Lazio-Stoccarda si giocherà a porte chiuse

Europa League

Nella fase ad eliminazione diretta di Europa League che parte – una volta terminati i gironi – con i sedicesimi di finale, vengono disputate partite di andata e ritorno in cui ogni squadra gioca una volta in casa e una volta in trasferta. La squadra che segna il maggior numero di gol nell’arco delle due partite si qualifica al turno successivo. In caso di eventuale parità per determinare la vincitrice, si ricorre alla regola dei gol segnati in trasferta. Se infatti la somma dei risultati, che viene definita risultato aggregato, è un pareggio, passa il turno la squadra che ha segnato più gol in trasferta. Se la somma dei risultati è un pareggio e le due squadre hanno segnato lo stesso numero di gol in casa e in trasferta, o non ne hanno segnato (è ad esempio il caso di due partite terminate 0-0), si ricorre ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore.


NEWCASTLE – ANZHI | giovedì ore 21:05

L’allenatore dell’Anzhi Guus Hiddink è stato soprannominato il “mago”, ma dopo tanti anni di onorata carriera in giro del mondo andrà bene pure “vecchia volpe”. Nella partita di andata in casa l’allenatore olandese del club russo ha badato prima di tutto a non subire gol contro il Newcastle. Missione compiuta e poco male se Eto’o è stato meno preciso del solito e Willian è uscito nel corso del primo tempo per infortunio. Nella partita di ritorno in Inghilterra basterà pareggiare con gol per passare il turno.

Non sarà una passeggiata, questo è anche vero. Il Newcastle è imbattuto nelle ultime dodici partite giocate in casa – il suo stadio si chiama St. James’ Park, diventato Sports Direct Arena per motivi di sponsorizzazione – nelle competizioni europee. La squadra inglese dovrà fare a meno del portiere titolare Krul, di Coloccini in difesa e Ben Arfa in attacco mentre Gouffran e Debuchy non possono giocare in questa competizione. Dall’altra parte Hiddink ritrova Willian che si è ripreso dopo l’infortunio della partita di andata e avrà Lacina Traorè in panchina come asso nella manica. Rispetto alla partita di andata sarà titolare
Boussoufa che ha scontato il turno di squalifica.

La quota più alta per il segno “gol” (entrambe le squadre a segno) è 1.95 su Williamhill.

Probabili formazioni:
NEWCASTLE: Elliot, Simpson, Yanga-Mbiwa, Perch, Haidara, Anita, Cabaye, Marveaux, Sissoko, Obertan, Papiss Cissè.
ANZHI: Gabulov, Yeschenko, Joao Carlos, Ewerton, Zhirkov; L. Diarra, Jucilei, Boussoufa, Willian, Shatov, Eto’o.

PRONOSTICO: 1-1
LAZIO – STOCCARDA | giovedì ore 21:05

All’andata il veggente aveva segnalato il possibile colpo della Lazio in casa dello Stoccarda (e così è stato, è finita 0-2), adesso però c’è il rischio che la squadra di Petkovic dopo la vittoria nella partita di andata giocata in Germania sottovaluti questo match di ritorno. E non dovrà farlo perché lo Stoccarda è squadra imprevedibile. Se in giornata, gli attaccanti che ha a disposizione possono segnare da un momento all’altro, e soprattutto rispetto alla partita di andata non ci sarà più il deludente Macheda ma il più forte Ibisevic (20 gol stagionali in 36 partite con lo Stoccarda), nazionale bosniaco che ha scontato il turno di squalifica.

Oltre al turn over annunciato da Petkovic (a riposo Ledesma, Gonzalez e Floccari mentre Dias e Klose sono infortunati), che vuole preservare qualche giocatore chiave in vista del campionato di Serie A dove è necessario tornare alla vittoria, ci sarà da fare i conti con lo stadio senza tifosi, che potrebbe dare ancora maggiori difficoltà nel trovare il giusto approccio alla partita. Lazio-Stoccarda verrà infatti giocata a porte chiuse (e anche l’eventuale prossima partita interna della Lazio) per via dell’accensione e lancio di razzi e il comportamento razzista della tifoseria della Lazio nella partita contro il Borussia Moenchengladbach, più l’organizzazione ritenuta insufficiente come si legge sul sito ufficiale della Uefa.

