Stoke-Manchester United è la prima partita del 2015

Premier League

In Inghilterra si gioca anche a Capodanno. In questo post ci sono i pronostici su cinque partite della ventesima giornata di Premier League: Stoke City-Manchester United, Aston Villa-Crystal Palace, Hull City-Everton, Liverpool-Leicester e Manchester City-Sunderland.

STOKE CITY – MANCHESTER UNITED | giovedì ore 13:45

La prima partita di Premier League è tra Stoke City e Manchester United, che si sfideranno nell’anticipo delle 13.45. Sarà probabilmente una bella partita tra due squadre che hanno fatto risultati positivi nelle ultime giornate. Lo Stoke City ha vinto le ultime due partite, il Manchester United ha vinto sette partite nelle ultime nove giornate e anche in casa del Tottenham – pur pareggiando – ha confermato tutti i progressi fatti sul piano del gioco nell’ultimo mese.

Nel Manchester United sta funzionando parecchio la nuova posizione di Rooney, schierato a centrocampo. Rooney quando il Manchester United riprende il possesso del pallone è uno dei primi a correre in profondità, ed è bravissimo a trovare gli spazi giusti per dettare i passaggi ai compagni di squadra. Per i difensori e i centrocampisti dello Stoke City, che sono per lo più alti e muscolosi ma anche lenti, sarà difficile limitare l’azione di Rooney. A centrocampo ci sarà anche Mata, che ha migliorato pure il suo rendimento nelle ultime partite, e lo Stoke City in fase difensiva dovrà vedersela anche con due attaccanti forti come Van Persie e Falcao. Da un punto di vista tattico il Manchester United è una squadra da “over 2.5”, anche nella partita contro il Tottenham pur finita 0-0 ci sono state parecchie occasioni da gol.

Quest’anno lo Stoke ha peggiorato il suo rendimento per quanto riguarda le partite in casa rispetto agli anni passati, la vittoria del Manchester United è probabile ed è a quota 1.90 su Eurobet che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
STOKE CITY: Begovic; Cameron, Shawcross, Muniesa, Pieters; N’Zonzi, Whelan; Arnautovic, Adam, Walters; Diouf.
MANCHESTER UNITED: De Gea; Jones, Smalling, Evans; Rafael, Carrick, Rooney, Shaw; Mata; Van Persie, Falcao.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.90, Eurobet)
GOL (1.75, Eurobet)
ROONEY MARCATORE (2.65, Eurobet)
ASTON VILLA – CRYSTAL PALACE | giovedì ore 16:00

Aston Villa-Crystal Palace non dovrebbe essere un partitone. L’Aston Villa ha il peggiore attacco della Premier League con appena 11 gol fatti su 19 partite, quanto meno ha una difesa non disastrosa ed è per questo che l’Aston Villa ha 21 punti in classifica, cinque in più degli avversari di questo turno. Il Crystal Palace è attualmente senza allenatore e in trasferta ha un pessimo rendimento: senza vittorie nelle ultime sette partite, e in cinque di queste non è riuscito a fare gol. L’Aston Villa ha vinto in casa del Crystal Palace il 2 dicembre, difficilmente perderà in casa ed è probabile un altro “under 2.5” come nella partita di andata finita 0-1. La presenza in campo di calciatori di buona qualità come Vlaar, Cleverley, Weimann, Agbonlahor e Benteke spinge a puntare sulla vittoria dell’Aston Villa.

Probabili formazioni
ASTON VILLA: Guzan; Hutton, Vlaar, Okore, Cissokho; Sanchez, Cleverley, Richardson; Weimann, Agbonlahor, Benteke.
CRYSTAL PALACE: Speroni; Kelly, Dann, Delaney, Ward; Jedinak, McArthur, Ledley; Bolasie, Puncheon, Campbell.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (2.30, Eurobet)
UNDER (1.60, Eurobet)

