Il Lecce prova a riscattarsi

Lega Pro

BARLETTA – GUBBIO | domenica 14:30

Tre sconfitte nelle ultime quattro trasferte per il Gubbio, che non sta vivendo un grande momento di forma. Domenica scorsa si è preso i tre punti contro la Nocerina, a tavolino ed ora va sul campo di un Barletta che è fuori da ogni gioco e che in settimana si è allenato per protesta in piazza per problemi legato al suo stadio. I pugliesi però nelle ultime cinque partite hanno perso solo una volta e davanti al loro pubblico cercheranno comunque di vincere. Camilleri in dubbio nel Barletta: se il difensore non recupera gioca Maccarone. I pugliesi ritrovano anche D’Errico e Ganz. Ospiti senza Malaccari ma ci sono quattro importanti rientri, tra cui quello di Boisfer.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.00, Matchpoint)


CATANZARO – GROSSETO | domenica 14:30

Battere in casa il Catanzaro è una impresa davvero complicata. I calabresi al “Ceravolo” hanno subito solo 7 gol e un ko e al momento sono una delle squadre più in forma del campionato. Ma occhio al Grosseto, che con 3 vittorie nelle ultime 4 partite si è avvicinato al nono posto, l’ultimo che manda ai playoff. Il problema dei toscani è però il rendimento esterno, non eccelso: 6 i ko con soli 12 gol segnati. Brevi, allenatore del Catanzaro, potrebbe schierare la difesa a quattro e deve rinunciare ad un giocatore importante come Germinale. Il Grosseto conferma l’undici che ha battuto la Salernitana. Obodo e Ricci giocano in mediana, in avanti l’estro di Bombagi.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER (1.55, Matchpoint)

LECCE – PONTEDERA | domenica 14:30

Il Lecce ha perso malamente nell’ultimo match di Viareggio, perdendo una buona occasione per avvicinarsi alla vetta. Ma i giochi non sono ancora chiusi: 6 punti si possono recuperare e battere il Pontedera, squadra che ha una delle peggiori difese del torneo, sembra possibile per i salentini, che in casa ultimamente hanno sempre fatto bottino pieno (se si eccettua la sfida con il Perugia). Il Pontedera in trasferta non viaggia su grandi ritmi, nelle ultime 4 giocate lontano dal suo stadio ha racimolato solo due punti. Viste le sue qualità offensive, però, è facile che riesca a segnare almeno un gol. Lerda, allenatore del Lecce, per questo match ha comunque tanti problemi di formazione: sono sette gli assenti per squalifica o infortunio. Anche il Pontedera però è in emergenza in mezzo al campo.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.55, Matchpoint)
PISA – BENEVENTO | domenica 14:30

Pisa e Benevento ormai quasi in zona playoff e soprattutto i toscani possono gestire un vantaggio di sei punti sulla decima, il Prato. Il problema dei nerazzurri è che quando abbassano la guardia vengono puniti (come ad Ascoli 7 giorni fa). Il rendimento interno però è molto buono, la serie positiva è lunga (3 vittorie e due pari nelle ultime cinque gare) e soprattutto l’avversario non se la passa benissimo, visto che nelle ultime 3 gare ha agguantato solo 2 punti. In più il Benevento è una delle squadre che in trasferta non convince: solo 9 i punti conquistati in tutto. Il Pisa ha un’assenza pesantissima, quella del suo bomber Rachid Arma. Un problema in più per trovare il gol. Potrebbe tornare Favasuli dopo un mese di assenza. Ospiti che confermano tra i pali il baby Piscitelli.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.55, Matchpoint)