Qualificazioni ai mondiali: le partite dell’8 giugno

Il cammino delle nazionali africane verso i Mondiali di Brasile 2014 è iniziato nel novembre del 2011, quando le 24 squadre con il ranking peggiore si sono sfidate in un doppio confronto ad eliminazione diretta. Le 12 qualificate sono approdate alla seconda fase, tuttora in corso, alla quale partecipano altre 28 squadre: le 40 nazionali sono state suddivise in 10 gironi, in ciascuno dei quali trovano spazio 4 squadre. La prima classificata di ciascun raggruppamento si qualificherà per la terza ed ultima fase: le 10 nazionali rimaste in corsa si affronteranno in spareggi che determineranno le 5 nazionali africane qualificate per i Mondiali. Analizziamo le partite più interessanti in programma sabato 8 giugno.

GRUPPO B

La Tunisia guida il girone a punteggio pieno: fino a questo momento, infatti, ha conquistato 9 punti in tre partite. Sierra Leone e Guinea Equatoriale sono a quota 4, mentre Capo Verde ha finora collezionato soltanto sconfitte. Siamo a metà percorso, e dunque la nazionale tunisina può permettersi di gestire il suo vantaggio: ecco perché anche un pareggio potrebbe esserle utile, nella non semplice trasferta sul campo della Sierra Leone.

In breve:
Sierra Leone – Tunisia X a 3.10 su Paddypower

GRUPPO C

La Costa d’Avorio è, ormai da anni, una delle nazionali africane più forti e capaci di esportare il maggior numero di talenti nel continente europeo. Didier Drogba rappresenta ovviamente l’esempio più clamoroso, ma non l’unico. Altri due ottimi giocatori come Yaya Touré e Salomon Kalou hanno trascinato la squadra ivoriana verso il successo per 3-0, lo scorso 23 marzo, contro il Gambia, che ora rischia una nuova sconfitta. Nell’altro match in programma, il Marocco proverà a risollevarsi nel match casalingo con la Tanzania e a voltare pagina, dopo aver faticato molto nella prima parte di queste qualificazioni.

In breve:
Gambia – Costa d’Avorio 2 a 1.56 su Paddypower
Marocco – Tanzania 1 a quota 1.45 su Eurobet

GRUPPO E

La Repubblica del Congo, che comanda il raggruppamento a punteggio pieno, è l’unica nazionale africana a non aver ancora incassato gol in questa seconda fase di qualificazione ai Mondiali: ha battuto per 3-0 il Burkina Faso, per 1-0 il Niger e con questo stesso risultato anche il Gabon, che ora torna ad affrontare. Nelle tre partite finora disputate, la selezione gabonese ha segnato una sola rete: contro il Burkina Faso, il 9 giugno di un anno fa.

In breve:
Gabon – Repubblica del Congo NO GOL a 1.56 su Paddypower