La Serie B gioca domenica sera

Serie B

Serie B

PESCARA – MODENA | domenica ore 18:00

Il Pescara ha vinto solo una volta nelle ultime 9 partite giocate ed è così ormai fuori dalla corsa per i playoff. La stagione del Pescara è stata parecchio deludente e anche se in casa è imbattuto da 5 giornate, ha fatto solo 26 punti in 20 partite, frutto di 6 vittorie (di cui solo 2 nel girone di ritorno) e 8 pareggi. Il Modena ha invece giocato un grande girone di ritorno e – grazie a una serie di risultati utili che dura da 14 giornate – è in piena zona playoff ed è tra le favorite per la promozione in Serie A. Nel girone d’andata il Modena non ha mai vinto fuori casa, mentre nel girone di ritorno è riuscito a farlo quattro volte, di cui 3 nelle ultime 4 gare esterne giocate, perdendo solo nella trasferta giocata sul campo del Trapani oltre 3 mesi fa. Il Modena è favorito in questa partite e cercherà di vincere per cercare di arrivare tra le prime quattro in classifica, posizione che gli garantirebbe di giocare direttamente la semifinale e sopratutto di giocare in casa la partita di ritorno.

La vittoria del Modena è a quota 1.95 su # che offre ai nuovi registrati un bonus del 50% sul primo deposito fino a 50€.

Probabili formazioni:
PESCARA: Pelizzoli, Zauri, Bocchetti, Capuano, Balzano, Selasi, Mascara, Ragusa, Rossi, Maniero, Caprari.
MODENA: Pinsoglio, Gozzi, Marzorati, Zoboli, Garofalo, Signori, Bianchi, Salifu, Rizzo, Babacar, Granoche.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.95, #)
OVER 1.5 (1.25, #)

TERNANA – PALERMO | domenica ore 20:30

Nella partita persa in casa del Trapani, la Ternana è stata beffata a pochi minuti dalla fine ed ha dovuto così rimandare la festa salvezza. La squadra allenata da Tesser nelle ultime quattro giornate ha subito un evidente calo di condizione e non a caso ha perso 3 partite, anche se va detto che è davanti al proprio pubblico che la Ternana sta costruendo la sua salvezza. Nel suo stadio la Ternana ha vinto 9 volte in questa stagione e ha fatto ben 32 punti. Il Palermo, dopo una serie positiva che durava da 20 turni (con solo 8 gol subiti), ha perso in casa contro il Carpi, sconfitta indolore visto che la squadra di Iachini è già matematicamente promossa in Serie A. Il Palermo fuori casa è la squadra che ha fatto più punti di tutte, ben 41, ed è reduce da 7 vittorie esterne consecutive. Il Palermo ha già da tempo raggiunto il suo obiettivo, mentre la Ternana dopo il pareggio nell’anticipo tra Novara e Varese si è salvata aritmeticamente.

Il pareggio è a quota 2.60 su Snai che offre ai nuovi registrati un bonus di 15€ subito una volta associata la propria carta di credito al conto appena aperto.

Probabili formazioni:
TERNANA: Sala, Rispoli, Masi, Ferronetti, Fazio, Russo, Miglietta, Gavazzi, Nolè, Antenucci, Litteri.
PALERMO: Ujkani, Munoz, Milanovic, Andelkovic, Stevanovic, Bolzoni, Barreto, Lazaar, Lafferty, Di Gennaro, Belotti.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.34, Snai)
X (2.60, Snai)
BRESCIA – JUVE STABIA | domenica ore 20:30

Il Brescia è stato una delle squadre più deludenti della Serie B in questa stagione, sarebbe bastato un rendimento casalingo migliore per lottare per i playoff. Il Brescia ha fatto solo 22 punti nel suo stadio, perdendo ben 6 delle ultime 7 partite interne. La Juve Stabia è ultima in classifica ed è ormai da tempo matematicamente retrocessa in Lega Pro, ma nonostante ciò sta cercando comunque di chiudere nel migliore dei modi questa stagione negativa, infatti nelle ultime 4 giornate è riuscita a strappare due pareggi contro il Latina e il Crotone. La squadra di Braglia è quella ha fatto peggio di tutte in trasferta, solo 7 punti conquistati in 20 partite e ben 37 reti al passivo. Brescia e Juve Stabia sono due squadre ormai prive di obiettivi, e questo potrebbe rendere la partita ricca di emozioni e di gol, quindi “gol” (entrambe le squadre segnano) e “over” sembrano le opzioni migliori sulle quali puntare.

