CSKA-Lokomotiv, un derby che vale il titolo

Russian League

Russian League
Oggi, nella Russian Premier League, si chiude la regular season. Il titolo deve ancora essere assegnato: il CSKA Mosca è primo in classifica, con un punto di vantaggio sullo Zenit San Pietroburgo e due sulla Lokomotiv Mosca. Queste tre squadre si contendono anche i due posti disponibili per la Champions. Chi arriva in terza posizione, va in Europa League con l’FK Rostov (che ha vinto la Coppa nazionale), la Dinamo Mosca ed una tra FK Krasnodar e Spartak Mosca. Tutto deciso nella zona bassa della classifica: Anzhi Makhachkala e Volga Novgorod sono retrocessi, mentre Krylya Sovetov e Tom Tomsk giocheranno i playoff salvezza contro le formazioni che si piazzeranno in terza e quarta posizione nel campionato russo di seconda serie.

CSKA MOSCA – LOKOMOTIV MOSCA | ore 16:30

Fino a poche settimane fa, sembrava difficile che il CSKA potesse confermare il titolo conquistato nella passata stagione. Poi, invece, la squadra allenata da Slutski ha ottenuto nove vittorie consecutive e si è portata in testa alla classifica: adesso è padrona del proprio destino e deve compiere un ultimo sforzo nel derby di oggi contro la Lokomotiv, che ha perso gli ultimi quattro precedenti ufficiali.

Probabili formazioni:
CSKA MOSCA: Akinfeev, Fernandes, Berezoutski, Ignashevitch, Schennikov, Wernbloom, Elm, Zuber, Dzagoev, Tosic, Doumbia.
LOKOMOTIV MOSCA: Abayev, Shishkin, Durica, Corluka, Denisov, Samedov, Sheshukov, Diarra, Tkachev, Boussoufa, N’Doye.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
PRONOSTICO: 1 (1.83 su #)

KUBAN KRASNODAR – ZENIT SAN PIETROBURGO | ore 16:30

Domenica scorsa, lo Zenit ha perso il primato in classifica nel modo peggiore. A due minuti dalla fine della gara casalinga contro la Dinamo Mosca, il club di San Pietroburgo era in svantaggio per 4-2: i tifosi dello Zenit hanno invaso il campo, ed uno di loro ha colpito Vladimir Granat, capitano della squadra avversaria. Sono arrivati lo 0-3 a tavolino ed una multa, ma non c’è stata alcuna penalizzazione in termini di punti: la formazione di Villas-Boas può ancora giocarsi il titolo, ma per conquistarlo deve battere il Kuban Krasnodar – comunque ormai privo di obiettivi – e sperare che il CSKA non faccia altrettanto con la Lokomotiv.

Probabili formazioni:
KUBAN KRASNODAR: Belenov, Zhavnerchik, Xandao, Dealbert, Bugayev, Ignatjev, Kaboré, Sosnin, Khubulov, Popov, Melgarejo.
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Anyukov, Lombaerts, Neto, Criscito, Fayzulin, Witsel, Hulk, Danny, Shatov, Rondon.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
PRONOSTICO: 2 (1.40 su UNIBET)
AMKAR PERM – FK KRASNODAR | ore 16:30

L’FK Krasnodar occupa la quinta posizione in classifica, l’ultima utile per l’accesso alla prossima Europa League: questo piazzamento è ancora insidiato dallo Spartak Mosca, che è distante due punti ed oggi è impegnato nel derby con la Dinamo. Per essere certo della qualificazione alla seconda competizione continentale, all’FK Krasnodar basta anche un pareggio: “under” possibile contro l’Amkar Perm, che non ha particolari obiettivi.

Probabili formazioni:
AMKAR PERM: Narubin, Sirakov, Cherenchikov, Phibel, Khodzhanyiazov, Peev, Gol, Vassilijev, Kanunnikov, Kolomejtsev, Picusceac.
FK KRASNODAR: Filtsov, Jedrzejczyk, Sigurdsson, Granqvist, Kaleshin, isael, Shipitsin, Gazinskiy, Pereyra, Joaozinho, Wanderson.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
PRONOSTICO: UNDER (1.65 su #)

Altri pronostici:
ore 16:30 Anzhi Makhachkala – Krylya Sovetov OVER 1.5 (1.35 su #)
ore 16:30 Rubin Kazan – Terek Grozny UNDER 2.5 (1.60 su #)
ore 16:30 Spartak Mosca – Dinamo Mosca GOL (1.67 su UNIBET)
ore 16:30 Tom Tomsk – Rostov 1X (1.40 su Tipico)
ore 16:30 Volga – Ural UNDER 2.5 (1.72 su #)