Modena-Ternana è uno spareggio salvezza

Serie B

In questo post ci sono i pronostici sulle altre cinque partite di Serie B di questo sabato: Modena-Ternana, Pro Vercelli-Bologna, Varese-Pescara, Lanciano-Spezia e Bari-Brescia.

MODENA – TERNANA | sabato ore 15:00

L’esito di Modena-Ternana potrebbe decidere le sorti non solo di queste due squadre, ma di almeno altre 5/6 squadre potenzialmente ancora invischiate nella lotta per non retrocedere. Entrambe non stanno vivendo un buon momento e non è un caso che anche l’andamento in classifica sia stato pressoché identico, infatti nelle ultime 10 giornate Modena e Ternana hanno fatto gli stessi punti, solo 9. In classifica il Modena ha un punto in più rispetto alla Ternana, quindi in questa sorta di spareggio salvezza diventa fondamentale almeno non perdere. Alla fine anche per la Ternana vale lo stesso discorso, perché considerando che nell’ultima giornata la squadra di Tesser dovrà affrontare in casa il Varese che è già retrocesso, vincendo l’ultima partita e pareggiando questa gli umbri arriverebbero a quota 49, quindi potrebbero salvarsi direttamente (chiaramente sperando in qualche passo falso delle squadre che in questo momento la precedono in classifica) o nella peggiore delle ipotesi disputare lo spareggio playout ma con il vantaggio di giocare la gara di ritorno in casa. Per tutti questi motivi il pareggio alla fine potrebbe prevalere sulla paura di perdere. Gli assenti sono: Schiavone (Modena), Dugandzic, Crecco, Bastrini, Masi, Ferronetti e Piredda (Ternana).

Il pareggio è a quota 3.05 su Eurobet che offre 20€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni:
MODENA: Pinsoglio, Calapai, Cionek, Gozzi, Rubin, Martinelli, Salifù, Garritano, Signori, Fedato, Granoche.
TERNANA: Brignoli, Valjent, Meccariello, Popescu, Fazio, Gavazzi, Viola, Eramo, Vitale, Ceravolo, Avenatti.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.05, Eurobet)

PRO VERCELLI – BOLOGNA | sabato ore 15:00

Il rigore sbagliato da Acquafresca sabato scorso nella partita giocata contro l’Avellino ha ridotto quasi a zero le possibilità che il Bologna riesca a centrare la Serie A attraverso il secondo posto. A questo punto diventa fondamentale quanto meno riuscire ad arrivare al terzo o al quarto posto, perché ottenendo questo posizionamento il Bologna giocherebbe una partita in meno, e sopratutto avrebbe modo di giocare il ritorno della semifinale e dell’eventuale finale in casa. Per raggiungere almeno questo obiettivo il Bologna avrà bisogno nelle ultime due partite di fare almeno quattro punti e, considerando che nell’ultima giornata la squadra di Delio Rossi dovrà giocare contro il Lanciano che è già salvo, nella partita odierna contro la Pro Vercelli anche un pareggio potrebbe andare più che bene. Un punto farebbe molto comodo anche alla squadra di Scazzola, che dopo aver vinto sabato scorso in casa della Ternana ha compiuto un passo fondamentale verso la salvezza visto che ha 3 punti di vantaggio sulla quintultima. Gli assenti sono: Marchi, Ronaldo e Scavone (Pro Vercelli), Kristicic, Zuculini e Ceccarelli (Bologna).

Probabili formazioni:
PRO VERCELLI: Russo, Germano, Cosenza, Coly, Scaglia, Ardizzone, Musacci, Castiglia, Sprocati, Di Roberto, Beretta.
BOLOGNA: Da Costa, Mbaye, Gastaldello, Maietta, Masina, Casarini, Buchel, Matuzalem, Laribi, Mancosu, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.33, Eurobet)
X (3.05, Eurobet)