L’over 2.5 è a quota 1.57 su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair che offre ai nuovi registrati 10€ al termine della procedura di invio dei documenti più un bonus pari all’importo della prima scommessa effettuata (vincente o perdente che sia, fino a un massimo di 80€)

Probabili formazioni:
BRESCIA: Minelli, Budel, Paci, Coly, Zambelli, Morosini, Kukoc, Benali, Olivera, Grossi, Sodinha.
JUVE STABIA: Viotti, Ciancio, Contini, Guarino, Caserta, Liviero, Zamapano, Mezavilla, Di Carmine, Doukara, Elefante.

PROBABILE RISULTATO: 3-2
1 (1.40, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
GOL (1.66, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
OVER (1.57, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
CROTONE – TRAPANI | domenica ore 20:30

Il Crotone ha fatto un solo punto nelle ultime tre partite, un’involuzione inaspettata che potrebbe mettere a rischio la partecipazione della squadra di Drago agli spareggi promozione. Il Crotone quando gioca in casa è comunque sempre molto difficile da affrontare, infatti nelle ultime 10 partite interne ha perso solo contro il Latina e ha subito solo 4 gol. Il Trapani in classifica ha 2 punti in meno rispetto al Crotone ed è pure in netta flessione. La formazione di Boscaglia è calata notevolmente in questo girone di ritorno e nelle ultime 10 partite giocate ha perso ben 5 volte. Il Trapani non vince in trasferta da 2 mesi, ma nel complesso vanta un rendimento esterno più che positivo, ha difatti perso solo 5 volte lontano dal pubblico amico, conquistando 27 punti in 20 partite giocate. Una delle due rischierebbe in caso di sconfitta di trovarsi fuori dai playoff, con la formazione ospite che è costretta a vincere visto che in questo momento si trova ad inseguire. Per questi motivi la partita – anche in virtù anche del gioco prettamente offensivo che le due squadre solitamente prediligono – dovrebbe essere molto avvincente, e i gol non dovrebbero mancare.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.56 su Paddypower che accredita 5 euro subito e 5 euro a settimana, per tutto l’anno (se l’utente piazza almeno una scommessa alla settimana).

Probabili formazioni:
CROTONE: Gomis, Del Prete, Suagher, Cremonesi, Mazzotta, Dezi, Crisetig, Cataldi, Pettinari, Bidaoui, Bernardeschi.
TRAPANI: Nordi, Martinelli, Terlizzi, Pagliarulo, Rizzato, Basso, Ciaramitaro, Pirrone, Nizzetto, Gambino, Mancosu.

PROBABILE RISULTATO: 3-2
GOL (1.56, Paddypower)
1X (1.22, Paddypower)
OVER (1.80, Paddypower)

AVELLINO – REGGINA | domenica ore 20:30

L’Avellino è una delle squadre rivelazione di questo campionato e per quanto fatto meriterebbe a tutti gli effetti di giocare i play-off. La squadra di Rastelli avrà il vantaggio di giocare queste ultime due gare contro la Reggina che è già retrocessa e contro il Padova che potrebbe esserlo al termine di questo penultimo turno di campionato. L’Avellino ha già vinto 11 volte in questa stagione davanti al proprio pubblico, conquistando ben 38 punti in 20 gare interne giocate. La Reggina ha avuto un rendimento esterno disastroso, ha vinto solo 2 volte e conquistato complessivamente 11 punti, risultando anche il peggior attacco esterno con sole 15 reti all’attivo. Per tutti questi motivi la vittoria interna sembra essere quasi scontata.

La vittoria dell’Avellino è a quota 1.32 su Paddypower che accredita 5 euro subito e 5 euro a settimana, per tutto l’anno (se l’utente piazza almeno una scommessa alla settimana).

Probabili formazioni:
AVELLINO: Seculin, Peccarisi, Izzo, Zappacosta, Pisacane, D’Angelo, Arini, Schiavon, Bittante, Castaldo, Galabinov.
REGGINA: Pigliacelli, Coppolaro, Di Lorenzo, Frascatore, Maicon, Barillà, Sbaffo, Contessa, Dall’Oglio, Dumitru, Fischnaller.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.32, Paddypower)