Coppa Italia Lega Pro, c’è la finale di andata

legapro

MONZA – SALERNITANA | mercoledì 20:45

Monza e Salernitana – seppure impegnate anche nell’ultima parte dei rispettivi campionati per agguantare la posizione migliore – giocheranno al massimo questa finale per vincere il trofeo.

Il Monza è arrivato fin qui dopo aver eliminato squadre sulla carta più forti: Albinoleffe, Vicenza, Entella e Cremonese. Per questa prima serata ha fatto in modo che lo stadio sia pieno, con agevolazioni per i tifosi e tutte le giovanili a riempire le tribune: serve il calore di tutti. Non ha una squadra con grandi nomi, ma soprattutto davanti al pubblico amico si è tolto grandi soddisfazioni. L’allenatore Asta per la gara di oggi ha parecchi dubbi, non ultimo quello legato all’utilizzo del giocatore con maggior tasso tecnico, ovvero Gasbarroni. Lo stesso Asta nei giorni scorsi ha dichiarato che difficilmente giocherà, così come l’esperto mediano Allegretti, 38 anni. In attacco ci sarà Sinigaglia, che in queste categorie ha sempre fatto bene.

La Salernitana non farà turnover, anche perché ha avuto la “fortuna” di non giocare domenica, visto che avrebbe dovuto affrontare la Nocerina. I giocatori campani sulla carta saranno più freschi. Gregucci – allenatore che ha dato la scossa – metterà in campo i suoi uomini migliori. Gli esperti Pestrin e Montervino a centrocampo, l’estroso Foggia libero di inventare giocare. Mounard e Fofana sono altri due giocatori offensivi dotati di qualità ed imprevedibilità, ed in fondo alla Salernitana importa molto anche magari pareggiare segnando, in vista del ritorno. Ecco perché non farà una gara prettamente difensiva.

Una prima indicazione su come potrebbe finire questo primo round ce la danno le statistiche. La Salernitana, infatti, allo stadio “Brianteo” non è mai riuscita a vincere nei 10 precedenti giocati. Il bilancio è a favore dei brianzoli che hanno vinto sei volte e pareggiato quattro. L’imbattibilità casalinga è destinata a continuare? Il ritorno è previsto il prossimo 16 aprile.


Probabili formazioni
MONZA: Chimini, Anghileri, Zullo, Galimberti, Anderson, Bianchi, Valagussa, Santonocito, Candido, Ravasi, Sinigaglia.
SALERNITANA: Gori, Scalise, Bianchi, Tuia, Pasqualini, Montervino, Pestrin, Foggia, Ampuero, Mounard, Fofana.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.10, Matchpoint)
GOL (1.75, Matchpoint)