Il Palermo è favorito contro il Bari

Serie B

Serie B

PALERMO – BARI | sabato ore 15:00

Il Palermo – nonostante il primato in classifica – sembra vivere un periodo di flessione, infatti ha vinto solo una partita nelle ultime cinque, realizzando solo 3 gol. I problemi ci sono stati anche nell’ultima partita pareggiata contro lo Spezia, le assenze di Maresca e Laazar sono pesate tantissimo. Questi due giocatori – seppure siano arrivati solo nella sessione del mercato invernale – sono diventati in breve tempo due pedine fondamentali nell’undici titolare, e così riaverli contro il Bari sarà un’arma in più. Il Bari – oltre ai problemi societari – in trasferta ha perso già 7 volte e subito 17 gol. Questa è una grande occasione per il Palermo di tornare alla vittoria.

Il segno “1” è a quota 1.60 su Unibet che rimborsa la prima scommessa fino a 25 euro.

Probabili formazioni:
PALERMO: Sorrentino, Munoz, Terzi, Andelkovic, Stevanovic, Maresca, Barreto, Daprelà, Laazar, Hernandez, Lafferty.
BARI: Guarna, Sabelli, Ceppitelli, Polenta, Calderoni, Sciaudone, Delvecchio, Defendi, Romizi, Galano, Joao Silva.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.60, Unibet)

CITTADELLA – NOVARA | sabato ore 15:00

Questo scontro salvezza è importantissimo per il Novara ma fondamentale anche per il Cittadella che cercherà di trovare quella vittoria interna che manca quasi da 5 mesi, e sopratutto non uscire sconfitto in questa sfida, anche perché perdere questa partita aggraverebbe ancor di più una situazione di classifica già molto complicata. Il Cittadella in casa ha fatto registrare già ben 8 volte il segno “Under 2.5”, opzione probabile anche in questo caso, perché difficilmente assisteremo ad una partita divertente e ricca di occasioni da gol, puntando in alternativa anche sulla doppia chance interna.

Probabili formazioni:
CITTADELLA: Di Gennaro, Colombo, Pellizzer, Scaglia, Alborno, Paolucci, Di Donato, Jidayi, Surraco, Coralli, Perez.
NOVARA: Kosicky, Crescenzi, Perticone, Vicari, Lambrughi, Laner, Buzzegoli, Faragò, Rubino, Sansovini, Lazzari.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.62, Unibet) )
1X (1.36, William Hill)
VIRTUS LANCIANO – JUVE STABIA | sabato ore 15:00

Il Lanciano è tornato ad essere la squadra brillante vista nella prima parte della stagione, e si presenta a questa sfida con la consapevolezza che una vittoria potrebbe ridurre ulteriormente le distanze dalle formazioni che la precedono in classifica. L’avversario di turno sarà la Juve Stabia, che è una delle squadre che ha deluso più di tutte in questa stagione, ultima con soli 15 punti e con una retrocessione che sembra ormai quasi certa. La vittoria del Lanciano è molto probabile, in alternativa si può puntare sul segno “gol casa si”, anche perché la Juve Stabia subisce sistematicamente almeno un gol da 20 partite a questa parte.

Probabili formazioni:
VIRTUS LANCIANO: Sepe, De Col, Troest, Amenta, Mammarella, Casarini, Minotti, Buchel, Piccolo, Comi, Ragatzu.
LATINA: Benassi, Zampano, Lanzaro, Contini, Liviero, De Falco, Caserta, Falco, Baraye, Sowe, Doukara.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.22, Unibet)
1 (1.90, Unibet)
SIENA – EMPOLI | sabato ore 15:00

Siena-Empoli è la partita più attesa di questo giornata. Il Siena ha il migliore attacco del campionato e in casa ha sempre fatto almeno un gol a partita in questa stagione, mentre l’Empoli è la squadra dal miglior rendimento esterno e proprio nell’ultima trasferta giocata sul campo del Padova è tornato al successo dopo 4 turni senza vittorie. A differenza delle partite giocate in passato, in questa occasione ci sono molte possibilità di assistere ad una partita ricca di gol, con i segni “gol” e “over 2.5” molto probabili, sfatando fra l’altro anche un curioso tabù, che vede l’Empoli non riuscire ad andare a segno in campionato su questo campo da ben 12 anni.

Probabili formazioni:
SIENA: Lamanna, Dellafiore, Giacomazzi, Belmonte, Angelo, Pulzetti, Valiani, Feddal, Rosina, Rosseti, Fabbrini.
EMPOLI: Bassi, Laurini, Tonelli, Rugani, Mario Rui, Eramo, Croce, Valdifiori, Verdi, Tavano, Maccarone.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.83, Unibet)
OVER (2.12, Unibet)
MODENA – CROTONE | sabato ore 15:00

Il Modena si trova esattamente a metà strada tra la lotta per non retrocedere e la lotta per la promozione, quindi in una posizione dove l’obbiettivo principale rimane quello di ottenere una tranquilla salvezza, mentre il Crotone, nonostante gli ultimi altalenanti risultati, è ancora in piena corsa per i play-off promozione. Il Crotone per mantenere l’attuale posizione di classifica e cercare qualcosa in pià dovrebbe sicuramente migliorare il rendimento esterno, che vede la formazione allenata da Drago reduce da 3 sconfitte consecutive, con un passivo di gol che è il peggiore in assoluto insieme al Varese. Molto difficile che il Crotone riesca a non prendere gol, anche perché finora è riuscito a mantenere la propria porta inviolata solo nella trasferta pareggiata sul campo del Padova, ma se vuole mantenere intatta la speranza di giocarsi gli spareggi promozione, deve evitare ulteriori passi falsi.

Probabili formazioni:
MODENA: Pinsoglio, Gozzi, Cionek, Marzorati, Garofalo, Molina, Bianchi, Burrai, Rizzo, Babacar, Granoche.
CROTONE: Gomis, Del Prete, Suagher, Ligi, Mazzotta, Cataldi, Crisetig, Dezi, Bidaoui, Diop, Bernardeschi.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.87, Unibet)
X2 (1.66, William Hill)
AVELLINO – PESCARA | sabato ore 18:00

Dopo la sesta sconfitta consecutiva il Pescara ha esonerato Marino e al suo posto è stato ingaggiato l’esperto Cosmi, che avrà il compito di centrare un posto negli spareggi promozione. Più che lavorare su tattica e modulo, servirà di certo una scossa a livello motivazionale e questa trasferta sembra l’occasione giusta per capire se ci sono i presupposti per risalire in classifica, anche perché l’avversario di turno – l’Avellino – è una squadra che in casa va fortissimo anche se non vive un periodo particolarmente positivo. Il Pescara non è riuscito a fare gol nelle ultime due trasferte, ma è una squadra forte in attacco e l’Avellino ha fatto 9 “gol” consecutivi in campionato. Il cambio di allenatore e l’arrivo in panchina di un motivatore come Cosmi potrebbe permettere al Pescara di fare punti in questa trasferta.

Probabili formazioni:
AVELLINO: Terracciano, Fabbro, Peccarisi, Pisacane, Bittante, D’Angelo, Arini, Schiavon, Milesi, Castaldo, Galabinov.
PESCARA: Belardi, Zauri, Schiavi, Bocchetti, Salviato, Nielsen, Brugman, Bovo, Ragusa, Cutolo, Maniero.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.83, Unibet)
X2 (1.61, William Hill)