Guida all’ultima giornata di Premier League

Premier League

Questa domenica si giocano – tutte in contemporanea con fischio d’inizio fissato per le 16:00 – le partite dell’ultima giornata di Premier League.

Cose utili da sapere sulla Premier League
Come in Bundesliga, in caso di arrivo di due o più squadre a pari merito si tiene conto come prima discriminante della differenza reti. Le prime tre in classifica si qualificano direttamente alla Champions League e si conoscono già i nomi di queste squadre: Chelsea, Manchester City (sicura del secondo posto) e Arsenal. La quarta in classifica (il Manchester United) giocherà l’ultimo turno dei preliminari di Champions League nel prossimo mese di agosto. Teoricamente il Manchester United potrebbe ancora arrivare terzo, ma dovrebbe vincere e l’Arsenal perdere e recuperare l’attuale differenza reti in cui è in svantaggio di sette gol. Per fare un esempio, il Manchester United dovrebbe vincere 6-0 e l’Arsenal perdere 1-0. L’Inghilterra ha quattro posti assicurati per la prossima Europa League: uno va alla vincente della Fa Cup, uno alla vincente della Coppa di Lega e uno alla quinta in classifica di Premier League. Il posto aggiuntivo la Premier League lo ha guadagnato arrivando nelle prime tre posizioni della classifica “Respect Fair Play” della Uefa. La squadra che vincerà la “classifica fair play” della Premier League giocherà il primo turno preliminare di Europa League: al momento nelle prime due posizioni ci sono Liverpool e West Ham, col Liverpool che dovrebbe comunque qualificarsi per meriti sportivi.

La Coppa di Lega è stava vinta dal Chelsea che giocherà però in Champions League l’anno prossimo, così anche il sesto posto darà la qualificazione in Europa League. Se inoltre l’Arsenal vincerà la finale di Fa Cup contro l’Aston Villa, anche la settima classificata si qualificherà in Europa League.

A retrocedere direttamente in Championship saranno le ultime tre in classifica. Burnley e Qpr sono già retrocesse, ci sono solo due squadre ancora a rischio: Newcastle e Hull City, con il Newcastle che ha due punti di vantaggio.

NEWCASTLE – WEST HAM | sabato ore 16:00

Il Newcastle ha perso 9 delle ultime 10 partite giocate in Premier League ma per sua fortuna grazie ai punti fatti nel girone di andata è ancora padrone del suo destino, con due punti di vantaggio sull’Hull City terzultimo in classifica. Il Newcastle vincendo quest’ultima partita di campionato in casa contro il West Ham sarebbe sicuro della salvezza. Anche in caso di sconfitta il Newcastle potrebbe salvarsi, perché l’Hull City ha una partita non certo facile in casa contro il Manchester United, ma dopo tutti i fallimenti dell’ultimo periodo i calciatori vorranno vincere per accontentare i tifosi delusi per il rischio retrocessione.

Il West Ham ha poche motivazioni in questa partita. Già salvo da tempo, il West Ham potrebbe qualificarsi in Europa League grazie al premio Fair Play. In trasferta la squadra allenata da Allardyce non ha mai brillato nel corso di questa stagione, soprattutto nell’ultimo periodo visto che non è riuscita a fare gol in ben sei delle ultime otto trasferte.

La vittoria del Newcastle è a quota 1.77 su Eurobet che offre 20€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
NEWCASTLE: Krul, Janmaat, Coloccini, Williamson, Gutierrez, Colback, R.Taylor, Sissoko, Cabella, Perez, Cisse.
WEST HAM: Adrian, Jenkinson, Cresswell, Collins, Reid, Song, Noble, Kouyate, Downing, Amalfitano, Valencia.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.77, Eurobet)

