Il Tottenham riuscirà a sbloccarsi?

Premier League

La Premier League promette grande equilibrio al vertice: il Chelsea è partito a razzo, un po’ meno i due Manchester, l’Arsenal e il Liverpool, queste ultime due di fronte domenica. Concentriamoci però prima sulle partite del sabato.

WEST HAM – FULHAM | sabato ore 13:45

All’arrivo del promettente centrocampista Jarvis, negli ultimi giorni di mercato si è aggiunto il vero colpo di mercato del West Ham, e cioè l’attaccante Roy Carroll. Ripudiato da Brendan Rodgers, che nel suo Liverpool non vuole punti di riferimento in attacco, un allenatore navigato come Sam Allardyce potrà invece farlo tornare ai livelli del Newcastle costruendo la squadra intorno a lui. Per il Fulham le ultime ore di mercato sono state davvero incasinate, tra l’arrivo di Berbatov (che con ogni probabilità non sarà della gara) e la partenza di un giocatore importante come Dembelè. Petric in dubbio, Ruiz ko: si profila una trasferta difficile per i cottagers.

Probabili formazioni:
WEST HAM: Jaaskelainen; Demel, Collins, Reid, McCartney; Tomkins, Nolan, Noble, Diame, Jarvis; Carroll.
FULHAM: Schwarzer; Reither, Hughes, Hangeland, Riise; Diarra, Sidwell; Duff, Kasami, Kacaniklic; Petric.

PRONOSTICO: 1X • [ 1.40, Williamhill ]
SWANSEA – SUNDERLAND | sabato ore 16:00

Un avvio a dir poco esaltante, quello dello Swansea, che tra Premier League ed Fa Cup ha centrato tre vittorie su tre segnando undici gol e subendone soltanto uno. Nonostante gli addii del tecnico Brendan Rodgers e del centrocampista Allen, la squadra gallese ha dimostrato di poter centrare tranquillamente la salvezza anche in questa stagione. Ancora è presto per dirlo, ma il progetto tattico, 4-3-3 e possesso palla, non muta col cambiare degli allenatori e Michael Laudrup del resto sembra la scelta giusta per continuare su questa strada. Formazione al completo, l’unico dubbio è capire come il team reagirà all’ennesima cessione, quella del trequartista Scott Sinclair, accasatosi al City. Al suo posto è comunque arrivato Ki Sung dal Celtic, giocatore di grande talento. Il gigante Michu ha dimostrato all’esordio di essere acquisto azzeccato, tre gol in due gare di Premier per lui. La matricola West Ham sembra alla portata. Nel Sunderland, che sarà privo di Phil Bardsley, Wes Brown e David Vaughan, difficilmente i neoarrivati Adam Johnson e Steven Fletcher riusciranno subito a essere decisivi.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Vorm; Rangel, Chico, Williams, Taylor; De Guzman, Britton; Dyer, Michu, Ki; Graham.
SUNDERLAND: Mignolet; Gardner, Cuéllar, O’Shea, Colback; Johnson, Cattermole, Larsson, McClean; Fletcher, Sessegnon.

PRONOSTICO: 1 • [ 2.20, Williamhill ]
TOTTENHAM – NORWICH | sabato ore 16:00

Villas Boas non ha iniziato alla grande sulla panchina del Tottenham, anche nell’ultimo incontro la sua squadra non è riuscita a vincere, facendosi raggiungere proprio in extremis. Ma, come già scritto, in questa sua ultima chance per dimostrare di non essere un tecnico sopravvalutato, ha quanto meno modo di plasmare più facilmente una squadra fatta per lo più da giovani di talento, senza senatori a mettergli i bastoni tra le ruote come accadde al Chelsea. In avanti gli spurs, che hanno ripreso Adebayor e che in questo turno faranno esordire a centrocampo l’ottimo Dembele, con Bale e Defoe davanti hanno un potenziale offensivo di primo livello. Il Norwich senza Lambert in panchina non hanno finora riproposto quel gioco brillante che l’anno scorso fece dei canaries una mina vagante, da matricola, della Premier League.

Probabili formazioni:
TOTTENHAM: Friedel; Walker, Gallas, Vertonghen, Assou-Ekotto; Dembele, Sandro, Livermore, Bale; Defoe, Adebayor.
NORWICH: Ruddy; R Martin, Bassong, Barnett, Garrido; Snodgrass, Howson, Johnson, Pilkington; Holt, Jackson.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.40, Williamhill ] – OVER • [ 1.50, Paddypower ]
# del 100% fino a 50 euro sulla prima scommessa offerto da Paddypower e # gratis sulla Premier League!

WEST BROM – EVERTON | sabato ore 16:00

Strepitoso avvio di stagione dell’Everton. Rispetto agli anni passati finalmente i toffees sono riusciti a partire con il piglio giusto, e il merito è anche di Jelavic, finalmente un terminale offensivo di qualità per una squadra che per troppo tempo ha avuto come difetto principale proprio l’assenza di un bomber di razza. I padroni di casa hanno numerosi giocatori (Steven Reid, Jonas Olsson, Liam Ridgewell, James Morrison, Graham Dorrans, Jerome Thomas, Peter Odemwingie e Romelu Lukaku) in non perfette condizioni. Per i baggies partita in salita.

Probabili formazioni:
WEST BROM: Foster; Reid, McAuley, Olsson, Ridgewell; Yacob, Mulumbu, Morrison; Odemwingie, Long, Gera.
EVERTON: Howard; Neville, Jagielka, Distin, Baines; Naismith, Gibson, Osman, Pienaar; Fellaini; Jelavic.

PRONOSTICI: X2 DC • [ 1.40, Williamhill ] – SEGNA GOL SQUADRA OSPITE • [ 1.25, Paddypower ]
MANCHESTER CITY – QPR | sabato ore 18:30

Qpr vero protagonista delle ultime ore di mercato, ma dare un’identità ben precisa alla squadra sarà obiettivo non a breve termine per Mark Hughes. Il collettivo del City, che pure nell’ultimo match della scorsa Premier League sudò sette camicie per avere ragione di Cissè e compagni, parte favorito in una gara che dopo il 3-2 della scorsa stagione dovrebbe regalare ancora una volta tanti gol. Tanto per tenerlo a mente, il City ha vinto 24 delle ultime 25 sfide di Premier disputate in casa.

Probabili formazioni:
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Kompany, Lescott, Kolarov, Y. Toure, Rodwell, Silva, Tevez, Nasri, Dzeko.
QPR: Green, Onuoha, Fabio da Silva, Nelsen, Ferdinand, Diakitè, Taarabt, Park, Dyer, Cisse, Hoilett.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.22, Williamhill ] – OVER • [ 1.33, ]