Palermo, partita facile contro la Reggina?

Serie B

Serie B

CROTONE – VARESE | giovedì ore 18:00

Il Crotone ha fatto sette risultati utili consecutivi nelle ultime sette giornate, ma nella scorsa partita pareggiata in casa contro il Carpi ha giocato male, forse la peggiore prova di tutta la stagione. La squadra di Drago con una buona dose di fortuna è riuscita a non subire una sconfitta. Va comunque detto che il Crotone vanta una imbattibilità interna che dura da quasi 4 mesi e che nelle ultime 7 partite casalinghe ha subito solo un gol. Ben altra storia per il Varese che, nonostante i vari avvicendamenti in panchina e i cambi di modulo, ha giocato una stagione negativa e per come sta giocando sembra molto improbabile che riesca a conquistare un posto nei playoff, come sembra del resto molto difficile che riesca a cogliere punti in questa sfida visto che vanta il primato negativo di peggior difesa esterna con 30 reti subite in 17 gare ed ha già perso in 9 occasioni. In questa partita inoltre il Varese sarà privo di Rea, Neto Pereira, Zecchin, Oduamadi, Grillo, Caetano Calil e Cristiano. Nel Crotone Bernardeschi – convocato in settimana da Prandelli per i test fisici con la nazionale – potrebbe partire dalla panchina ed entrare nel secondo tempo.

La vittoria del Crotone è a quota 2.10 su # che offre ai nuovi registrati 5€ subito senza deposito più un bonus del 100% sul primo deposito fino a 100€.

Probabili formazioni:
CROTONE: Gomis, Del Prete, Suagher, Cremonesi, Mazzotta, Dezi, Crisetig, Cataldi, De Giorgio, Pettinari, Giannone.
VARESE: Bressan, Fiamozzi, Ely, Corti, Trevisan, Laverone, Di Roberto, Blasi, Damonte, Pavoletti, Bjielanovic.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (2.10, #)
OVER 1.5 (1.32, #)

TERNANA – PESCARA | giovedì ore 20:30

Il Pescara sembra essere tornato nella stessa situazione che viveva con Marino in panchina, infatti dopo la pensante sconfitta subita contro il Brescia ci si aspettava l’immediato riscatto, ma nella sfida casalinga giocata sabato scorso contro il Cittadella ha ottenuto solo un pareggio, il secondo consecutivo in casa. La formazione di Cosmi è obbligata a fare punti in questa trasferta se vuole continuare a sperare nei playoff, ma la sfida si preannuncia molto complessa, infatti l’avversario di turno – la Ternana – è una squadra difficile da affrontare e, nonostante i due ko consecutivi, in questo campionato sta facendo molto bene. La squadra da quando è arrivato Tesser in panchina ha giocato molto bene nel girone di ritorno sopratutto in casa dove ha fatto 26 punti in 17 gare e proprio contro il Pescara vanta una tradizione più che favorevole, infatti ha vinto in ben 13 precedenti su 20 e perso solo in una occasione.

Probabili formazioni:
TERNANA: Brignoli, Rispoli, Masi, Ferronetti, Fazio, Gavazzi, Viola, Zito, Maiello, Antenucci, Litteri.
PESCARA: Pelizzoli, Zauri, Cosic, Capuano, Salviato, Zuparic, Brugman, Bovo, Mascara, Ragusa, Sforzini.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.32, #)
GOL (1.75, #)
SPEZIA – SIENA | giovedì ore 20:30

Lo Spezia può ancora sperare di conquistare un posto per gli spareggi promozioni, ha infatti una squadra con molta qualità ma non riesce a trovare continuità di risultati, sopratutto in casa dove è riuscito a vincere solo una volta nelle ultime sette partite, subendo sempre almeno un gol. Il Siena senza la penalizzazione sarebbe adesso da solo al secondo posto, questo a testimoniare il grande campionato che sta facendo. La squadra di Beretta in trasferta ha perso solo 3 volte come il Palermo, ma di punti non ne ha ottenuti molti perché ha vinto solo 4 partite, pareggiandone ben 10. Il Siena parte con un leggero vantaggio in questa sfida, quindi la doppia chance esterna è da provare. In alternativa, considerando il forte potenziale offensivo che entrambe le squadre hanno, si può puntare sul segno “gol”.