Entrambe le squadre a segno a quota 1.80 e “over” (almeno tre gol complessivi nel corso della partita) a 2.00 su Paddypower che per questa partita propone il Power Bonus con rimborso in caso di gol nei minuti di recupero.

Probabili formazioni:
LAZIO: Marchetti, Pereirinha, Biava, Ciani, Radu, Candreva, Onazi, Hernanes, Lulic, Mauri, Floccari.
STOCCARDA: Ulreich, Rüdiger, Tasci, Niedermeier, Boka, Kvist, Harnik, Gentner, Okazaki, Traoré; Ibisevic.

PRONOSTICO: 2-2
FENERBAHCE – VIKTORIA PLZEN | giovedì ore 21:05

Il Viktoria Plzen ammirato contro il Napoli aveva messo in mostra giocatori di assoluto valore. Il capitano 37enne Horváth, che ad una certa età a volte sembra passeggiare in campo ma si trova sempre nel posto giusto e ha grande sapienza nel possesso palla e precisione nei passaggi. Poi Darida, che si era già fatto notare negli scorsi Europei con la nazionale ceca, e soprattutto il biondo Rajtoral, tre gol in questa edizione di Europa League in cui sta giocando alla grande.

Poi però le successive partite del Napoli nel campionato di Serie A hanno confermato che forse più dei meriti del Viktoria Plzen c’erano i demeriti della squadra di Mazzarri, e la partita di andata dei cechi persa in casa col Fenerbahce, giocata piuttosto male, lo ha confermato. E così il destino di questa qualificazione sembra già segnato.

Probabili formazioni:
FENERBAHCE: Demirel, Gönul, Yobo, Korkmaz, Ziegler, Topal, Sahin, Kuyt, Cristian, Sow, Webó.
VIKTORIA PLZEN: Kozáčik, Řezník, Čišovský, Procházka, Limberský, Darida, Horváth, Rajtoral, Kolář, Kovařík, Bakoš.

PRONOSTICO: 2-1
CHELSEA – STEAUA BUCAREST | giovedì ore 21:05

Benitez non è amato dai tifosi e spesso ha sbagliato formazione in questa stagione, Fernando Torres ha ormai divorziato da tempo con il gol. Ma Stamford Bridge è Stamford Bridge, nel suo stadio il Chelsea in Europa dà sempre il massimo e la necessità di rimontare l’1-0 dell’andata in favore dello Steaua Bucarest sarà uno stimolo in più per dare il massimo. A questo giro poi l’allenatore spagnolo dovrebbe mandare in campo la formazione migliore, e Demba Ba a parte – non utilizzabile in questa competizione – ha tutti a disposizione.

Lo Steaua Bucarest ha perso le ultime quattro partite giocate in Inghilterra, e in questa edizione di Europa League ha sempre subito gol in trasferta, 6 totali su 4 partite.

La vittoria del Chelsea è a quota 1.36 su Williamhill. Per passare il turno la squadra inglese dovrà vincere con almeno due gol di scarto che tradotto nel gergo delle scommesse è l’1 con Handicap, a quota 2.00 su Paddypower.

Probabili formazioni:
CHELSEA: Cech, Ivanovic, Cahill, Terry, Cole, Mikel, Lampard, Mata, Oscar, Hazard, Torres.
STEAUA BUCAREST: Tatarusanu, Rapa, Szukala, Chiriches, Latovlevici, Bourceanu, Pintilii, Adi Popa, Chipciu, Tanase, Rusescu.

PRONOSTICO: 2-0