato il campionato con una brutta sconfitta a Perugia, in una partita in cui dopo lo svantaggio non è mai stata in grado di reagire mettendo in difficoltà gli avversari. Servirà maggiore determinazione, anche perché i calciatori di qualità in attacco non mancano. Rispetto alla prima giornata di campionato ci sarà Scuffet titolare in porta, e Borghese in difesa, mentre Ganz, Madonna e Casoli saranno ancora indisponibili.

Il Livorno ha iniziato il campionato alla grande battendo 4-0 il Pescara, l’allenatore Panucci può confermare la squadra della prima giornata e punterà ancora sull’attacco che è davvero un lusso per questa categoria: Vantaggiato, Pasquato, Fedato.

Probabili formazioni
COMO: Scuffet, Garcia Tena, Borghese, Cassetti, Marconi, Bessa, Fietta, Jakimovski, Scapuzzi, Le Noci, Ebagua.
LIVORNO: Pinsoglio, Gasbarro, Lambrughi, Morelli, Ceccherini, Schiavone, Luci, Aramu, Vantaggiato, Pasquato, Fedato.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.36, Bwin)
CROTONE – NOVARA | sabato ore 15:00

Perdere contro il fortissimo Cagliari ci sta, ma il Crotone nella prima partita di campionato è apparso in difficoltà al di là della forza dell’avversario. L’ennesima rivoluzione estiva con parecchi calciatori protagonisti della salvezza dello scorso anno che sono andati via – su tutti Ciano e Torregrossa in attacco – stavolta potrebbe essere difficile da gestire anche perché in panchina non c’è più Drago. Il nuovo allenatore Juric (che tra l’altro è squalificato e non potrà essere in panchina) conosce bene l’ambiente di Crotone perché qui ha giocato da calciatore, ma è alla prima esperienza in Serie B e il rischio di fallimento c’è.

Il Novara nella prima partita è stato sfortunato a non vincere, è stato raggiunto sull’1-1 negli ultimi minuti di partita dal Latina che ha potuto giocare il secondo tempo in undici contro dieci, ma anche in inferiorità numerica il Novara ha spesso rischiato di raddoppiare. Galabinov ha fatto un partitone ed è pronto a ripetersi contro una difesa – quella del Crotone – apparsa poco sicura contro il Cagliari.

Probabili formazioni
CROTONE: Cordaz; Eloge, Claiton, Ferrari; Zampano, Paro, Budimir, Martella; De Giorgio; Firenze, Tounkara.
NOVARA: Da Costa; Faraoni, Poli, Troest, Dell’Orco; Viola, Signori, Pesce; Gonzalez, Galabinov, Corazza.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.53, Bwin)