Un’altra squadra tedesca per la Lazio

Europa League

ANZHI – NEWCASTLE | giovedì ore 18:00

Arrivati agli ottavi di finale, in Europa League il turn over diminuisce e aumenta la competitività di tutte le squadre rimaste in corsa. A dire il vero l’allenatore dell’Anzhi Hiddink – una garanzia vista la sua esperienza – in questa stagione ha sempre schierato la migliore formazione possibile in questa competizione, e i risultati infatti sono stati eccezionali. In casa l’Anzhi ha vinto tutte e sette le partite giocate in Europa League, preliminari inclusi, e contando anche le competizioni russe non ha mai perso le sue partite interne. Già questo è un buon motivo per non credere nella vittoria del Newcastle. Nel corso del mercato invernale l’Anzhi ha tesserato il fortissimo ex trequartista dello Shakhtar Donetsk Willian (marcatore nel corso dell’incontro a quota 3.40 su Paddypower), subito positivo nel doppio confronto contro l’Hannover. Sono state le uniche due partite giocate dal brasiliano, visto che il campionato russo è ancora fermo per la sosta invernale. L’unico pensiero che ha in questo momento l’Anzhi è ipotecare il passaggio del turno in questa partita d’andata. E con Willian in attacco ci saranno Eto’o e Lacina Traoré a formare un tridente tra i migliori in Europa.

Il Newcastle arriva alla partita con qualche problema di formazione di troppo. Ben Arfa è ormai recuperato ma non sarà rischiato. Se il Newcastle in Premier League non ha ripetuto l’ottima stagione passata è stato soprattutto a causa dell’infortunio del fantasista francese. Sono indisponibili anche il portiere Krul e il difensore centrale Coloccini. In attacco out Papiss Cissè diventato titolare inamovibile dopo la partenza di Demba Ba al Chelsea. Anche Gouffran, arrivato dal Bordeaux, non potrà giocare perché già impiegato dai francesi in questa competizione, stesso discorso per Debuchy che sulla fascia destra difensiva lascerà spazio a Simpson, e la differenza di qualità tra i due è evidente.

L’Anzhi è nettamente favorito, la quota più alta per la vittoria è quella proposta da Unibet (1.80) che offre anche un vantaggioso bonus per i nuovi utenti registrati. Attenzione anche alla solidità difensiva della squadra di Hiddink. Un allenatore della sua esperienza sa bene come sia importante non subire gol in casa, e l’opzione “no gol” è a 1.95 su Eurobet.

Formazioni ufficiali:
ANZHI: Gabulov; Eschenko, Joao Carlo, Ewerton, Zhirkov; L. Diarra, Jucilei; Ahmedov, Willian, Shatov; Eto’o.
NEWCASTLE: Elliot, Simpson, Yanga-Mbiwa, Perch, Haidara; Anita, Cabaye; Marveaux, Sissoko, Obertan; Ben Arfa.

PRONOSTICO: 2-0
STOCCARDA – LAZIO | giovedì ore 19:00

L’allenatore Petkovic non vuole sentire parlare di crisi, ma il cammino recente della Lazio nella Serie A non è stato brillante come nel girone di andata, e su questo i dubbi sono pochi. Il presidente Lotito ha commesso il solito errore degli ultimi anni, non allungare la panchina con altri giocatori di qualità capaci di diventare protagonisti in caso di bisogno. Ma nelle coppe la gestione Petkovic è fenomenale. La Lazio – non va dimenticato – è già in finale di Coppa Italia ed è arrivata da imbattuta fino agli ottavi di finale di Europa League. Dove adesso affronterà un avversario tutt’altro che imbattibile. Dopo il Borussia Moenchengladbach, un’altra squadra tedesca, lo Stoccarda, che forse è più debole dell’avversario precedente. E di sicuro si presta di più a favorire il gioco della Lazio. Perché? Lo Stoccarda gioca un calcio molto offensivo, nel 4-2-3-1 i tre trequartisti (Traorè, Harnik e Ozakaki) sono a tutti gli effetti degli attaccanti e in fase difensiva sono poco presenti. La Lazio avrà così ampi spazi per giocare in contropiede e fare rendere al massimo i suoi giocatori specializzati nelle ripartenze e nel tiro dal limite dell’area: Candreva, Hernanes (marcatore dell’incontro a quota 3.40 su Paddypower) e Mauri, recuperato per l’occasione. Un altro vantaggio per la Lazio sarà l’assenza del forte attaccante Ibisevic, nazionale serbo. Al suo posto probabilmente verrà impiegato Chico Macheda che è cresciuto proprio nelle giovanili della Lazio.

