Playoff e playout a rischio se Verona e Livorno vincono

Serie Bwin

Il regolamento dei playoff e dei playout
I playoff sono previsti solamente nel caso in cui tra la terza e la quarta classificata in stagione regolare ci siano meno di 10 punti di differenza. Nel caso in cui, infatti, tra la terza e la quarta classificata vi siano 10 o più punti di differenza, i playoff non vengono disputati e la terza classificata viene promossa direttamente in Serie A insieme alle prime due classificate. I play-out vengono invece disputati tra le due squadre immediatamente precedenti in classifica alle ultime tre già retrocesse. Nel caso in cui tra la quint’ultima e la quart’ultima classificata vi siano 5 o più punti di differenza, i playout non vengono disputati e la quart’ultima in classifica viene retrocessa direttamente in Lega Pro Prima Divisione.

Cosa può succedere
In caso di vittorie in questo turno di Livorno e Verona, la disputa dei playoff e dei playout sarebbe messa in serio pericolo. Il Verona terzo ha 9 punti di vantaggio sull’Empoli quarto, con lo scontro diretto all’ultima giornata da giocare in casa. Le eventuali sconfitte di Vicenza e Ascoli potrebbero favorire la Reggina e tutte le altre squadre in zona playout che – in caso di vittoria della Reggina – avrebbero tutte almeno cinque punti in più della quartultima che in questo momento è l’Ascoli.

ASCOLI – VERONA | sabato ore 15:00

L’Ascoli sta giocando malissimo e ha perso nove delle ultime undici partite di campionato. Se Zaza – capocannoniere della squadra – non segna, sono guai. E il rischio è che continuando così l’Ascoli non riuscirà nemmeno a disputare i playout se la quintultima aumenterà il suo vantaggio ad almeno cinque punti, e c’è dietro il Vicenza che ora è distante soltanto due punti. Il Verona è padrone del suo destino: vincendo tutte le partite da qui alla fine del campionato sarà sicuro della promozione in Serie A perché ha nove punti di vantaggio sulla quarta in classifica che è l’Empoli, squadra che affronterà nell’ultima giornata.

La vittoria del Verona è a quota 2.00 su Paddypower che per questa partita propone oltre al bonus sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro anche il Power Bonus con rimborso delle puntate in singola su primo marcatore, risultato esatto e parziale primo tempo/finale se nella partita ci saranno meno di 2 gol totali.

Probabili formazioni:
ASCOLI: Maurantonio, Prestia, Faisca, Ricci, Scalise, Morosini, Loviso, Fossati, Pasqualini, Soncin, Zaza.
VERONA: Rafael; Crespo, Moras, Maietta, Agostini, Jorginho, Cacciatore, Martinho, Sgrigna, Gomez, Cacia.

PRONOSTICO: 0-2

JUVE STABIA – TERNANA | sabato ore 15:00

La Juve Stabia sarà costretta a giocare la partita contro la Ternana senza tre giocatori squalificati: Acosty, Baldanzeddu e Dicuonzo. Con 48 punti in classifica la situazione è relativamente tranquilla, ma in queste condizioni fare un punto in più contro la Ternana – ferma a quota 47 – andrebbe a mettere al sicuro la salvezza. Meglio non farsi del male? Probabile, anche perché sbloccare il punteggio per la Juve Stabia sarà molto difficile. La Ternana segna poco, ma difende molto bene e i numeri del girone di ritorno lo certificano: su 17 partite giocate, 13 gol fatti e 10 subiti. Non è un caso se la Ternana è la squadra che ha più segni “under” (meno di tre gol complessivi a partita) del campionato di Serie B.

La quota per il pareggio è 2.85 su Unibet che propone un bonus del 100% fino a 100 euro sulla prima scommessa.

Probabili formazioni:
JUVE STABIA: Nocchi, Martinelli, Figliomeni, Murolo, Gorzegno, Doninelli, Mezavilla, Verdi, Caserta, Zito, Cellini.
TERNANA: Brignoli, Masi, Meccariello, Ciofani, Ragusa, Bernardi, Di Deo, Miglietta, Vitale, Litteri, Ceravolo.

PRONOSTICO: 0-0
LIVORNO – VICENZA | sabato ore 15:00

Livorno e Vicenza, anche se per motivi diversi, hanno tutte e due bisogno della vittoria. Il Livorno per mantenere la seconda posizione e allo stesso tempo un vantaggio di almeno dieci punti sulla quarta in classifica, l’Empoli. Il Vicenza per scavalcare l’Ascoli e piazzarsi in quartultima posizione che permetterebbe di evitare la retrocessione diretta e giocare il playout contro la quintultima.

