Vittorie per Arsenal, Chelsea ed Everton?

Premier League

Premier League

ARSENAL – NORWICH | sabato ore 16:00

L’ottimo avvio di campionato dell’Arsenal è dovuto a tanti fattori. Anche nell’ultima parte della scorsa stagione la squadra di Wenger ha giocato bene, e infatti prendendo in considerazione anche lo scorso campionato sono 12 le partite consecutive da cui va a segno, ed è la serie più lunga tra le squadre di Premier. L’arrivo di Ozil, il migliore apporto in zona gol di Giroud, l’ottima condizione fisica di Ramsey e Wilshere troppo spesso limitati dagli infortuni negli anni passati hanno fatto il resto. Tutto bello? No, la difesa che l’anno scorso è stata quella che ha concesso più gol su errori individuali continua a non dare troppe sicurezze, nelle ultime 11 partite giocate all’Emirates solo in tre occasioni l’Arsenal ha mantenuto la porta inviolata. Questa partita l’Arsenal la vince – probabilmente – e segnerà anche il primo gol visto che nei primi 15′ di gioco è la squadra che segna di più, ma un gol subito non è da escludere.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) a quota 2.00 su # – che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€) – è da provare.

Probabili formazioni
ARSENAL: Szczesny, Jenkinson, Koscielny, Mertesacker, Gibbs, Arteta, Flamini, Ramsey, Wilshere, Cazorla, Giroud.
NORWICH: Ruddy, Martin, Bassong, Turner, Olsson, Howson, Tettey, Fer, Pilkington, Snodgrass, Van Wolfswinkel.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
ARSENAL PRIMA SQUADRA A SEGNARE (1.30, Paddypower)
GOL (2.00, #)
EVERTON – HULL CITY | sabato ore 16:00

L’Everton è forte, sta giocando bene e l’ultima sconfitta – la prima del campionato – in casa del Manchester City non preoccupa più di tanto. L’importante tornare a vincere di nuovo immediatamente, se l’obiettivo è quello di dare fastidio per il quarto posto alle grandi squadre del calcio inglese. Il calendario dà una mano all’Everton, perché il neopromosso Hull City non è insormontabile, e soprattutto in attacco è scarso, non tanto per la mancanza di qualità nei singoli, quanto per lo schema dell’allenatore Steve Bruce che pensa prima di tutto a difendere.

L’Everton in casa ha una difesa tostissima, ha mantenuto la porta inviolata in sette delle ultime otto partite giocate a Goodison Park. E non è un caso se è la squadra di Premier League con la serie più lunga di imbattibilità interna, dodici turni con nove vittorie e tre pareggi.

L’Hull Cita sa difendere bene ma alla lunga la differenza la dovrebbe fare il nazionale belga Lukaku, che ha già segnato quattro gol in tre partite con l’Everton in cui giocano un po’ tutti per fargli fare gol. È l’unico attaccante, gli arrivano passaggi e cross dappertutto, soprattutto da sinistra dove Baines è il terzino con la maggiore percentuale di cross riusciti della Premier League. Un sogno per qualsiasi attaccante, figuriamoci per Lukaku che di testa è fortissimo. Se l’Everton vince (quota 1.50) molto probabilmente lo farà grazie ad un gol di Lukaku.

Probabili formazioni
EVERTON: Howard, Baines, Distin, Jagielka, Coleman, McCarthy, Osman, Naismith, Barkley, Mirallas, Lukaku.
HULL CITY: McGregor, Rosenior, Figueroa, Faye, Davies, Huddlestone, Livermore, Elmohamady, Quinn, Aluko, Graham.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
LUKAKU MARCATORE (2.00, #)
NO GOL (1.70, #)

CHELSEA – CARDIFF | sabato ore 16:00

La vittoria per 3-1 sul campo del Norwich ha riportato il Chelsea tra le prime quattro ma Mourinho non può certo accontentarsi, l’obiettivo è quello di arrivare al primo posto alla fine del campionato. Lo “Special One” sarà privo di Fernando Torres squalificato e di Ashley Cole infortunato, ma ritrova Schurrle in grande forma dopo la tripletta segnata in nazionale contro la Svezia. In Premier League il tedesco non ha ancora fatto gol, questa partita contro il Cardiff potrebbe essere quella giusta per farlo. Il Cardiff ha mantenuto la porta inviolata solo una volta in questa stagione, e in trasferta ha sempre subito almeno un gol. La maggiore forza del Chelsea – che ha vinto dieci delle ultime undici partite giocate in casa in Premier League – è evidente e la vittoria contro il Cardiff altamente probabile.

Probabili formazioni:
CHELSEA: Cech, Ivanovic, Cahill, Terry, Bertrand, Lampard, Ramires, Schurrle, Mata, Oscar, Demba Ba.
CARDIFF: Marshall, Taylor, Caulker, Turner, Theophile-Catherine, Medel, Whittingham, Kim, Gunnarsson, Odemwingie, Campbell.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.25, #)


Altri pronostici:
Newcastle – Liverpool GOL (1.65 su #)
Manchester United – Southampton GOL (1.70 su #)