Probabili formazioni:
SPEZIA: Leali, Madonna, Magnusson, Lisuzzo, Migliore, Scozzarella, Schiattarella, Seymour, Catellani, Giannetti, Ebagua.
SIENA: Lamanna, Belmonte, Ceccarelli, Dellafiore, Angelo, Pulzetti, Valiani, Spinazzola, Rosina, Rosseti, Fabbrini.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.46, #)
GOL (1.80, #)
BRESCIA – PADOVA | giovedì ore 20:30

Il Brescia sembra essersi ormai lasciato alle spalle il momento negativo che ha vissuto all’inizio del nuovo anno, ha ottenuto contro l’Avellino la sua seconda vittoria consecutiva e la notizia più importante è che riuscito a tenere la propria porta inviolata per due partite di fila, cosa che gli era accaduta solo una volta in questa stagione. Il Padova è in serie positiva da 4 turni, ma nelle ultime due giornate è stato molto sfortunato, ha raccolto solo due pareggi e c’è molto rammarico perché potevano essere due vittorie, infatti contro lo Spezia è stato raggiunto nel finale dopo essere stato in vantaggio di due reti, mentre contro la Reggina è stato penalizzato da due decisioni arbitrali ed è uscito anche qui solo con un punto. La squadra di Serena sta comunque giocando molto bene e le possibilità di fare risultato anche in questa trasferta sono molte.

Probabili formazioni:
BRESCIA: Arcari, Paci, Budel, Di Cesare, Zambelli, Finazzi, Grossi, Benali, Scaglia, Corvia, Caracciolo.
PADOVA: Mazzoni, Santacroce, Benedetti, Kelic, Almici, Musacci, Iori, Moretti, Osuji, Rocchi, Pasquato.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.75, #)
GOL (1.83, #)
OVER 1.5 (1.33, #)

PALERMO – REGGINA | giovedì ore 20:30

Il Palermo è la capolista indiscussa di questo campionato e grazie ai 15 punti di vantaggio che ha sulla terza, tra due o tre giornate al massimo avrà probabilmente la certezza matematica della promozione in Serie A. I numeri sono tutti dalla sua parte: è in serie positiva da 15 giornate, in casa vanta insieme al Siena il miglior rendimento in assoluto con 37 punti conquistati in 17 gare ed ha una difesa quasi invalicabile, ha subito solo 10 gol davanti al proprio pubblico e in ben 9 occasioni ha mantenuto la propria porta inviolata. La Reggina nelle ultime 6 giornate ha raccolto solo 3 punti ed ha incassato 15 gol, in trasferta ha ottenuto solo 10 punti ed ha subito 29 gol. Questi numeri impietosi rendono la Reggina tra le principali indiziate per la retrocessione diretta in Lega Pro e sembra davvero molto improbabile che in questa sfida possa creare problemi al Palermo.

La vittoria del Palermo è a quota 1.50 su # che offre ai nuovi registrati 5€ subito senza deposito più un bonus del 100% sul primo deposito fino a 100€.

Probabili formazioni:
PALERMO: Sorrentino, Vitiello, Terzi, Andelkovic, Pisano, Maresca, Bolzoni, Barreto, Lazaar, Vasquez, Dybala.
REGGINA: Pigliacelli, Adejo, Lucioni, Ipsa, Frascatore, Strasser, Barillà, Sbaffo, Dall’Oglio, Dumitru, Di Michele.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.52, #)
1 CON HANDICAP (-1.0) (2.50, #)