HULL CITY – MANCHESTER UNITED | domenica ore 16:00

L’Hull City deve vincere e sperare nella contemporanea mancata vittoria del Newcastle, perché in caso di arrivo a pari punti sarebbe il Newcastle a retrocedere per via della peggiore differenza reti. Il Manchester United a meno di un miracolo (tipo una vittoria per 6-0 con contemporanea sconfitta per 1-0 dell’Arsenal) non potrà migliorare la sua quarta posizione in classifica e così le maggiori motivazioni dell’Hull City potrebbero prevalere. L’Hull City farà una partita offensiva, ha solo la vittoria a disposizione. Per questo motivo si può puntare sull’over 2.5 e anche sull’over 1.5 secondo tempo. Perché se il Newcastle non fosse in vantaggio nel secondo tempo, lo stadio dell’Hull City diventerebbe una bolgia.

Probabili formazioni
HULL CITY: Harper; Chester, Dawson, McShane; Elmohamady, Meyler, Huddlestone, Quinn; N’Doye, Jelavic.
MANCHESTER UNITED: Valdes; Valencia, Smalling, Jones, Rojo; Blind, Herrera, Mata, Fellaini, Young; Rooney.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.65, Eurobet)
OVER 2.5 (1.75, Eurobet)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.93, Eurobet)
CHELSEA – SUNDERLAND | domenica ore 16:00

Il Sunderland ha fatto un ottimo finale di stagione e grazie al pareggio ottenuto nel recupero in casa dell’Arsenal si è salvato aritmeticamente. Tenere alta la concentrazione dopo queste ultime settimane vissute ad alta intensità sarà davvero difficile, e dall’altra parte ci sarà il Chelsea che vorrà fare festa in casa per il titolo conquistato con una bella vittoria. Mourinho non ha preso benissimo la sconfitta per 3-0 nell’ultima giornata di campionato contro il West Brom, e vorrà chiudere il campionato davanti ai suoi tifosi con una bella vittoria.

In questa partita tornerà a giocare titolare a Stamford Bridge dopo l’infortunio Diego Costa, che proverà a fare cifra tonda e a segnare almeno un gol salendo a quota 20. Niente male davvero per la sua prima stagione col Chelsea, visto che ha saltato qualche partita per infortunio (ha 29 presenze finora).

Probabili formazioni
CHELSEA: Courtois, Ivanovic, Cahill, Terry, Luis, Loftus-Cheek, Matic, Mikel, Cuadrado, Remy, Diego Costa.
SUNDERLAND: Mannone; Jones, O’Shea, Coates, van Aanholt; Rodwell, Larsson; Johnson, Fletcher, Defoe, Wickham.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.35, Eurobet)
DIEGO COSTA MARCATORE (1.80, Eurobet)
EVERTON – TOTTENHAM | domenica ore 16:00

Il Tottenham è sesto in classifica, ha un punto in meno del Liverpool quinto e uno in più del Southampton settimo. Fermo restando che tutte e tre le squadre tra la quinta e la settima posizione in classifica dovrebbero qualificarsi per la prossima Europa League, il Tottenham cercherà di vincere per superare il Liverpool e arrivare al quinto posto. Non sarà una missione facile perché l’Everton negli ultimi due mesi ha fatto ottimi risultati soprattutto in casa, in cui ha vinto quattro delle ultime cinque partite.

Il Tottenham ha fatto 14 “over 2.5” nelle ultime 15 partite giocate in trasferta: meglio optare sui gol nei pronostici di questa partita.

Probabili formazioni
EVERTON: Howard, Coleman, Galloway, Jagielka, Stones, McCarthy, Barry, Mirallas, Barkley, Osman, Lukaku.
TOTTENHAM: Lloris, Dier, Fazio, Vertonghen, Rose, Bentaleb, Mason, Lamela, Eriksen, Chadli, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.57, Eurobet)
OVER (1.72, Eurobet)

Altri pronostici:
Manchester City – Southampton GOL (1.52, Eurobet)
Stoke City – Liverpool GOL (1.60, Eurobet)
Crystal Palace – Swansea GOL (1.62, Eurobet)