VARESE – PESCARA | sabato ore 15:00

Il Varese è già aritmeticamente retrocesso in Lega Pro ma anche nell’ultima partita giocata contro il Crotone – pur perdendo – ha dimostrato di volere chiudere questo sfortunato campionato nel migliore modo possibile. Evitare una nuova sconfitta non sarà però semplice, perché il Pescara sarà motivatissimo visto che è in lotta per un posto playoff. Al di là della grande differenza di motivazioni, va detto che il Pescara – che ha il miglior attacco della Serie B – fuori casa ha segnato più gol di tutte, ben 38 reti, vantando fra l’altro anche il terzo miglior rendimento esterno in assoluto. La vittoria esterna e il segno “Over 2,5” sono molto probabili anche perché il Varese conta addirittura undici indisponibili. Gli assenti sono: Borghese, Blasi, Falcone, Neto Pereira, Perucchini, Osuji, Kurtisi, Rea, Zecchin, Simic e Cristiano (Varese), Brugman, Sansovini, Grillo e Bruno (Pescara).

Probabili formazioni:
VARESE: Brighitti, Fiamozzi, Rossi, Luoni, De Vito, Culina, Corti, Capezzi, Lores Varela, Forte, Miracoli.
PESCARA: Fiorillo, Pucino, Zuparic, Salamon, Rossi, Politano, Memushaj, Selasi, Bjarnason, Melchiorri, Pettinari.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (1.55, Eurobet)
OVER (1.70, Eurobet)
VIRTUS LANCIANO – SPEZIA | sabato ore 15:00

Il Lanciano non vince dallo scorso 29 marzo, ma con i suoi 51 punti in classifica è certo della propria permanenza in Serie B. Il rendimento del Lanciano è inaspettatamente peggiorato dopo la sconfitta subita contro il Livorno un mese e mezzo fa, da lì in poi nelle successive 6 partite la squadra di D’Aversa ha fatto appena 4 punti e segnato solo 3 reti. Lo Spezia sta invece facendo molto bene in questo girone di ritorno, sopratutto in queste ultime partite di fine campionato. Lo Spezia è reduce da 5 risultati utili consecutivi e in caso di vittoria contro il Lanciano si assicurerebbe con un turno di anticipo il proprio piazzamento in zona playoff. Vista la netta differenza di motivazioni la doppia chance esterna è da provare. Gli assenti sono: Fioretti e Turchi (Virtus Lanciano), Nenè (Spezia).

Probabili formazioni:
VIRTUS LANCIANO: Nicolas, Aquilanti, Amenta, Troest, Conti, Di Cecco, Paghera, Grossi, Thiam, Cerri, Piccolo.
SPEZIA: Chichizola, Valentini, Piccolo, Bianchetti, Migliore, Brezovec, De Las Cuevas, Canadjija, Situm, Catellani, Giannetti.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.34, Eurobet)
BARI – BRESCIA | sabato ore 15:00

Il Brescia affronterà il Bari con la consapevolezza che per evitare la retrocessione in Lega Pro serve solo un risultato, la vittoria. Oltre che a vincere questa partita il Brescia dovrà anche sperare che l’Entella non batta il Latina e che la Ternana non faccia almeno un punto nella partita contro il Modena, perché in caso contrario la squadra di Calori sarebbe già aritmeticamente retrocessa con un turno di anticipo. Il Brescia fra l’altro giocherà questa sfida sapendo già il risultato sia di Entella-Latina che di Modena-Ternana, quindi, in caso di mancata vittoria dei liguri e di sconfitta da parte della squadra di Tesser, le possibilità di vedere i lombardi vittoriosi sarebbero più alte, sopratutto tenendo conto che il Bari è ormai salvo e di conseguenza totalmente privo di obiettivi. Nel caso il Brescia si ritrovasse a giocare questa sfida con la matematica certezza della Lega Pro, l’opzione migliore sulla quale puntare diventerebbe il “Gol”, che tra l’altro si è verificato in 9 degli ultimi 10 precedenti giocati fra le due formazioni. Gli assenti sono: Calderoni e Minala (Bari), Andrea Caracciolo, Antonio Caracciolo e Sodinha (Brescia).

Probabili formazioni:
BARI: Guarna, Salviato, Contini, Rada, Sabelli, Schiattarella, Donati, Bellomo, Galano, Caputo, De Luca.
BRESCIA: Arcari, Zambelli, Tonucci, Di Cesare, Coly, Scaglia, Budel, H’Maidat, Benali, Sestu, Da Silva.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (2.60, Eurobet)
GOL (1.65, Eurobet)