Su Juventus-Milan c’è il Power Bonus

Serie A
JUVENTUS – MILAN | domenica ore 20:45

Per dominare in Europa servirà ancora del tempo, ma in Italia la Juventus è la squadra più forte della Serie A, un campionato che purtroppo nel corso degli anni ha visto diminuire il livello medio della qualità dei suoi protagonisti. Dalla sconfitta per manifesta inferiorità contro il Bayern Monaco nella partita di ritorno – pur giocata meglio rispetto a quella di andata – alla vittoria netta contro la Lazio nel posticipo del lunedì dello scorso turno si è capita la differenza che c’è tra giocare in Europa e giocare in Italia.

Il Milan – avversario della Juventus in questo turno – da quando è arrivato Balotelli non ha mai perso una partita in campionato, ma l’attaccante della nazionale italiana sarà assente come contro il Napoli per squalifica. Un’assenza molto pesante perché il Milan ha cambiato modo di giocare con l’arrivo di Balotelli. Allegri sfrutta molto il fisico possente di SuperMario, i centrocampisti – non molto precisi fatta eccezione per Montolivo – servono il pallone con semplici passaggi rasoterra a Balotelli. A questo punto provate a levargli il pallone, è molto difficile e in più Balotelli può sfruttare i tagli in profondità degli attaccanti esterni per iniziare la manovra d’attacco e poi magari concluderla.

Senza Balotelli e con Pazzini in campo – che è bravo solo a buttarla dentro magari anche nel gioco aereo – il gioco del Milan cambia. Servono i cross dal fondo e il “Pazzo” sta in area di rigore per provare a sfruttarli. Il problema è che Asamoah e Lichtsteiner probabilmente costringeranno Abate e Constant in fase difensiva, che poi è quella che fanno meno bene. La Juventus potrebbe avere maggiore possesso palla (quota 1.50 su Eurobet) perché avrà più giocatori a centrocampo, Conte infatti è intenzionato a riproporre il 3-5-1-1 che ha funzionato bene contro la Lazio. Il segreto di questo modulo sta nella versatilità di Vidal, giocatore completo che in questo momento in cui Pirlo non sta rendendo al massimo sta facendo la differenza. È il giocatore che detta i tempi del pressing a centrocampo, non a caso è quello che in media fa più contrasti a partita, e spesso li vince. È abile in fase di interdizione, è fortissimo anche a concludere le azioni. Ha fatto 12 gol e ha fatto 7 assist vincenti, più di quelli che ha all’attivo un certo Pirlo.

La Juventus – anche per via dell’assenza di Balotelli – è superiore e probabilmente vincerà. Al massimo il Milan può pareggiarla questa partita e visto che c’è il Power Bonus con rimborso delle scommesse in singola perdenti su primo marcatore e risultato esatto in caso di segno “X”, conviene puntare sulla vittoria della Juventus con Paddypower. La quota per Vidal primo marcatore è 7.00, il 2-1 risultato esatto è a quota 7.50.

A partire dalla scorsa settimana, grazie al via libera di Aams, Paddypower propone anche delle giocate che si possono combinare (di solito non è possibile giocare in multipla dei pronostici sulla stessa partita): “Risultato finale + Under/Over 2.5″ (indovinare il risultato finale della partita e se saranno segnati almeno tre gol oppure no), “Squadra di casa vincente a 0 – si/no” (indovinare se la Juventus vincerà senza subire gol oppure no), “Squadra in trasferta vincente a 0 – si/no” (indovinare se il Milan vincerà senza subire gol oppure no) e “Esito finale 1X2 + Entrambe le squadre segnano” (la quota per “1 + Entrambe le squadre segnano” è 3.50).

Probabili formazioni:
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah, Marchisio, Vucinic.
MILAN: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, Constant, Montolivo, Ambrosini, Muntari, Boateng, Pazzini, El Shaarawy.

PRONOSTICO: 2-1