Croazia-Messico è uno scontro diretto per la qualificazione

CROAZIA – MESSICO | lunedì 23 ore 22

Prima dell’inizio del Mondiale qui al veggente avevamo pronosticato Brasile e Croazia qualificate agli ottavi di finale nel girone A. Non solo, avevamo anche pronosticato sei punti in classifica per la Croazia.

Arrivati a questo punto, la Croazia per qualificarsi deve per forza arrivare a sei punti, perché per superare in classifica il Messico ha un solo risultato a disposizione e cioè la vittoria. Tutto bene fin qui, solo che questo Messico sarà avversario davvero difficile da superare. Nelle qualificazioni al Mondiale il Messico aveva giocato malissimo e anche le ultime amichevoli erano state negative, ma questa nazionale nella fase a gironi dei Mondiali è sempre difficile da affrontare ed è riuscita addirittura a fermare sul pareggio il Brasile giocando una bella partita.

Il modulo del Messico se avete letto i pronostici delle prime due partite del girone lo conoscete bene, è un 3-5-2 stile Juventus con Aguilar e Layun che sulle fasce fanno lo stesso lavoro di Lichtsteiner e Layun. Nel Messico stanno rendendo un po’ tutti oltre le previsioni. Marquez sembra dieci anni più giovane, Moreno è un difensore centrale che dà sicurezza, Guardado non lo hanno visto mai giocare così bene nelle squadre di club, e poi Dos Santos e Peralta formano una coppia bene assortita e pazienza se fa panchina il Chicharito Hernandez.

La Croazia però – Pletikosa a parte – in questo Mondiale ha fatto vedere un gran bel calcio, e contro il Brasile non fosse stato per il rigore generoso dato a Fred, almeno un pareggio lo avrebbe probabilmente portato via. Una chiave tattica importante in questa partita potrebbe essere la posizione sulle fasce d’attacco di Perisic e Olic, i due esterni del Messico saranno costretti a stare sulla difensiva. Anche sul piano mentale il fatto di avere due risultati su tre a disposizione potrebbe fare giocare il Messico con un approccio sbagliato alla partita. Difendersi e basta senza ripartire equivarrebbe a consegnarsi alla Croazia, che ha calciatori di grande tecnica che un gol prima o poi lo mettono dentro. A centrocampo non c’è paragone tra le due squadre in quanto a tecnica, se avranno la giusta intensità di gioco Modric e Rakitic potranno fare girare a vuoto gli avversari.

I pronostici
Il Messico difenderà, e soprattutto nel primo tempo la partita sarà probabilmente bloccata, motivo per cui si può puntare sull’under 1.5 primo tempo a quota 1.35 su # che offre ai nuovi registrati 5€ gratis subito + un bonus del 50% sul primo deposito fino a 50€. Alla lunga la Croazia ha le qualità per vincere questa partita, il segno “1” è a quota 2.70 su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair che offre ai nuovi registrati 10€ al termine della procedura di invio dei documenti + un bonus pari all’importo della prima scommessa effettuata (vincente o perdente che sia, fino a un massimo di 80€). Nelle multiple chi vuole coprirsi può puntare sulla doppia chance interna (vittoria della Croazia o pareggio), visto che per il Messico il pareggio sarebbe come una vittoria perché si qualificherebbe agli ottavi di finale.

Le promozioni dei bookmaker
# rimborserà tutte le scommesse singole perdenti su risultato esatto, risultato esatto primo tempo, primo marcatore, ultimo marcatore, primo marcatore squadra A, primo marcatore squadra B, ultimo marcatore squadra A, ultimo marcatore squadra B e parziale/finale se ci sarà un calcio di rigore segnato.

# rimborserà le scommesse su primo marcatore e “scorecast” se il primo gol della partita sarà un autogol.

Probabili formazioni
CROAZIA: Pletikosa, Srna, Corluka, Lovren, Vrsjalko, Modric, Rakitic, Perisic, Sammir, Olic, Mandzukic.
MESSICO: Ochoa; Héctor Moreno, Rafael Márquez, Francisco Javier Rodríguez; Paul Aguilar, Jose Juan Vázquez, Andrés Guardado, Héctor Herrera, Miguel Layún; Giovani Dos Santos, Oribe Peralta.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (2.70, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.35, #)