La doppia chance esterna è quotata a 1.70 da Paddypower, il “gol” (entrambe le squadre a segno) è a 1.66 sempre su Paddypower che per questa partita propone il Power Bonus con rimborso in caso di autogol nel corso della partita.

Formazioni ufficiali:
STOCCARDA: Ulreich, Sakai, Tasci, Rüdiger, Boka, Kvist, Gentner, Okazaki, Maxim, Traoré, Macheda.
LAZIO: Marchetti, Pereirinha, Cana, Ciani, Radu, Candreva, Onazi, Hernanes, Ederson, Lulic, Kozak.

PRONOSTICO: 1-2
VIKTORIA PLZEN – FENERBAHCE | giovedì ore 19:00

Per giustificare l’eliminazione dall’Europa League, molti hanno affermato che per il Napoli questa competizione era un impiccio, che per provare a vincere lo scudetto c’era bisogno di concentrarsi esclusivamente sul campionato. I sogni di De Laurentiis erano ben altri, e la verità è che Mazzarri voleva andare il più avanti possibile in questa competizione. Solo che il Viktoria Plzen si è rivelata squadra davvero molto forte, quadrata, ben disposta in campo e con alcuni giocatori di assoluto valore. Horváth a volte sembra passeggiare in campo, ma si trova sempre nel posto giusto e ha grande sapienza nel possesso palla e precisione nei passaggi. Darida si era già fatto notare negli scorso Europei con la nazionale ceca, ma l’incubo dei giocatori napoletani è stato il biondo Rajtoral, tre gol in questa edizione di Europa League in cui sta brillando. Il Fenerbahce ha giocatori di qualità come Kuyt e il forte Moussa Sow, ma nel campionato turco non sta giocando bene, è terzo e ha perso l’ultima di campionato contro il Besiktas.

Partita molto equilibrata, pare più probabile però la vittoria del Viktoria Plzen e la doppia chance interna è quotata 1.28 da Betclic. Secondo le statistiche sarò difficile vedere tanti gol in questa partita. Il Fenerbahce ha mantenuto la porta inviolata in cinque delle ultime sei partite di Europa League, il Viktoria Plzen non ha subito gol nelle ultime tre. L’under (meno di tre gol in totale nel corso della partita) è quotato 1.67 da Eurobet.

Formazioni ufficiali:
VIKTORIA PLZEN: Kozáčik, Řezník, Čišovský, Procházka, Rajtoral, Darida, Horváth, Kovařík, Kolář, Ďuriš, Bakoš.
FENERBAHCE: Volkan, Gökhan, Bekir, Yobo, Ziegler, Selcuk, Mehmet Topal, Cristian, Kuyt, Sow, Webo.

PRONOSTICO: 1-0
STEAUA BUCAREST – CHELSEA | giovedì ore 19:00

Rimontare una sconfitta per 2-0 è sempre difficile e ci vuole tanta fortuna. Lo Steaua Bucarest c’è riuscito e ha eliminato l’Ajax, è una squadra dalle mille risorse soprattutto quando gioca in casa e può contare sull’appoggio e sul calore dei propri tifosi. E qualche giocatore forte questo Steaua Bucarest lo ha pure, su tutti il difensore Chiriches (Roma e Milan hanno già provato a comprarlo senza successo) e l’attaccante Chipciu.

Il Chelsea ha però maggiore esperienza europea, è ancora campione in carica della Champions League, ha tanta qualità in più. Però tra Benitez e i giocatori non c’è grande sintonia, e la squadra non gioca bene, anzi spesso gioca proprio male. La squadra inglese è al gran completo, manca solo Demba Ba che in questa competizione non puà essere impiegato avendo già giocato la fase a gironi con la maglia del Newcastle. La prossima partita di Premier League contro il Manchester United potrebbe rappresentare una distrazione, Benitez potrebbe fare turn over e con l’allenatore spagnolo gli esperimenti – spesso falliti – sono sempre all’ordine del giorno. E così lo Steaua potrebbe anche limitare i danni e pareggiare (quota 3.50 su Betclic) la partita, tenendo la qualificazione ancora in bilico.

Formazioni ufficiali:
STEAUA BUCAREST: Tatarusanu, Rapa, Szukala, Chiriches, Latovlevici, Bourceanu, Pintilii, Adi Popa, Chipciu, Tanase, Rusescu.
CHELSEA: Cech, Ivanovic, Luiz, Terry, Bertrand; Mikel, Lampard, Benayoun, Oscar, Hazard, Torres.

PRONOSTICO: 1-1