Manchester City-Leicester, Newcastle-Manchester Utd, West Ham-Chelsea e Tottenham-Swansea

Premier League

Mercoledì sera ci sono le altre partite della ventottesima giornate di Premier League. In questo post trovate i pronostici su Manchester City-Leicester, Newcastle-Manchester Utd, West Ham-Chelsea e Tottenham-Swansea.

MANCHESTER CITY – LEICESTER | mercoledì ore 20:45

Pellegrini ha tutti i calciatori a disposizione e potrà mandare in campo la formazione tipo visto che nel weekend la Premier League riposerà per dare spazio ai quarti di finale di Fa Cup, competizione dalla quale il Manchester City è stato già eliminato. Anche in Champions League il Manchester City è quasi fuori dopo la sconfitta in casa 2-1 contro il Barcellona, l’unica speranza di non finire la stagione a mani vuote è il campionato in cui i punti di ritardo dal Chelsea primo in classifica sono 5, ma con una partita giocata in più rispetto alla squadra allenata da Mourinho. Il Manchester City per continuare a sperare dovrà vincere questa partita e non dovrebbe avere problemi in casa contro il modesto Leicester, che però contro le “grandi” in stagione ha fatto spesso bella figura battendo il Manchester United 5-2, e nelle ultime due trasferte è riuscita a fare gol a Everton e Arsenal.

Dopo un avvio incerto, il nuovo acquisto del Leicester Kramaric ha dimostrato di essere un attaccante molto concreto in zona gol, e visto che la disastrosa difesa del Manchester City almeno un paio di occasioni da gol a partita le concede, il Leicester potrebbe quanto meno segnare.

Le probabilità dell’over 2.5 sono altissime e le statistiche lo confermano: il Leicester ha subito almeno due gol a partita nelle ultime dieci partite giocate fuori casa e il Manchester City viene da tre “over 2.5” consecutivi.

L’over 2.5 è a quota 1.45 su Eurobet che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Kompany, Mangala, Kolarov, Nasri, Toure, Fernandinho, Silva, Aguero, Bony.
LEICESTER: Schwarzer, Simpson, Morgan, Huth, Upson, Konchesky, Mahrez, James, Cambiasso, Schlupp, Kramaric.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.25, Eurobet)
OVER (1.45, Eurobet)
NEWCASTLE – MANCHESTER UNITED | mercoledì ore 20:45

In sei degli ultimi sette precedenti tra queste due squadre sono stati fatti almeno tre gol a partita e anche in questo confronto i gol non dovrebbero mancare. Newcastle e Manchester United – pur con le debite differenze – sono due squadre per certi versi simili. Discontinue nel rendimento, con calciatori molto forti in attacco e con poca sicurezza negli uomini della difesa. Tutte e due le squadre hanno poi un rendimento migliore in casa che in trasferta e per questo motivo è meglio non rischiare di giocare un risultato favorevole al Manchester United e andare piuttosto sui gol. Il Newcastle – tanto per fare un esempio – in casa ha battuto il Chelsea primo in classifica.

Un altro motivo per puntare sul “gol” (entrambe le squadre segnano) è l’ottimo stato di forma di due attaccanti che potrebbero essere decisivi nel corso della partita. Papiss Cissè ha segnato nell’ultimo turno di campionato e ha una media di un gol ogni 80 minuti giocati, la migliore in questa stagione di Premier League. Nel Manchester United per via dell’assenza di Van Persie, Rooney giocherà di nuovo da seconda punta e in questo ruolo nell’ultima giornata ha fatto due gol giocando finalmente un’ottima partita.

Probabili formazioni
NEWCASTLE: Krul, Janmaat, Coloccini, Williamson, Taylor, Abeid, Sissoko, Ameobi, Perez, Obertan, Cissè.
MANCHESTER UNITED: De Gea, Valencia, Smalling, Rojo, Shaw, Blind, Herrera, Young, Rooney, Di Maria, Falcao.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.78, Eurobet)

WEST HAM – CHELSEA | mercoledì ore 20:45

Domenica il Chelsea non solo ha vinto la League Cup battendo in finale il Tottenham, ha anche visto il Manchester City secondo in classifica perdere in casa del Liverpool, una sconfitta che va a tutto vantaggio della squadra allenata da Mourinho che è potenzialmente a più otto punti sui diretti avversari nella lotta per il titolo. Per rendere reale questo vantaggio e potersi poi concentrare sulla partita di ritorno di Champions League contro il Psg – nel weekend il Chelsea non giocherà in Fa Cup perché già eliminato dalla competizione – c’è da vincere il derby contro il West Ham.

Il West Ham da quando ha perso per l’ennesima volta per infortunio il suo attaccante titolare Andy Carroll ha peggiorato il suo rendimento, nelle ultime sei partite non ha mai vinto perdendo in tre occasioni – l’ultima in casa contro il Crystal Palace – e più in generale ha vinto solo una delle ultime dieci partite di Premier League. Il Crystal Palace ha messo in mostra i limiti difensivi sui calci piazzati del West Ham e se l’allenatore Allardyce non porrà rimedio saranno dolori contro calciatori abili nel gioco aereo nell’area di rigore avversaria come Terry, Gary Cahill, Diego Costa e Ivanovic.

Il Chelsea affronta il West Ham nel periodo giusto, e ha tutti i mezzi per vincere anche se non sarà facile mantenere la porta inviolata, dall’altra parte c’è Enner Valencia che ha fatto ottime cose nell’ultima partita e anche Downing e Sakho sono calciatori di buon livello in grado di inventarsi gol anche con giocate individuali.

Probabili formazioni
WEST HAM: Adrian, Jenkinson, Reid, Tomkins, Cresswell, Song, Noble, Kouyate, Downing, Nolan, Valencia.
CHELSEA: Courtois, Ivanovic, Terry, Cahill, Azpilicueta, Zouma, Fabregas, Oscar, Hazard, Cuadrado, Diego Costa.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.62, Eurobet)
OVER 1.5 (1.22, Eurobet)
TOTTENHAM – SWANSEA | mercoledì ore 20:45

Quella appena terminata è stata una settimana terribile per il Tottenham, che è stato eliminato giovedì dall’Europa League e domenica ha perso contro il Chelsea la finale di League Cup. I calciatori allenati da Pochettino avranno grande voglia di rifarsi e vorranno fare dimenticare ai propri tifosi le recenti delusioni, per questo motivo c’è da aspettarsi un Tottenham d’attacco e deciso a mettere in discesa la partita fin dal primo tempo.

Alla lunga però la stanchezza per le tante partita giocate (già 45 in stagione) potrebbe farsi sentire, e visto che il Tottenham in fase difensiva non ha mai dato certezze e che lo Swansea grazie a Sigurdsson e Gomis ha un attacco di buon livello, il “gol” (entrambe le squadre segnano) è da provare.

Probabili formazioni
TOTTENHAM: Lloris, Chiriches, Dier, Vertonghen, Rose, Mason, Bentaleb, Eriksen, Dembele, Lamela, Kane.
SWANSEA: Fabianski, Naughton, Fernandez, Williams, Taylor, Cork, Ki, Sigurdsson, Shelvey, Routledge, Gomis.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 PRIMO TEMPO (2.30, Eurobet)
GOL (1.72, Eurobet)