Pescara-Bologna è l’andata della finale playoff

Serie B

Venerdì sera c’è la partita di andata della finale playoff di Serie B, a giocarla saranno Pescara e Bologna.

Il regolamento della finale dei playoff di Serie B


A conclusione delle due partite di andata e di ritorno (il ritorno si gioca in casa della meglio classifica nel corso della stagione regolare), risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti. In caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato (non si disputano tempi supplementari).

PESCARA – BOLOGNA | venerdì ore 20:30

Il Pescara è stata probabilmente la squadra migliore finora di questi playoff. Il cambio di allenatore – con Oddo che ha preso il posto di Baroni – ha sortito gli effetti sperati. Dopo la vittoria nell’ultima giornata di campionato contro il Livorno e la qualificazione ai playoff, il Pescara ha eliminato in successione Perugia e Vicenza giocando ottime partite, soprattutto in trasferta. Sarà una partita molto dura per il Bologna, squadra che a differenza del Pescara ha faticato non poco per accedere a questa finale, nonostante il vantaggio di avere finito il campionato in una posizione migliore dell’avversaria. Il Bologna dopo aver vinto 1 a 0 sul campo dell’Avellino ha rischiato tantissimo nella partita di ritorno ma, nonostante la sconfitta subita per 3 a 2, è riuscito ugualmente a qualificarsi per la finale, questo grazie al miglior piazzamento ottenuto durante la stagione. Il Bologna proverà a fare una partita attenta a livello difensivo, giocando col baricentro basso. Il Pescara gioca meglio quando ha spazi da attaccare come si è visto nelle partite di Perugia e Vicenza. Sarà una partita bloccata, ma ci sono parecchi calciatori di qualità in grado di fare gol anche con una giocata individuale e le difese nelle ultime partite hanno commesso parecchi errori. Pescara leggermente favorito in una partita da “gol” in cui però i gol non dovrebbero essere più di tre. Gli assenti sono: Bruno, Grillo e Aresti (Pescara), Zuculini, Gastaldello e Abero (Bologna).

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.90 su Eurobet che offre 20€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Sempre su Eurobet saranno rimborsate tutte le scommesse singole su Risultato Esatto, Primo Marcatore, Parziale/Finale, Scorecast (1° Marcatore + Ris Esatto e Segna + Ris.Esatto) e Combobet (1×2 + Under/Over 2.5 e 1×2 + Goal/NoGoal) perdenti se nella partita verrà segnato un gol dopo il minuto 84:59.

Probabili formazioni:
PESCARA: Fiorillo, Zampano, Fornasier, Salamon, Pucino, Torreira, Memushaj, Bjarnason, Politano, Melchiorri, Pasquato.
BOLOGNA: Da Costa, Mbaye, Oikonomou, Maietta, Masina, Casarini, Buchel, Matuzalem, Laribi, Mancosu, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, Eurobet)
1X (1.35, Eurobet)
UNDER 3.5 (1.20, Eurobet)