HULL CITY – EVERTON | giovedì ore 16:00

Hull City ed Everton stanno giocando male e sono tra le squadre che hanno il peggiore rendimento per quanto riguarda le ultime sei giornate di campionato. L’Everton in particolare ha perso le ultime quattro partite giocate in trasferta mentre l’Hull City non è riuscito a fare gol in cinque delle ultime sette giornate di campionato. L’Everton ha parecchie assenze importanti, su tutte quella del portiere titolare Howard. Il sostituto Robles non assicura lo stesso rendimento, e l’Hull City giocherà all’attacco per migliorare l’attuale pessimo rendimento in attacco. Nella prima parte del campionato l’Hull City riusciva a fare gol con grande costanza, ultimamente la fase offensiva è peggiorata ma ci sono parecchi attaccanti di qualità (come l’ex Palermo Hernandez e Jelavic) e contro il Leicester i due pali colpiti confermano che c’è stata pure un po’ di sfortuna.

Il “gol” è il pronostico principale, in alternativa ci sta pure il pareggio che forse accontenterebbe tutte e due le squadre in questo periodo così difficile sotto il profilo del gioco e dei risultati.

Probabili formazioni
HULL CITY: McGregor; Chester, Bruce, Davies; Elmohamady, Meyler, Livermore, Brady, Rosenior; Hernandez, Jelavic.
EVERTON: Robles; Coleman, Alcaraz, Distin, Baines; Barry, Besic; Mirallas, Barkley, Naismith; Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Eurobet)
X (3.35, Eurobet)
LIVERPOOL – LEICESTER | giovedì ore 16:00

Il Liverpool ha confermato – prendendo a pallate lo Swansea nell’ultimo turno di campionato – di essere in crescita. L’allenatore Rodgers ha cambiato parecchio rispetto all’inizio di stagione, e per il momento ha capito che il Liverpool migliore sul piano del gioco è quello che rinuncia ad avere un attaccante di riferimento come lo erano Balotelli e Lambert. Quando tornerà Sturridge il modulo di gioco attuale avrà ancora maggiore efficacia nella fase offensiva. Il Liverpool ha fatto quattro gol nell’ultimo turno, è vero, e probabilmente ne farà più di uno anche in questa partita contro una difesa scarsa come quella del Leicester. Il punto è che nelle partite contro le squadre di alta classifica è difficile pensare di imporsi con un attacco fatto di calciatori che non hanno un vero e proprio senso del gol come Lallana, Coutinho e Sterling. Il Leicester ha vinto finalmente una partita nell’ultimo turno di campionato, ma ad inizio dicembre prese tre gol in casa da un Liverpool che aveva molti più problemi di quello attuale e così la vittoria del Liverpool a quota 1.40 è da provare.

Probabili formazioni
LIVERPOOL: Mignolet; Can, Toure, Sakho; Henderson, Gerrard, Lucas, Coutinho, Moreno; Lallana, Sterling.
LEICESTER: Hamer; Simpson, Morgan, Wasilewski, De Laet; Mahrez, James, Cambiasso, Schlupp; Nugent, Ulloa.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.40, Eurobet)
MANCHESTER CITY – SUNDERLAND | giovedì ore 16:00

Il Manchester City ha perso l’occasione di avvicinare in classifica il Chelsea pareggiando l’ultima partita in casa contro il Burnley, pure passando in vantaggio di due gol. Ci sta non vincere una partita dopo una serie di nove vittorie consecutive, il Manchester City in casa ha sempre avuto un ottimo rendimento anche nel periodo più difficile di questa stagione e così la vittoria dovrebbe arrivare contro il Sunderland, che pure è una squadra antipatica da affrontare perché sa difendere bene. Ecco, il consiglio giusto può essere quello di mettere da parte eventuali pensieri sull’over e su una goleada del Manchester City che ha solo Jovetic come attaccante disponibile e che giocherà contro una squadra che nelle ultime quattro partite in trasferta ha sempre mantenuto la porta inviolata.

Probabili formazioni
MANCHESTER CITY: Hart; Zabaleta, Demichelis, Mangala, Clichy; Fernandinho, Toure; Nasri, Silva, Milner; Jovetic.
SUNDERLAND: Pantilimon; Vergini, O’Shea, Brown, Jones; Cattermole, Larsson, Rodwell; Giaccherini, Johnson; Wickham.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.20, Eurobet)
UNDER 3.5 (1.60, Eurobet)