Coppa Italia: domenica 9 agosto c’è il secondo turno

Coppa Italia

Domenica ci sono le partite del secondo turno di Coppa Italia. Tra le favorite per il passaggio del turno c’è il Cagliari che – retrocesso dalla Serie A – ha messo su uno squadrone per vincere la Serie B.

Le squadre di Serie B in attesa del campionato – che inizierà solo a settembre – giocheranno le prime partite ufficiali in Coppa Italia. Il Cagliari retrocesso dalla Serie A sarà una delle squadre favorite per la promozione, ha fatto un ottimo lavoro sul mercato e contro la Virtus Entella nel secondo turno di Coppa Italia il nuovo allenatore Rastelli manderà subito in campo una formazione altamente competitiva. Storari in porta, l’ex Vicenza Di Gennaro in cabina di regina dove ha migliorato il suo rendimento rispetto a quando giocava da trequartista facendo lo stesso percorso della prima parte di carriera di Pirlo, poi Dessena e Donsah interni di centrocampo, e un attacco super con Farias, Sau e il bravo Melchiorri autore di un ottimo campionato a Pescara l’anno scorso.

La Virtus Entella retrocessa in Lega Pro dovrebbe venire ripescata al posto del Catania. Nell’ultima amichevole giocata la Virtus Entella ha vinto contro il Genoa, ma il Cagliari ha una squadra più competitiva e dopo le delusione dello scorso anno vorrà iniziare la nuova stagione con una vittoria.

La vittoria del Cagliari è a quota 1.53 su Bwin che ai nuovi registrati dà un bonus del 100% sul primo versamento, fino a 25 euro.

Tra le squadre più attive sul mercato in Serie B finora c’è stato l’Avellino, che in attacco oltre ad avere confermato il nazionale Under 21 Trotta ha preso il fratello di Insigne e Tavano. In questo secondo turno di Coppa Italia l’Avellino se la vedrà con la Casertana che nel primo turno ha avuto bisogno dei tempi supplementari per battere il Lecco, squadra di Serie D.

Il Pisa sta vivendo un’estate movimentata sotto il profilo societario, e il calciomercato ne sta risentendo. Nonostante il ritardo nella formazione della rosa che dovrà partecipare al prossimo campionato di Lega Pro, il Pisa nel primo turno di Coppa Italia ha asfaltato il Sestri Levante. Contro una formazione di Serie B come la Salernitana sarà però ben più difficile ripetersi. I tanti giovani in campo (nella formazione titolare almeno sei titolari avranno meno di 21 anni) potrebbero soffrire poi uno stadio sempre pieno di passione come l’Arechi. Il nuovo allenatore della Salernitana Torrente vuole iniziare la stagione con una vittoria, e in attacco ha numerose alternative di qualità: Calil, Eusepi, Gabionetta, Russotto e Troianiello.

Un’altra vittoria interna molto probabile è quella del Pescara contro il Sudtirol. L’anno scorso il Pescara è arrivato fino in finale nei playoff di Serie B, perdendo in modo anche sfortunato contro il Bologna. Come allenatore è rimasto Oddo che era subentrato a Baroni proprio all’inizio dei playoff e che ha fatto subito molto bene. Rispetto alla scorsa stagione non ci sono più calciatori forti come Bjarnson e Melchiorri, ma la formazione tipo è rimasta molto simile a quella che tanto bene ha fatto nel finale della scorsa stagione. Contro il Sudtirol, squadra di Lega Pro, la vittoria è molto probabile.

Anche per il secondo turno di Tim Cup la formula è quella della partita unica a eliminazione diretta, con supplementari ed eventualmente calci di rigore in caso di parità al termine dei tempi regolamentari.

I pronostici
20:00 Avellino – Casertana 1 (1.67, Bwin)
20:45 Salernitana – Pisa 1 (1.48, Bwin)
20:45 Pescara – Sudtirol 1 (1.67, Bwin)
21:00 Cagliari – Virtus Entella 1 (1.53, Bwin)