Udinese, qualificazione in Champions possibile

Champions League

Dopo il pareggio con annesso “under” dell’andata (1-1), c’è il decisivo match di ritorno tra Udinese e Braga. Per l’undici di Guidolin l’ultimo sforzo per ottenere la tanto agognata qualificazione in Champions.

UDINESE – BRAGA | martedì ore 20:45

Appuntamento con la storia per l’Udinese di Guidolin, che sabato contro la Fiorentina ha fatto riposare alcuni elementi cardine come Armero, Basta e Di Natale in vista di questa sfida decisiva. Come già sottolineato nei post precedenti, le perdite di Handanovic, Asamoah e Isla sono pesanti, ma questa squadra ha tutte le carte in regola per superare il Braga. Brkic nelle prime uscite è stato spesso e volentieri decisivo, in difesa bocciato il solo Heurtaux ma stasera in campo andrà la linea titolare, quella di sicuro affidamento. E in avanti, oltre a Di Natale che assicura gol sicuri, Muriel e Maicosuel contro la Fiorentina hanno dimostrato di essere pronti per affiancarlo. All’Udinese andrebbe bene anche lo 0-0, Guidolin lo sa e cercherà il gol con criterio, come del resto è nelle corde delle sue squadre. Per questo motivo anche nel match di ritorno convince di più l’under che l’over.

Probabili formazioni:
UDINESE: Brkic, Benatia, Danilo, Domizzi, Basta, Pinzi, Willians, Pereyra, Armero, Maicosuel, Di Natale.
BRAGA: Beto, Salino, Douglao, Vinicius, Ismaly, Hugo Viana, Custodio, Amorim, Mossorò, Alan, Lima.

PRONOSTICI: 1 • [ 2.10, Paddypower ] – UNDER • [ 1.66, Paddypower ]
# sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro offerto da Paddypower e # gratis sulla Champions League! Inoltre Paddypower rimborserà tutte le scommesse singole perdenti relative al Risultato Esatto e Parziale Primo Tempo/Finale di tutte le gare di Champions League e di Europa League dei giorni 21, 22, 23, 28 e 29 agosto 2012!

PANATHINAIKOS – MALAGA | martedì ore 20:45

La vittoria per 2-0 dell’andata lascia relativamente tranquillo il Malaga che però dovrà prestare massima attenzione per non mandare tutto all’aria. E’ una sfida, questa, decisiva anche per il futuro economico, visto che la società in crisi solo con gli introiti della Champions potrebbe rinforzare un organico ormai ridotto all’osso. Il problema è proprio questo, pochi ricambi, e giocatori già sovrautilizzati tra Liga e Champions, senza poter rifiatare per l’assenza di alternative. E poi c’è da considerare il fattore ambientale. Fare risultato in Grecia è sempre difficile. Visto il risultato dell’andata, con la doppia chance interna si dovrebbe andare sul sicuro.

Probabili formazioni:
PANATHINAIKOS: Karnezis; Vyntra, Boumsong, Velázquez, Spyropoulos; Sissoko, Katsouranis, Vitolo, Mavrias; Christodoulopoulos, Fornaroli.
MALAGA: Caballero; Gámez, Demichelis, Weligton, Monreal; Eliseu, Toulalan, Camacho, Isco; Joaquín, Fabrice.

PRONOSTICI: 1X DC • [ 1.38, Eurobet ] – OVER 1,5 • [ 1.33, Paddypower ]
MARIBOR – DINAMO ZAGABRIA | mercoledì ore 20:45

Anche qui ci sono gli ospiti avanti, decisi a conservare il vantaggio della gara d’andata (2-1). La Dinamo Zagabria dovrà farlo però senza il faro di centrocampo Badelj, giovane under 21 croato passato in settimana all’Amburgo, e che all’andata aveva anche segnato un gol. Il Maribor proverà a sfruttare il fattore campo: la rimonta resta difficile, ma anche qui la doppia chance interna dovrebbe arrivare tranquillamente. Del resto, ai croati per la qualificazione basterebbe anche il pareggio.

Probabili formazioni:
MARIBOR: Handanovic, Mejac, Rajcevic, Argus, Trajkovski, Cvijanovic, Mertelj, Mezga, Tavares, Ibraimi, Beric.
DINAMO ZAGABRIA: Kelava, Vida, Tonel, Simunic, Pivaric, Sammir, Ademi, Leko, Rukavina, Alispahic, Beqiraj.

PRONOSTICO: 1X DC • [ 1.48, Paddypower ]
ANDERLECHT – AEL LIMASSOL | mercoledì ore 20:45

L’Ael Limassol, campione di Cipro per la prima volta dal 1968, ha già fatto un piccolo miracolo ottenendo la qualificazione fino all’ultimo turno dei preliminari, che permette quanto meno il passaggio in Europa League. Ma sulle orme di quanto fatto l’anno passato dall’Apoel Nicosia, giunto fino ai quarti di finale di Champions, non si vuole smettere di stupire. La gara di andata, vinta per 2-1, rende il sogno qualificazione alla fase a gironi ancora più reale. Ma sul piano tecnico i belgi hanno un potenziale nettamente maggiore con tanti nazionali in squadra, dallo svedese Safari all’argentino Biglia, passando per il polacco Wasilewski e il belga Gillet.

Probabili formazioni:
ANDERLECHT: Proto, Odol, Wasilewski, Kouyatè, Safari, Biglia, Kanu, Gillet, Yakovenko, Mbokani, De Sutter.
AEL LIMASSOL: Degra, Airosa, Ouon, Dosa Junior, Carlitos, Nikolau, Dedè, Luciano, Edmar, Gilberto, Vouho.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.40, Paddypower ] – OVER • [ 1.90, Paddypower ]
HAPOEL SHMONA – BATE BORISOV | martedì ore 20:45

Il 2-0 dell’andata lascia relativamente tranquillo il Bate Borisov, che otterrebbe la qualificazione anche in caso di sconfitta con un solo gol di scarto o anche con due se dovesse segnare almeno una rete in trasferta. Attenzione però al fattore campo, l’Hapoel Shmona ha vinto le precedenti due gare di qualificazione interne 2-0 contro lo Zilina e 4-0 col Neftchi Baku.

Probabili formazioni:
HAPOEL SHMONA: Amos, Gabal, Zedak, Hasarma, Matovic, Tasevski, Abed, Abuhazera, Rochei, Gazal, Basash.
BATE BORISOV: Gutor, Polyakov, Radkov, Simic, Bordachev, Volodjko, Likhtarovich, Bressan, Hleb, Mozolevski, Rodionov.

PRONOSTICO: 1X DC • [ 1.36, Paddypower ]