Shakhtar e Borussia giocano molto bene

Champions League

SHAKHTAR DONETSK – BORUSSIA DORTMUND | mercoledì ore 20:45

Nella fase a gironi, Shakhtar Donetsk e Borussia Dortmund hanno giocato forse il miglior calcio. E tutte e due nei rispettivi gruppi hanno fatto fuori squadre come Chelsea, campione in carica, e Manchester City. Nella serata in cui le attenzioni sono tutte rivolte a Real Madrid-Manchester United, partita senza dubbio più affascinante, anche questo Shakhtar Donetsk-Borussia Dortmund promette di essere una bella partita.

Come gioca lo Shakhtar Donetsk
Lo conosciamo molto bene perché negli ultimi anni ha spesso affrontato squadre italiane, ultima la Juventus nella fase a gironi di questa stagione di Champions League. Il portiere è Andriy Pyatov. Pur essendo il titolare fisso della nazionale ucraina, non è molto continuo nel suo rendimento, che è un problema sempre, ma se fai il portiere è un problema più grosso. La difesa schierata a quattro ha il suo punto di forza sulla fascia destra dove gioca Srna, capitano della sua squadra di club e anche della nazionale croata. Anche il terzino sinistro è di buon livello, il nazionale rumeno Rat; poi – a causa della squalifica di Kucher – al centro ci sarà Chygrynskiy al fianco di Rakitsky. A centrocampo l’elemento fondamentale è Fernandinho, ormai in Ucraina dal 2005, una colonna di questo club con cui ha segnato 50 gol in 270 partite. I pezzi forti sono tra trequarti e attacco. Il nuovo fenomeno della squadra è armeno e si chiama Mkhitaryan. In questa stagione ha segnato 22 gol su 32 partite giocate: si tratta di un trequartista molto tecnico, cinico sotto porta, e molto puntuale negli inserimenti. Si fa trovare al momento giusto nel posto giusto, e se degnamente assistito, segna. Ma la difesa del Borussia Dortmund dovrà fare molta attenzione anche a Luiz Adriano, che giocherà da punta unica.

Su Shakhtar Donetsk-Borussia Dortmund c’è il Power Bonus di Paddypower.

Una novità rispetto alla squadra che ha affrontato la Juventus sarà l’assenza di Willian, che fece ammattire i difensori di Conte. Il trequartista brasiliano è stato infatti ceduto all’Anzhi per 35 milioni di euro. All’allenatore dello Shakhtar Lucescu (qui da noi allenò Pisa, Brescia, Reggiana e Inter) è stato subito consegnato un sostituto, e naturalmente si tratta di un altro brasiliano, l’ottavo in rosa: Taison Barcellos Freda, per gli amici Taison. È lui quello che ha segnato forse il gol più bello di sempre dell’Europa League.

Lo Shakhtar Donetsk è una squadra molto competitiva che trova con grande facilità il gol. Il problema principale è che in questo momento il campionato ucraino è fermo per la sosta invernale. L’ultima partita ufficiale giocata risale al 5 dicembre, la sconfitta contro la Juventus in Champions, e il torneo di casa ripartirà solo il 2 marzo. Nel frattempo sta giocando tante amichevoli, ma la mancanza dell’agonismo e del ritmo di una partita ufficiale potrebbe incidere negativamente, ed è in ogni caso un’incognita.

L’over 3.5 è offerto da Betclic a quota 3.00.

L’età media nel Borussia Dortmund è 24,5 anni
Nel Borussia Dortmund i giovani di Klopp – a dire il vero un po’ discontinui in Bundesliga, come ha confermato l’ultima incredibile sconfitta contro l’Amburgo – hanno giocato al top finora tutte le partite di Champions League, risultando fin qui forse la squadra ad avere offerto il gioco migliore, data anche la difficoltà del girone. Se fai quattro punti nel doppio confronto con il Real Madrid vuol dire che puoi giocartela fino alla fine, in questa competizione. Nelle tre trasferte fin qui giocate in Champions ha sempre segnato (7 gol totali) ma anche subito almeno un gol a partita (4 complessivamente). Per ipotecare il passaggio del turno Klopp sa bene che deve fare gol in trasferta, e per questo motivo, con la formazione migliore, giocherà una partita d’attacco. E i gol dovrebbero arrivare abbondanti, in una partita in cui il Borussia Dortmund parte leggermente favorito.

Formazioni ufficiali:
SHAKHTAR DONETSK: Pyatov, Rat, Chygrynskiy, Rakitskiy, Hubschman, Fernandinho, Alex Teixeira, Srna, Luiz Adriano, Mkhitaryan, Taison.
BORUSSIA DORTMUND: Weidenfeller, Hummels, Piszczek, Felipe Santana, Schmelzer, Kehl, Bender, Götze, Reus, Błaszczykowski, Lewandowski.

PRONOSTICO: 2-2