Tutte e due le squadre giocheranno per questo motivo all’attacco. Il Livorno è la squadra con più “over” del campionato, ha il migliore attacco e un portiere – Fiorillo – non troppo sicuro dai pali.

La quota più alta per il segno over è 1.75 su Unibet che propone anche la quota più alta per la vittoria del Livorno, 1.60.

Probabili formazioni:
LIVORNO: Fiorillo, Bernardini, Emerson, Ceccherini, Schiattarella, Luci, Duncan, Lambrughi, Belingheri, Paulinho, Dionisi.
VICENZA: Bremec, Padalino, Camisa, Gentili, Laczko, Ciaramitaro, Rigoni, Cinelli, Semioli, Malonga, Bellazzini.

PRONOSTICO: 2-1
PRO VERCELLI – GROSSETO | sabato ore 15:00

Il Grosseto è già retrocesso aritmeticamente in Prima Divisione Lega Pro, la Pro Vercelli lo seguirà a breve – troppi i nove punti di distacco dalla quartultima posizione – ma non vuole demordere come si è visto nell’ultima partita vinta in casa col Varese. Nella sfida tra le due peggiori difese del campionato i gol non dovrebbero mancare. Pro Vercelli favorita anche dalle numerose assenze nel Grosseto: Delvecchio, Crimi e Biraschi sono squalificati, Mancino e Barba infortunati, Gimenez e Lupoli in dubbio.

La quota più alta per la vittoria della Pro Vercelli è 2.00 su Unibet che propone la quota di 1.90 per l’over (almeno tre gol complessivi nella partita).

Probabili formazioni:
PRO VERCELLI: Valentini, Abbate, Borghese, Ranellucci, Scaglia, Genevier, Appelt, Germano, Scavone; Iemmello, Ragatzu.
GROSSETO: Lanni, Donati, Padella, Feltscher, Calderoni, Soddimo, Mandorlini, Obodo, Brugman, Piovaccari, Giovio.

PRONOSTICO: 3-1
LANCIANO – CROTONE | sabato ore 15:00

Il Lanciano ha soltanto due punti di vantaggio sul quintultimo posto, non può permettersi di perdere contro il Crotone a cui un pareggio andrebbe più che bene. In trasferta però la squadra di Drago ha il terzo peggiore rendimento del campionato di Serie B dopo Pro Vercelli e Grosseto, con dodici punti totali conquistati.

La doppia chance interna (vittoria del Lanciano o pareggio) è a quota 1.30 su WilliamhillWilliam Hill Sport.

Probabili formazioni:
LANCIANO: Leali. Almici, Aquilanti, Amenta, Mammarella, Vastola, Minotti, Volpe, Piccolo, Plasmati, Falcinelli.
CROTONE: Concetti, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Maiello, Crisetig, Eramo, Ciano, Gabionetta, De Giorgio.

PRONOSTICO: 1-1
REGGINA – BRESCIA | sabato ore 15:00

Il Brescia ha ancora qualche speranza di playoff, ma la sconfitta contro il Verona è stata davvero pesante per la classifica perché proprio il Verona andando ad almeno dieci punti di scarto dalla quarta in classifica potrebbe rendere vano anche il piazzamento in sesta posizione del Brescia. La squadra aveva una sorta di finale a disposizione per i playoff, e l’ha persa. Il morale è basso e in più l’allenatore Calori dovrà fare sicuramente a meno di Corvia, Saba, Bouy e Arias, oltre allo squalificato Budel, e al portiere Arcari in dubbio come Zambelli. La Reggina ritrova invece in attacco dopo la squalifica Comi e Di Michele e se vuole salvarsi deve giocare la partita della vita e possibilmente vincere. Fare tre punti in questa partita, con a disposizione un’altra vittoria altamente probabile nella penultima giornata contro il Grosseto in casa, vorrebbe dire avvicinare una salvezza che in questo momento sembra molto complicata.

La quota migliore per il segno “1” è 2.60 su Unibet che propone un bonus del 100% fino a 100 euro sulla prima scommessa.

Probabili formazioni:
REGGINA: Baiocco, Adejo, Ely, Bergamelli, Antonazzo, Hetemaj, Colucci, Barillà, Rizzato, Di Michele, Comi.
BRESCIA: Arcari, Zambelli, De Maio, Caldirola, Daprelà, Lasik, Rossi, Finazzi, Scaglia, Felipe, And. Caracciolo.

PRONOSTICO: 2-0